Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

56 risultati in 29 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 avanti ultima
1 Sentenza
... in assenza del titolo edilizio, anche se eseguite al di fuori del centro abitato o delle zone di espansione, ove l’obbligo sia previsto ... sessanta (prima della legge-ponte n.765 del 1967) al di fuori del centro abitato, per la regola dell’assorbimento sulla base ... in vigore della cosiddetta legge-ponte n.765 del 1967, sussiste l’obbligo generalizzato di preventivo titolo edilizio autorizzatorio ... dal piano regolatore generale. Pertanto, se si sono realizzati senza titolo interventi edilizi in area posta al di fuori del centro ... abitato, in un momento storico in cui nessuna norma comunale prevedeva la necessità del titolo abilitativo fuori del centro abitato ... edilizia nei centri abitati e nelle zone di espansione senza necessità di regolamenti edilizi comunali, mentre veniva rimessa ... . E’ vero che, in caso di manufatto realizzato al di fuori del centro abitato, colui che contesta l’ordine di demolizione deve fornire ... 765 del 1967; ai sensi degli artt. 31 e 33 della legge urbanistica n.1150 del 1942 vi era l’obbligo cogente di chiedere licenza ... del titolo abilitativo edilizio per ogni intervento da realizzarsi nel territorio del Comune di Albisola; conseguentemente, sussisteva ... , all’epoca della realizzazione, l’obbligo di munirsi del titolo abilitavo edilizio, a pena di abusività della realizzazione...
2 Sentenza
... , la quale escludeva la necessità di titoli edilizi per interventi realizzati fuori dal centro abitato (introdotta soltanto dalla legge n. 765/1967 ... , in quanto realizzato fuori dal centro abitato in epoca antecedente il 1° settembre 1967 (ossia, precedente all’introduzione dell’obbligo ... di ottenere la licenza edilizia anche per immobili siti al di fuori dei centri abitati), non poteva ritenersi abusivo, come sarebbe emerso ... (anche fuori dal centro abitato), con la conseguenza che, anche a voler accogliere la tesi di parte ricorrente secondo cui il manufatto de ... di rango superiore che prescriveva la licenza edilizia per i soli interventi nei centri abitati e, a determinate condizioni, nelle zone ... .. Il ricorrente, a sostegno dell’impugnativa, aveva dedotto motivi di violazione di legge (artt. 10 l. 6 agosto 1967, n. 765, e 31 l. 17 ... risalente al 1939, in quanto in contrasto con la disciplina dei titoli edilizi recata dalla legge urbanistica n. 1150/1942 (nel regime ... anteriore alla novella apportata dalla legge n. 765/1967), con la conseguente prevalenza della disciplina legislativa posteriore ... della legge n. 765/1967. Occorre premettere che, in applicazione del principio della vicinanza della prova – per cui l’onere della prova ... del proprio assunto difensivo circa la preesistenza del fabbricato in questione rispetto all’entrata in vigore della legge n. 765/1967...
3 Sentenza
... , anche se eseguite al di fuori del centro abitato o delle zone di espansione, ove l’obbligo fosse stato previsto dai regolamenti edilizi comunali ... e della conseguente necessità di licenza edilizia fuori dei centri abitati anche nel periodo tra l’entrata in vigore della legge n. 1150/1942 ... per edificare fuori dai centri abitati (Cons. Stato, sez. VI, sentenze 7 agosto 2015, n. 3899 e 28 gennaio 2014, n. 435), è altrettanto vero ... edilizia all’attività edificatoria svolta all’interno dei centri abitati e nelle zone di espansione previste dai piani. Ed invero ... (anticipando così il contenuto della legge n. 765 del 1967) il potere di pianificazione e controllo dell’attività edilizia ... di gerarchia delle fonti in tema di disciplina del territorio e titoli edilizi. 1.1. I signori Santino Pistellato, Dante Pistellato ... e sessanta del secolo scorso e, in ogni caso, prima della legge n. 765/1967 e dopo la legge urbanistica n. 1150/1942 (questa circostanza ... ha considerato che prima della legge n. 765/1967 (cosiddetta legge ponte) la disciplina di riferimento per la vicenda de qua fosse l’articolo ... per l’edificazione di manufatti all’interno del centro abitato, sicché l’edificazione in area agricola, come nel caso di specie, sarebbe stata ... dai centri abitati (Cons. Stato, sez. VI, sentenza n. 3899/2015). Gli appellati sostengono inoltre che, in base alla sentenza della Corte...
4 Sentenza
... ’ la legislazione allora vigente non prevedeva l’obbligo di munirsi di licenza edilizia per realizzare manufatti al di fuori del centro abitato ... (e, in epoca anteriore al 1967, l’area per cui è causa era collocata certamente al di fuori del centro abitato). In secondo luogo ... agosto 1967, n. 765) e secondo cui prova di tale anteriorità emergerebbe dalla mancata menzione di tale manufatto nell’ambito ... per cui è causa presenti i caratteri tipici di una ‘costruzione’ ai fini del rilascio del titolo abilitativo edilizio. Ad ogni modo ... abilitativo) sia stato realizzato in epoca anteriore all’entrata in vigore della legge 6 agosto 1967, n. 765. Il T.A.R., dando ... realizzata in un’epoca in cui già sussisteva l’obbligo di munirsi di idoneo titolo edilizio anche per costruzioni poste all’esterno ... non presenterebbe i caratteri tipici di una ‘costruzione’ ai fini del rilascio del titolo abilitativo edilizio. Al contrario, il richiamato ... . 380 del 2001, costituendo certamente un ‘manufatto edilizio fuori terra’, anche a prescindere da ogni considerazione circa ... , la preesistenza del manufatto in questione al 1967 sarebbe desumibile da una aerofotogrammetria risalente al 1962, dalla quale emergerebbe ... , l’immobile in questione sarebbe conforme alle pertinenti disposizioni edilizie e urbanistiche vigenti sull’area, come si evince...
5 Sentenza
... in un centro abitato, ancorché posto al di fuori del centro storico, l’art. 31 l 17 agosto 1942, n. 1150, già imponeva, pure in assenza ... il rilascio del prescritto titolo abilitativo si trovava, al momento della loro realizzazione, all’interno del centro abitato del comune ... nei centri abitati prima del 1967 potevano essere sanate con la domanda di condono di cui alla l. 47/1985 ovvero in virtù delle due ... edilizi eseguiti in assenza di titolo abilitativo a costruire. La documentazione prodotta in giudizio dalle parti controvertenti ... , sub 3, 2° piano (3° fuori terra dell’intero corpo di fabbrica) senza alcun titolo autorizzativo (…)” (così, testualmente ... all’amministrazione di conservare i titoli edilizi, con riferimento agli immobili insistenti nel territorio di competenza. Con una ulteriore ... non era dovuta l’acquisizione del titolo edilizio; - il TAR respingeva il ricorso proposto, ritenendo che entrambi i motivi di censura ... , se, anteriormente all’anno 1967, nel Comune vigesse una disciplina regolatoria urbanistica tale da imporre un previo atto di assenso edilizio ... datasse ad epoca antecedente al 1967, per farne da ciò discendere la illegittimità dell’ingiunzione demolitoria per assenza di titolo ... a costruire, atteso che solo in epoca successiva rispetto all’entrata in vigore della c.d. legge ponte, 6 agosto 1967, n. 765...
6 Sentenza
... nella fascia di rispetto autostradale fuori del perimetro dei centri abitati pari a metri 60 dal ciglio della strada. Ciò ... autostradale al di fuori del perimetro del centro abitato, che sono ubicate in aree assolutamente inedificabili e, pertanto ... applicabilità del d.m. 1.4.1968 che, al di fuori dei centri abitati, stabilisce una distanza minima di rispetto di m.l. 60) e della carenza ... il quale “fuori del perimetro dei centri abitati debbono osservarsi nell'edificazione distanze minime a protezione del nastro stradale ... che la costruzione insisterebbe su un'area sita all'interno del perimetro del centro abitato. Nel caso di specie, pertanto ... della perimetrazione del centro abitato; 2) violazione del combinato disposto degli articoli 32 e 33 della legge 47 /1985; errata interpretazione ... di un formale provvedimento di perimetrazione del centro abitato ai sensi e nei termini procedurali del Codice della strada. Con la sentenza ... , della legge urbanistica 17 agosto 1942, n. 1150 (articolo aggiunto dall'articolo 19 della l. 6 agosto 1967, n. 765) secondo ... di rispetto, invece, ridotta a 25 metri all'interno del perimetro del centro abitato ed è derogabile ai sensi dell'art. 9, comma 1 ... alla regolamentazione da esso riservata alla nozione di “centro abitato”; - la favorevole distanza di rispetto minima di 25 m.l...
7 Sentenza
... del centro abitato, con conseguente non necessità del titolo abilitativo edilizio “ante legge Ponte”; per quanto riguarda il capannone ... se non sul privato l’onere di comprovare l’avvenuta edificazione del manufatto, al di fuori del centro abitato, prima della entrata in vigore ... abbia a oggetto un “fabbricato rurale”, il che esclude la necessità del titolo abilitativo edilizio qualora l’edificazione sia avvenuta prima ... sia avvenuta anteriormente alla entrata in vigore della cd. “legge ponte”, n. 765 del 1967; - a parte “l'assenza di rilievo probatorio ... il carattere risalente del manufatto con riferimento a epoca anteriore alla c. d. “legge Ponte” n. 765 del 1967, va tuttavia ammesso ... privo di titolo edilizio. La “certezza” della data della “avvenuta edificazione” va collegata anche a elementi presuntivi ... di un manufatto edilizio privo di un titolo abilitativo che lo legittimi, la P. A. ha unicamente il potere - dovere di sanzionare l’abuso ... della l. n. 765 del 1967, poiché la P. A. di norma non è materialmente in grado di accertare quale fosse la situazione dell'intero ... a rendere plausibile la preesistenza del manufatto, a confronto con la data della entrata in vigore della l. n. 765 del 1967 ... e 31 del d.P.R. n. 380 del 2001, in quanto il bene sarebbe stato realizzato in un periodo anteriore al 1° settembre 1967...
8 Sentenza
... dello strumento urbanistico primario sono consentiti, “fuori dal perimetro dei centri abitati, gli interventi di nuova edificazione nel limite ... in quanto il terreno su cui la nuova costruzione dovrebbe sorgere risulterebbe non già collocata al di fuori del “centro abitato” – come viceversa ... del “centro abitato” non potrebbe essere invocata a supporto la “Direttiva da valere nell’esame delle istanze di concessioni edilizie ... da adibire a deposito, un piano terra con funzione espositiva e un primo piano destinato ad uffici. Tale titolo edilizio è stato ... , all’interno del “centro abitato”, così come perimetrato con deliberazione del Commissario straordinario del Comune di Lecce n. 302 dd. 6 ... Codice della Strada. L’anzidetto titolo edilizio è stato pertanto impugnato dall’ing. Sticchi Damiani con ricorso proposto sub R.G ... in questione, ricadente nel “centro abitato” per effetto della perimetrazione disposta con deliberazione del Commissario straordinario ... sia di malsicura delimitazione, ma non allorquando l’insistenza dell’area da edificare nel centro abitato emerga ictu oculi o dall’impianto ... di Lecce, in quanto emanata da soggetto incompetente a provvedere alla perimetrazione del “centro abitato”, trattandosi di atto ... meramente interno all’amministrazione comunale recante l’individuazione del limite del “centro abitato” medesimo in assenza...
9 Sentenza
... il titolo in caso di esito negativo dell’istanza di condono edilizio, presentato dallo stesso nel 1986, in ordine ai locali utilizzati ... la violazione e falsa applicazione dell’art. 19 L. n. 765/1967 e dell’art. 32 L. n. 47/1987, la violazione del D.M. 1404/1968 ... ha contestato la violazione e falsa applicazione dell’art. 19 L. n. 765/1967 e la violazione del D.M. 1404/1968. Con il quarto motivo il sig ... . nella quale è stato ritenuto che l’area interessata dalle costruzioni abusive non rientrasse nel centro abitato come individuato dalle tavole ... che, non avendo il Comune di Pisa mai provveduto alla perimetrazione del centro abitato, sarebbe “problematico qualificare il Viale D’Annunzio ... abitati. Inoltre detta esclusione permane anche a seguito della delimitazione dei centri abitati disposta dal Comune con deliberazione ... , concernente sospensione attività commerciale per irregolarità edilizie; sul ricorso numero di registro generale 4184 del 2004, proposto ... (n. 124/1996 e n. 1846/1996), con i quali respingeva l’istanza di condono edilizio. Infine la stessa Amministrazione, con atto ... ad oggetto il provvedimento n. 124/1996 con il quale era stata rigettata la domanda di condono edilizio; il terzo ricorso (n. r.g. 1499 ... /1996) avente ad oggetto il provvedimento n. 1846/1996 con il quale era stata rigettata, in parte qua, l’istanza di condono edilizio...
10 Sentenza
... al di fuori del perimetro del centro abitato di Napoli, sicché per esso non troverebbero applicazione gli artt. 31 e 32 della l. n. 1150 ... del regolamento edilizio) all'art. 31 della legge urbanistica del 1942, laddove reca la disciplina costruttiva nei centri abitati sancendo ... al di fuori dei centri abitati. L’opposta interpretazione, peraltro, secondo cui l’entrata in vigore della legge generale urbanistica ... anche per gli immobili siti al di fuori del centro abitato. Pertanto, il richiamo operato dall’amministrazione comunale all’art. 21, comma 3 ... e la falsa applicazione della l. n. 765/1967 (cd Legge Ponte) e degli artt. 31 e 32 della l. n. 1150/1942. 4.1.1. Rappresenta ... alla realizzazione del suddetto intervento sul rilievo dell’asserita inesistenza di titoli edilizi che ciò consentirebbero ai sensi dell’art. 21 ... nell’anno 1948, non avrebbe avuto bisogno di essere assistito, all’epoca, dal rilascio di titoli edilizi in quanto esso ricadeva ... non comporta peraltro, ex se, l'abrogazione tacita di una disposizione speciale più rigorosa per le costruzioni al di fuori dei centri ... abitati esistente nel regolamento edilizio vigente in ragione della particolare disciplina che l'ente locale ha inteso introdurre ... norma di regolamento edilizio ratione temporis vigente, l’obbligo del rilascio del titolo edilizio anche per le nuove costruzioni...
1 2 3 4 5 6 avanti ultima