Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (19)
  • Sentenze (19)
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

19 risultati in 44 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza Breve
... procedurali previste dagli artt. 7 e 8 L. 7 agosto 1990 n. 241 non costituisce vizio di legittimità delle ordinanze di demolizione ... legge 7-8-1990 n° 241; eccesso di potere; carenza di motivazione; carenza di istruttoria; violazione di legge con riferimento ... all’art 7 legge 7-8-1990 n° 241; mancata comunicazione dell’avviso di avvio del procedimento; Alla camera di consiglio del 5 maggio ... di demolizione. Infatti il Comune ha comunque interesse all’attuale eliminazione dell’opera abusiva per il rispetto di un corretto assetto ... sufficientemente motivato con l'affermazione dell'abusività dell'opera, mentre l'interesse pubblico alla rimozione dell'abuso sia in re ipsa ... comunicazione dell’avvio del procedimento amministrativo ai sensi dell’art 7 della legge 241 del 7-8-1990 . Anche tale motivo di ricorso ... #7; N. 762/04 Reg.Dec.#7; #7; #7; N.580 Reg.Ric.#7; #7; #7; Anno 2004#7; #7; #1;#7; #7; #11;R E P U B B L I C A I T ... A L I A N A #7; #7; “IN NOME DEL POPOLO ITALIANO”#7; #7; IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER IL PIEMONTE#7; #7; - Prima Sezione ... - ha pronunciato la seguente#7; #7; S E N T E N Z A #7; #7; sul ricorso n. 580 del 2004 proposto da Conta Giovanni, rappresentato ... contro Comune di Locana, in persona del Sindaco p.t., per l’annullamento dell’ordinanza n° 2 del 10-2-2004 del Comune di Locana...
2 Sentenza
... Caviglione; per l’annullamento dell’ordinanza di demolizione emessa dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ormea, notificata ... a suo tempo rilasciata e insisteva, per una superficie di mq. 3,80 circa, su area pubblica. In relazione a tale illecito, il Responsabile ... del procedimento ex art. 7 della legge n. 241/1990. Il ricorrente chiede, in conclusione, l’annullamento del provvedimento impugnato, previa ... di demolizione di un manufatto abusivo, in quanto atto sostanzialmente vincolato, non necessita di particolare motivazione ... , essendo sufficiente l’affermazione dell’abusività dell’opera per dimostrare l’interesse pubblico alla sua rimozione. Ciò è tanto più vero laddove ... che, in presenza di un abuso edilizio (e, a fortiori, quando l’opera abusiva insiste sul suolo pubblico), l’interesse pubblico alla rimozione ... di pubblico interesse che giustificano la sanzione. Nel caso in esame, però, deve convenirsi con la difesa del Comune circa il carattere ... , n. 47 prevede, nel caso di opere abusive realizzate su suolo pubblico, che il comune ordini la demolizione e il ripristino ... proprio tale funzione monitoria, nonostante il nomen impropriamente utilizzato (“ordinanza di demolizione”), offrendo all’interessato ... il responsabile non provveda spontaneamente, potrà provvedere d’ufficio alla demolizione solo previa adozione di nuova ordinanza (oggi...
3 Sentenza Breve
... difensiva suaccennata, ritiene che il provvedimento sanzionatorio dovesse compiutamente indicare le ragioni di pubblico interesse ... che non ritengono necessaria una specifica motivazione circa la sussistenza dell’interesse attuale alla demolizione, anche quando si tratti ... di provvedimento emesso a distanza di tempo dalla realizzazione delle opere. Tali decisioni pongono in rilievo la natura vincolata ... del provvedimento sanzionatorio, che dimostrerebbe come l’interesse pubblico alla rimozione dell’opera abusiva sia in re ipsa (cfr. Cons. Stato ... alla violazione della normativa urbanistica, senza rendere ragione della sussistenza di un interesse pubblico, specifico ed attuale ... - Prima Sezione - composto dai magistrati:#7; Reg. Sent. n. 4052/05 Reg. Gen. n. 1444/05#7; #7; - Alfredo GOMEZ de AYALA - Presidente ... in giudizio; per l’annullamento, previa sospensione, dell’ordinanza n. 31 del 17 agosto 2005 del Responsabile del Settore Tecnico ... del Comune di Balangero, Bellino Gianfranco, notificata il 18 agosto 2005, con cui il Comune di Balangero ha ordinato la demolizione ... il provvedimento sanzionatorio indicato in epigrafe, mediante il quale l’Amministrazione ha ordinato la demolizione di manufatti abusivi - n. 5 ... sui seguenti motivi di gravame: I) violazione di legge – articoli 1 e 3 legge 241/1990 – difetto di motivazione – carenza di istruttoria...
4 Sentenza
... , con parziale demolizione e ricostruzione, dell’edificio sito in Bruino, via Orbassano, 36/38; - per quanto possa occorrere, dell’ordinanza ... /06 proposto avverso l’ordinanza di demolizione, atteso che dopo la notifica del predetto ricorso l’interessato ha presentato ... dell'istanza di sanatoria successivamente all'impugnazione dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace tale ... di sanatoria l’ordinanza di demolizione deve essere sostituita o dalla concessione in sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio ... di affidamento giuridicamente tutelabile; e quanto al decorso del tempo, è appena il caso di osservare che, come giustamente osservato ... dalla difesa comunale, alla data di adozione delle ordinanze di sospensione dei lavori (prima) e di demolizione (poi) i lavori erano ancora ... . 370 del 2006: - dell’ordinanza prot. n. 30/06 del 27.10.2006 del Responsabile del Settore Tecnico Comunale, con cui é stata ... disposta la demolizione, ai sensi e per gli effetti dell’art. 33, c. 1, D.P.R. e s.m.i., di opere edilizie eseguite in totale ... del Settore Tecnico del Comune di Bruino ha rigettato l'istanza di variante in sanatoria ex art. 36, D.P.R. 380/01 e s.m.i., presentata ... , L. 241/90 e s.m.i. la sussistenza di ragioni ostative all'accoglimento dell'istanza di sanatoria; nonché per la condanna del Comune...
5 Sentenza
... edilizia, è atto vincolato che non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico né una comparazione ... che] quindici anni…non integrino quell’enorme lasso di tempo che impone un onere di specifica illustrazione dell’interesse pubblico ... dell’art. 3 l. 7 agosto 1990 n. 241”, nonché “eccesso di potere per difetto di motivazione, carenza di istruttoria ed illogicità ... all’Amministrazione di motivare circa la sussistenza di uno specifico interesse pubblico al ripristino dello stato dei luoghi, idoneo ... di quest'ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati né una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto ... ed attuale alla demolizione, non potendo neppure ammettersi l'esistenza di alcun affidamento tutelabile alla conservazione ... cui l’ordine di demolizione richiede un onere di congrua motivazione nel caso in cui, per il lungo lasso di tempo trascorso ... il collegio, si tratta di un intervallo di tempo non significativo e come tale inidoneo ad ingenerare un affidamento tutelabile ... . 2. Con il secondo motivo la ricorrente ha lamentato la “violazione dell’art. 37 D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e dell’art. 3 l. 7 ... l’illegittimità dell’ordinanza n. 72/2007 per “violazione degli artt. 22, commi 1 e 2, 37 D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e dell’art. 54 N.T.A...
6 Sentenza
... -nonies legge 241/90”. Denuncia la mancata enunciazione delle ragioni di interesse pubblico sottese all’adozione del provvedimento ... /18.5.2005 n. prot. 13484 a firma del Direttore Area Territorio del Comune di Alpignano (TO) portante ordinanza di demolizione ... la demolizione della struttura nel frattempo realizzata dalla società ha, in un primo tempo, approvato il Regolamento per la localizzazione ... , sotto il profilo della violazione e disapplicazione degli artt. 7 ss. L. 7/8/1990, n. 241”. 2. “Illegittimità della delibera C.C. n ... di specie, le ragioni di pubblico interesse all’annullamento dell’autorizzazione rilasciata ad un soggetto privo della prescritta ... , l’ordinanza di demolizione della struttura realizzata. 2.9) La mancanza dello stesso fatto illecito esclude, conseguentemente ... edifici vincolati\"; - nonché, per quanto occorra, della delibera di G.R. 5.09.2005, n. 16-757, pubblicata sul BUR Piemonte numero 36 ... del Comune di Alpignano (TO), con cui è stata respinta l'istanza di accertamento di conformità ex art. 36 D.P.R. 6.6.2001, n. 380 ... della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 12 dicembre 2012 la dott.ssa Manuela Sinigoi e uditi per le parti i difensori ... ex art. 36 d.P.R. 380/2001, invocato dalla ricorrente assieme alla società Siemens Mobile Communications s.p.a. La ricorrente...
7 Sentenza
... , di un affidamento meritevole di tutela, alcun altro onere motivazionale poteva gravare sulla pubblica amministrazione. L'ordine di demolizione ... , infatti, costituisce atto vincolato che non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico né una comparazione ... nella “cornice naturale” del Lago d’Orta, classificata come area di notevole interesse pubblico ex art. 157 D.lgs. 22 gennaio 2004 n. 42 ... 1989 n. 20; violazione ed errata applicazione di legge con riferimento alla legge 7 agosto 1990 n. 241 e al D.lgs. 22 gennaio 2004 ... di quest'ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati, né infine una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico ... concreto e attuale alla demolizione, non potendo neppure ammettersi l’esistenza di alcun affidamento tutelabile alla conservazione ... formali attinenti alla violazione degli artt. 7 e 10 bis, L. n. 241 del 1990 (cfr. ex multis T.A.R. Napoli sez. IV, 08 aprile 2013, n ... , Presidente Paola Malanetto, Primo Referendario Giovanni Pescatore, Referendario, Estensore per l'annullamento dell'ordinanza ... ; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 27 giugno 2013 il dott. Giovanni Pescatore e uditi ... scaturito dal suddetto sopralluogo, il responsabile del servizio tecnico adottava l’ordinanza n. 18 del 24 novembre 2008 n. prot.4061...
8 Sentenza
... di demolizione n. 1/2000 del 7 febbraio, notificata il 12 febbraio 2000, delle opere realizzate in parziale difformità dalla concessione ... sono infine intervenuti il diniego della concessione in sanatoria (atto prot. n. 919 del 27 gennaio 2000), l'ordinanza di demolizione ... delle opere asseritamente eseguite in parziale difformità dalla concessione edilizia n. 35/89 (ordinanza n.1/2000 del 7 febbraio 2000 ... . 241/1990” - i vizi dedotti con riferimento al diniego di concessione in sanatoria vengono estesi in via derivata all'ordinanza ... di concessione in sanatoria e all'ordinanza di demolizione vengono estesi in via derivata all'ingiunzione di pagamento. Il sig. Colletta ... L. 47/1985 e agli artt. 3, 7 e seguenti della L. 241/1990. Violazione del principio del giusto procedimento. Eccesso di potere ... ponderazione tra la posizione privata sacrificata e l’attuazione dell’interesse pubblico. Sul punto è sufficiente rilevare che l’ordine ... di demolizione, come tutti i provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, è atto vincolato alla constatata abusività, che non richiede ... alcuna specifica valutazione delle sottese ragioni d'interesse pubblico, né una comparazione di quest'ultimo con gli interessi ... privati coinvolti e sacrificati, e neppure una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale...
9 Sentenza
... di demolizione. III) Violazione di legge con riferimento all’art. 31 DPR 380/2001 e all’art. 7, comma terzo, L. 47/1985. Il termine assegnato ... allegati; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 7 novembre 2013 ... di una variante al P.R.G.C.. II) Violazione di legge con riferimento all’art. 7 L. 241/1990. Violazione di legge per vizio del procedimento ... giorni). IV) Violazione di legge – sotto altro profilo - con riferimento all’art. 31 DPR 380/2001 e all’art. 7 L. 47/1985. Violazione ... è giunto a decisione all’udienza pubblica del 7 novembre 2013. 5. La disamina del ricorso deve tenere conto dei seguenti dati normativi ... procedimentale, va ritenuta fondata e accoglibile la censura inerente la violazione dell’art. 7 L. 241/1990, stante la mancata comunicazione ... che avrebbero certamente reso opportune quelle garanzie partecipative cui sono solitamente sottratte, invece, le ordinanze di demolizione ... di comunicazione ex art. 7 L. 241/1990 per quei provvedimenti, certamente diversi da quello qui all'esame, il cui contenuto non avrebbe potuto ... contestata. All’accoglimento del ricorso, nei limiti sopra esposti, consegue l’annullamento dell’ordinanza di demolizione n. 68 del 30 ... annulla l’ordinanza di demolizione n. 68 del 30 gennaio 2008. Spese di lite compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita...
10 Sentenza
... di motivazione in ordine all’interesse pubblico alla demolizione di manufatti realizzati molti anni or sono, precisamente nel 1993; II ... coinvolti e sacrificati e neppure una motivazione circa la sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale alla demolizione ... dei lavori. Quanto dianzi ricordato in ordine al contenuto vincolato della ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive determina ... impugnata l’ordinanza del Comune di Costigliole d’Asti che ha ordinato la demolizione di opere edilizie non assistite dal necessario ... all’art. 31 d.p.r. 380/01 ed all’art. 3 L. 241/90, eccesso di poter per travisamento ed erronea valutazione dei presupposti, carenza ... ) violazione dell’art. 7 L. 241/90, eccesso di potere per travisamento ed erronea valutazione dei presupposti, difetto ed insufficienza ... delle opere; III) violazione di legge in relazione all’art. 31 d.p.r. 380/01 ed all’art. 3 L. 241/90, eccesso di poter per travisamento ... il quale “L’ordine di demolizione, come tutti i provvedimenti sanzionatori in materia, è atto vincolato alla constatata abusività e non richiede ... alcuna specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico né una comparazione di questo ultimo con gli interessi privati ... , non essendo configurabile alcun interesse tutelabile alla conservazione di una situazione di illecito permanente, che il tempo non può legittimare...
1 2 avanti ultima