Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

1178 risultati in 26 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... d’uso turistica e quella commerciale, il mutamento di destinazione tra le due categorie non comporta corresponsione di oneri, salvo ... /7/88, rilasciato ai sensi della L. 47/85, il Comune di Roma ha concesso la sanatoria per il mutamento di destinazione d’uso ... al mutamento di destinazione d’uso da turistica (pensione) a commerciale (ufficio). Con domanda n. 73535/001 del 20/4/95, il proprietario ... che nel caso di mutamento di destinazione d’uso di opere non destinate alla residenza effettuato oltre dieci anni dall’ultimazione ... parametri per la quantificazione degli oneri. Pertanto non essendovi differenza tra gli oneri di urbanizzazione per la destinazione ... motivo di ricorso parte ricorrente ha rilevato che, in seguito alla sanatoria, vi sarebbe stato un mutamento di destinazione d’uso ... della disposizione dell’art. 18 della L.R. n. 35/77, nulla sarebbe dovuto a titolo di oneri di urbanizzazione, essendosi attuato il mutamento ... mutamento di destinazione d’uso funzionale (da turistico a commerciale), bensì di un intervento di ampliamento di superficie comportante ... superficie realizzata, e mutamento di destinazione d’uso per quanto attiene alla funzionalità. Pertanto, si tratterebbe di un intervento ... , sicchè è ben possibile che un intervento di ristrutturazione e mutamento di destinazione d’uso possa non comportare aggravi di carico...
2 Sentenza
... gli oneri di urbanizzazione per il mutamento di destinazione d’uso di unità immobiliare da abitazione in ufficio, oneri già peraltro ... , come di questa non necessitava il mutamento di destinazione d’uso, sicchè nessun importo era dovuto dal ricorrente a titolo di oneri di urbanizzazione ... della concessione edilizia, al quale consegua il mutamento di destinazione d’uso dell’immobile, il pagamento del contributo per oneri ... dei Tigli n. 4/A e di avere presentato al Comune di Arese istanza di concessione edilizia per il mutamento di destinazione d’uso ... , in quanto per i mutamenti di destinazione d’uso solo funzionali, da abitazione ad ufficio, non occorrerebbe la concessione edilizia e, per conseguenza ... , non sarebbero dovuti oneri di urbanizzazione a nessun titolo. Sul punto, il Comune di Arese incorrerebbe in errore opinando che il cambio d’uso ... la concessione edilizia n. 68 del 22 dicembre 1993, in relazione al mutamento di destinazione d’uso dell’immobile di sua proprietà ... , per il quale nel caso di specie si sarebbe trattato di un mutamento di destinazione d’uso (da abitazione ad ufficio) con opere edilizie di così ... scarso rilievo da non richiedere la concessione edilizia, ed addirittura neanche di un vero e proprio mutamento di destinazione d’uso ... , bensì di un mero mutamento semplice d’uso nel quadro della medesima destinazione principale attribuita dallo strumento...
3 Sentenza
... che le modificazioni delle destinazioni d'uso comportano, per quanto attiene all'incidenza degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria ... comporterebbe solo l’obbligo di pagare gli oneri in caso di cambio di destinazione d’uso e non la sanzione dovuta per un abuso edilizio ... di legge in quanto le somme richieste sarebbero illegittime. Infatti secondo la ricorrente il mutamento di destinazione d’uso ... questa legge avrebbe escluso da qualsiasi contribuzione i mutamenti di destinazione d’uso senza opere. La difesa comunale chiede ... che il mutamento di destinazione d’uso senza opere sarebbe soggetto a titolo edilizio quando comporta la variazione degli standard (Cons. Stato ... del mutamento di destinazione d’uso funzionale al rilascio di titolo abilitativo edilizio (in sanatoria) in quanto l’avvenuto rilascio ... in quanto trattandosi di mutamento di destinazione d’uso senza opere non sarebbe necessario l’utilizzo del procedimento per il rilascio del titolo ... di destinazione d’uso funzionale). E’ infatti noto che, secondo giurisprudenza consolidata, il mutamento di destinazione d’uso degli immobili ... che giustifica l’imposizione al titolare del pagamento della differenza tra gli oneri di urbanizzazione dovuti per la destinazione originaria ... dalla necessità di reperire gli standard i mutamenti di destinazione d’uso senza opere diversi dagli esercizi commerciali non di vicinato...
4 Sentenza
... del 3 dicembre 1999, relativa al mutamento di destinazione d’uso di un immobile da attività commerciale a istituto scolastico ... , relativa al mutamento di destinazione d’uso di un immobile da attività commerciale a istituto scolastico, nella parte in cui ha posto ... alla variazione del carico urbanistico, sicché è ben possibile che un intervento di ristrutturazione e mutamento di destinazione d'uso possa ... , n. 120 del 1991); al contrario è altrettanto possibile che in caso di mutamento di destinazione d'uso nell'ambito della stessa ... , nella parte in cui ha posto quale condizione la corresponsione degli oneri di urbanizzazione relativi, ed ha altresì stabilito ... che il concessionario “si impegna a versare il conguaglio degli oneri di urbanizzazione se, allorquando il Comune adotterà la nuova delibera ... di adeguamento degli oneri di urbanizzazione, l’importo stabilito per la realizzazione di scuole sarà superiore a quello applicato ... quale condizione la corresponsione degli oneri di urbanizzazione relativi, ed ha altresì stabilito che il concessionario “si impegna a versare ... il conguaglio degli oneri di urbanizzazione se, allorquando il Comune adotterà la nuova delibera di adeguamento degli oneri ... di urbanizzazione, l’importo stabilito per la realizzazione di scuole sarà superiore a quello applicato nel conteggio degli oneri e versato...
5 Sentenza
... industriale, con mutamento di destinazione d’uso ad attività alberghiera, ricadente in zona industriale-artigianale ai margini del Centro ... ristrutturazione e mutamento di destinazione d’uso può non comportare aggravi di carico urbanistico e quindi ulteriori obblighi ed opere ... -Pastificio “Rummo” in Benevento, con mutamento di destinazione d’uso ad attività alberghiera, ricadente in zona industriale-artigianale ... , peraltro comportante mutamento di destinazione d’uso. Orbene, la giurisprudenza ha avuto modo di chiarire, con argomentazioni ... o di volume, importi una diversa utilizzazione “qualitativa” del bene, ovvero un mutamento di destinazione d’uso, integra del pari ... della originaria destinazione d’uso ovvero con mutamento della destinazione in altra rientrante nella medesima categoria urbanistica, bensì ... un recupero edilizio importante un mutamento di destinazione d’uso non compatibile con la precedente destinazione industriale ... : gli oneri di urbanizzazione hanno natura oggettiva ed integrativa, nel senso che, ove la zona sia già completamente urbanizzata ... , lasciando invariati gli importi determinati per gli oneri di urbanizzazione (doc. n.7 della produzione di parte resistente). La società ... di ricorso deduce la ricorrente l’erronea quantificazione degli importi concessori relativi agli oneri di urbanizzazione sull’assunto...
6 Sentenza
... e di urbanizzazione nel caso di variazione di destinazione d’uso senza opere, come è nel suo caso. L’Amministrazione comunale, costituitasi ... giurisprudenza in materia, il mutamento di destinazione d’uso che non comporti aumento dei carichi urbanistici non va soggetto al pagamento ... disposizione il mutamento di destinazione d’uso, anche se attuato senza la realizzazione di opere edilizie, comporta l’obbligo ... della ricorrente al pagamento degli oneri di urbanizzazione e di costruzione connessi al rilascio della concessione edilizia n. 12671 in data 1 ... ° marzo 2000 per la variazione della destinazione d’uso dei locali siti al piano terra di un immobile ubicato in Catanzaro Viale Magna ... Grecia o in via subordinata della non tenutezza al pagamento dei soli oneri di urbanizzazione e con la conseguente condanna ... della concessione edilizia n. 12671 in data 1° marzo 2000 nella parte in cui prevede gli oneri di urbanizzazione e di costruzione ... una istanza per variazione d’uso dello stesso e a seguito di successiva integrazione dei documenti si vedeva richiedere gli oneri ... la ricorrente provvedeva al pagamento degli oneri concessori e di urbanizzazione e ritirava la concessione in epigrafe. Ha proposto ... il ricorso, chiedendo anzitutto la declaratoria della non dovutezza degli oneri di urbanizzazione e costruzione e poi impugnando...
7 Sentenza
... (CU/m), alto (CU/a). Pertanto, nulla sarà dovuto a titolo di oneri concessori per il mutamento di destinazione d’uso dell’edificio ... consistenti nel mutamento della destinazione d’uso da magazzino ad uffici di un immobile sito in Roma, via Alimena, 105. L’immobile ... dall’una all’altra destinazione d’uso possa configurare un mutamento di destinazione d’uso urbanisticamente rilevante; nella fattispecie ... , il passaggio da magazzino a ufficio, seppure al tempo della realizzazione costituiva effettivamente un mutamento di destinazione d’uso ... assentite. Inoltre, l’Amministrazione replica che, nella fattispecie, si sarebbe verificato un mutamento di destinazione d’uso ... . sull’edilizia che ha introdotto la nozione di mutamento di destinazione d’uso urbanisticamente rilevante, atteso che la disposizione ... consentito il mutamento di destinazione d’uso all’interno di ogni singola categoria funzionale, l’eventuale onerosità di ogni mutamento ... illecitamente realizzate o dei mutamenti delle destinazioni d’uso apportate all’immobile si sia verificato un aumento del carico urbanistico ... per oneri concessori è dovuto nel caso di cambiamento di destinazione d'uso non autorizzato che, seppur senza opere, comporti ... degli oneri senza tener conto del fatto che non si è verificato alcun incremento del carico urbanistico. Il mutamento della destinazione...
8 Sentenza
... dal momento che il cambio di destinazione d’uso aveva aggravato l’impatto urbanistico giustificando il pagamento degli oneri ... di destinazione d'uso possa non comportare aggravi di carico urbanistico e quindi l'obbligo della relativa corresponsione degli oneri (cfr ... . Cons. Stato Sez. V 8/2/91 n. 120); al contrario è altrettanto possibile che in caso di mutamento di destinazione di uso nell'ambito ... .”) Nel caso di specie non può essere negato che il mutamento di destinazione d’uso determini un aggravio del carico urbanistico e pertanto ... il pagamento di oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione. Si costituiva il Comune di Milano chiedendo il rigetto nel merito ... Il ricorso è fondato su un unico motivo che lamenta la violazione dell’art. 4 L. 10\77 poiché il mutamento funzionale della destinazione ... . 13 e 14 delle N.T.A. del P.R.G. del Comune di Lissone nella parte in cui non consentono modifiche alla destinazione d’uso ... di destinazione d’uso con opere edilizie, essendo qualificabile come ristrutturazione edilizia, è soggetto a concessione edilizia ( così ... della c.d. legge Bucalossi ( art. 5 L.R. 60\77 ) prevedeva il pagamento di oneri di urbanizzazione in relazione alla maggior somma ... dovuta per la nuova destinazione se maggiore di quella dovuta per la destinazione precedente. Indubbiamente il passaggio da uso...
9 Sentenza
... , il contributo è costituito dai soli oneri di urbanizzazione”. Da questa disposizione si desume che, allorchè il mutamento di destinazione ... che in lievi difformità architettoniche – nel mutamento di destinazione d’uso del seminterrato e del piano terra (a uso artigianale ... il ricorso statuendo che il mutamento di destinazione d’uso fosse limitato al piano terra. 2. Oggetto del ricorso sono i provvedimenti ... , avendo il Tribunale dichiarato che per il seminterrato non fosse configurabile un mutamento di destinazione d’uso; b) in ordine alla metodologia ... in cui “hanno ritenuto il mutamento di destinazione d’uso relativamente al piano seminterrato”, questi atti sono stati ritenuti legittimi nella parte ... infatti non ha esaminato questa questione limitandosi a esaminare le censure relative al mutamento di destinazione d’uso e ai limiti ... del ricorrente sono condivisibili. Va premesso che non è contestabile che il mutamento di destinazione d’uso sia soggetto a concessione ... di costruzione in caso di (mutamento di) destinazione a uso commerciale di un fabbricato siano da commisurare al costo delle (sole) opere ... al secondo comma che “sono soggetti a contributo di onerosità anche i mutamenti della destinazione d'uso privi di opere edilizie con essi ... , il Tribunale ha disposto una verificazione. Il verificatore ha ritenuto che i lavori eseguiti per il mutamento di destinazione d’uso...
10 Sentenza
... di destinazione, da funzione terziaria a funzione residenziale dei piani oggetto degli interventi edilizi. Il mutamento di destinazione d’uso ... ai nuovi interventi edilizi, un mutamento di destinazione d’uso con opere, di natura onerosa. Invece, se il Comune avesse accettato ... anche le censure dedotte in via subordinata sono infondate. Il ricorrente ritiene che in caso di mutamento di destinazione d’uso ... successivo e, quindi, soltanto qualora si passi, per effetto del mutamento di destinazione d’uso, da una classe contributiva ad un’altra ... per la destinazione originaria soltanto qualora in mutamento di destinazione d’uso non sia connessa trasformazioni fisiche. Conseguentemente tale ... norma non è invocabile nel caso in esame in cui il mutamento di destinazione d’uso è avvenuto proprio per effetto delle opere ... a quelle indicate ed inoltre il provvedimento del Comune impugnato, concernente il mutamento di destinazione d’uso in parola ovvero ... – Romagna, non costituita in giudizio; per l’annullamento - della determinazione del comune di Bologna degli oneri di urbanizzazione ... ha autorizzato i richiesti lavori di ristrutturazione interna in vari piani determinando gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria ... nella misura complessiva di £ 182.526.625. La società ricorrente ha contestato gli oneri applicati dal Comune, generati da un mutamento...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima