Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

3 risultati in 25 msricerca avanzata
1 Sentenza
... giudizio, per i seguenti motivi: I) per violazione dell’ordinanza di questa Sezione, dell’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo ... , del decreto legislativo n. 209 del 2003; II) per violazione degli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241, in quanto Roma ... le prerogative di partecipazione procedimentale della ricorrente; III) per violazione dell’articolo 10-bis della legge n. 241 del 1990 ... adottata prima ancora che fosse depositato un progetto di adeguamento ambientale, in evidente elusione della precedente ordinanza ... la proroga dell’autorizzazione sino al 1° luglio 2018, assentita sul presupposto dell’ottemperanza alle prescrizioni minime ambientali ... aprile 2019, con la quale il Dipartimento tutela ambientale – Direzione rifiuti, risanamenti e inquinamenti, in asserita ottemperanza ... da quelle delle perizie di parte allegate e che la ditta ricorrente, nonostante imputi al Comune la violazione dell’accordo di programma del 1997 ... , ha evidenziato la propria ritenuta estraneità rispetto alla presente controversia. 12. All’udienza pubblica del 23 ottobre 2019 la causa ... del sopralluogo svolto il 12 ottobre 2018, in ottemperanza a quanto statuito da questa Sezione con l’ordinanza n. 5365 del 14 settembre 2018 ... in violazione alle previsioni normative in materia di tutela dei corpi idrici e autorizzazione agli scarichi di cui alla Parte III del D.Lgs...
2 Sentenza
... con il ricorso introduttivo del presente giudizio, per i seguenti motivi: I) per violazione dell’ordinanza di questa Sezione, dell’articolo ... , del decreto legislativo n. 209 del 2003; II) per violazione degli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241, in quanto Roma ... le prerogative di partecipazione procedimentale della ricorrente; III) per violazione dell’articolo 10-bis della legge n. 241 del 1990 ... adottata prima ancora che fosse depositato un progetto di adeguamento ambientale, in evidente elusione della precedente ordinanza ... la proroga dell’autorizzazione sino al 1° luglio 2018, assentita sul presupposto dell’ottemperanza alle prescrizioni minime ambientali ... , in asserita ottemperanza all’ordinanza cautelare n. 1242 del 22 febbraio 2019, ha ordinato la presentazione della documentazione indicata ... da quelle delle perizie di parte allegate e che la ditta ricorrente, nonostante imputi al Comune la violazione dell’accordo di programma del 1997 ... , ha evidenziato la propria ritenuta estraneità rispetto alla presente controversia. 12. All’udienza pubblica del 23 ottobre 2019 la causa ... del sopralluogo svolto il 24 ottobre 2018, in ottemperanza a quanto statuito da questa Sezione (con l’ordinanza n. 5481 del 17 settembre 2018 ... contenti gas ozonolesivi e la conseguente assenza di sufficienti presidi per limitare le emissioni prodotte in atmosfera in violazione...
3 Sentenza
... della determinazione in ultimo richiamata, impugnata con il ricorso introduttivo del presente giudizio, per i seguenti motivi: I) per violazione ... i presidi ambientali previsti dall’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo n. 209 del 2003; II) per violazione degli articoli 7 ... ) per violazione dell’articolo 10-bis della legge n. 241 del 1990, stante l’omessa comunicazione dei motivi ostativi all’accoglimento ... , in evidente elusione della precedente ordinanza cautelare di questo Tribunale”; che “Roma Capitale fonda la propria decisione ... la proroga dell’autorizzazione sino al 1° luglio 2018, assentita sul presupposto dell’ottemperanza alle prescrizioni minime ambientali ... ottemperanza all’ordinanza cautelare n. 1246 del 22 febbraio 2019, ha ordinato la presentazione della documentazione indicata nella nota ... ritenuta estraneità rispetto alla presente controversia. 12. All’udienza pubblica del 23 ottobre 2019 la causa è stata trattenuta ... , in ottemperanza a quanto statuito da questa Sezione con l’ordinanza n. 5482 del 13 settembre 2018, sono emerse gravi carenze dei presidi ... che la barriera perimetrale esistente non risulta idonea al contenimento di emissioni diffuse in atmosfera, in violazione degli articoli 267 ... il dictum cautelare della Sezione, formulando richieste abnormi e inattuabili. 16. La censura non può trovare accoglimento...