Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (134)
  • Sentenze (134)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

134 risultati in 17 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... di accertamento di conformità, ai sensi dell'art. 36 d.P.R. 6 giugno 2001 n. 380, successivamente all'impugnazione dell'ordine di demolizione ... produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa per carenza di interesse: il riesame dell'abusività dell'opera ... caducante sull'ordinanza di demolizione, rendendola inefficace. Tant'è che la presentazione di una domanda di sanatoria produce ... l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione contro l'atto demolitorio per sopravvenuta carenza di interesse, posto che il riesame ... di demolizione n. 4 del 15/1/2015, notificata in ata 22/1/2015, a firma del Dirigente della Direzione urbanistica - edilità - Servizio ... quanto segue. FATTO e DIRITTO 1. È impugnata la nota in epigrafe, con cui il Comune di Taranto ha ingiunto alle ricorrenti la demolizione ... di gravame: illegittimità sopravvenuta, a seguito di presentazione di istanza di rilascio del titolo in sanatoria, ai sensi dell’art. 36 ... il ricorso è stato trattenuto in decisione. 2. Il ricorso va dichiarato improcedibile, per sopravvenuta carenza di interesse da parte ... provocato dall'istanza di sanatoria, difatti, determina la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, di accoglimento o di rigetto ... di conformità ex art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001, in epoca successiva all'adozione dell'ordinanza di demolizione, ha automatico effetto...
2 Sentenza
... del 2001 successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa ... di Taranto ha ingiunto alla sig.ra Guarini la demolizione delle opere abusivamente realizzate su di un immobile di proprietà ... , con la quale la parte ricorrente ha comunicato l’avvenuta presentazione di una successiva istanza, volta alla sanatoria degli abusi ... ordinanza di demolizione) la dichiarazione della sopravvenuta carenza di interesse alla decisione del giudizio introdotto con ricorso n ... per carenza di interesse: il riesame dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza di sanatoria, difatti, determina la necessaria ... del responsabile dell’abuso, di conseguenza, si concentra in queste ipotesi sugli eventuali provvedimenti di rigetto della domanda di sanatoria ... , prima, e di demolizione, poi (per tutte, T.A.R. Campania, Napoli, VII, 8 marzo 2012, n. 1202) e che, pertanto, in ogni caso ... la demolizione dell'opera edilizia ritenuta abusiva, con l'assegnazione di un nuovo termine per adempiere (ex multis, Consiglio di Stato ... efficacia lesiva; - non essendovi, attualmente, pregiudizio per la ricorrente e non persistendo, quindi, l’interesse all’impugnazione ... , l’attuale ricorso, in accoglimento dell’istanza depositata dalla stessa, deve essere dichiarato improcedibile; - Nulla per le spese...
3 Sentenza
... di demolizione e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse. Il riesame dell'abusività dell'opera ... è in parte improcedibile e in parte infondato. Con il primo motivo il ricorrente lamenta l’impossibilità di procedere alla demolizione ... dell'efficacia, dell’ordinanza di demolizione n. 9 prot. 1579 del 21.2.2005 del Comune di Sannicola. Sul ricorso numero di registro ... con l’ordinanza 9/2005 la demolizione di opere abusive realizzate senza titolo abilitativo, consistenti in un manufatto adibito a stalla ... , un maneggio per cavalli e un muro di cinta in pietrame a secco. Il ricorrente impugna l’ordinanza di demolizione deducendo i seguenti ... dell’ordine di demolizione sia dipesa da ragioni oggettive e non anche dalla cattiva volontà del destinatario dell’ingiunzione demolitoria ... priva di fondamento. Con il secondo motivo si lamenta che l’ordinanza di demolizione è stata adottata in pendenza di una domanda ... di concessione in sanatoria. Al riguardo, si rileva che anche relativamente a tale censura il ricorrente non ha prodotto documentazione ... che provi la presentazione di domande di sanatoria. In seguito ad ordinanza istruttoria d’ufficio, il Comune con nota del 29.12.2009 ... ha reso noto che per le opere di cui all’ordinanza impugnata non risulta depositata alcuna istanza di sanatoria edilizia, eccettuato...
4 Sentenza
... all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa per carenza di interesse ... potenzialmente essere sanato; difatti, “L’ordine di demolizione adottato in data successiva alla presentazione della richiesta di sanatoria ... che, nell’ipotesi di presentazione dell’istanza ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001 successivamente all’ordine di demolizione e all’impugnazione ... e non persistendo, quindi, l’interesse all’impugnazione, il ricorso introduttivo deve essere dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza ... di demolizione 28 aprile 2008 n. 31, notificata in data 13 maggio 2008, a firma del Dirigente dell'U.T.C. del Comune di San Cesario di Lecce ... , con la quale il Dirigente dell’U.T.C. del Comune di San Cesario di Lecce le ha ingiunto la demolizione, ex art. 31 del D.P.R. n. 380/2001, di alcune ... atto presupposto, connesso e/o consequenziale. A sostegno dell’impugnazione interposta ha dedotto le seguenti censure: 1) eccesso ... per la decisione. DIRITTO 0. - Il ricorso è divenuto improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, per le seguenti ragioni. 1 ... . - L’impugnata ingiunzione di demolizione n. 31 del 28 aprile 2008 è divenuta inefficace e ha perso la propria capacità lesiva della sfera ... giuridica della parte ricorrente. La stessa ricorrente (che sostiene trattarsi di opere residuate dalla parziale demolizione...
5 Sentenza
... ordinanza di demolizione; da ciò consegue che l’interesse a ricorrere, in seguito alla presentazione della domanda di sanatoria, viene ... sulla legittimità dell’ordine di demolizione rinnovato con l’ordinanza n. 13 del 2009, la contestuale comunicazione del diniego di sanatoria ... la demolizione delle opere edilizie realizzate senza permesso di costruire, nel lotto di terreno di proprietà del ricorrente ... ; - dell’ordinanza comunale n. 13 del 7.01.2009, notificata il 27.01.2009, di demolizione delle medesime opere edilizie realizzate abusivamente ... ; - della determinazione dirigenziale comunale prot. n. 66995 del 15.05.2008, recante rigetto dell’istanza di sanatoria presentata ai sensi dell’art ... la demolizione del fabbricato ad uso civile abitazione di mq. 225 (oltre mq. 60 di superficie non residenziale), realizzato in assenza ... resistente ha rinnovato l’ingiunzione di demolizione ex art. 31 D.P.R. n. 380 del 2001, a seguito della reiezione dell’istanza ... di sanatoria ex art. 36 D.P.R. n. 380 del 2001, presentata dal ricorrente il 20.11.2007 e respinta dal Comune di Lecce con determina ... adverso dedotto e chiedendo, pertanto, il rigetto dell’impugnazione. All’esito del processo, sulla base delle difese assunte ... dalle parti, degli atti prodotti e dei principi applicabili alla materia, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza...
6 Sentenza
... di seguito illustrati. 1. - Il ricorso è divenuto improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, con riferimento all’impugnazione ... , dichiarato irricevibile, con riferimento all’impugnazione dell’originario diniego di sanatoria (determinazione dirigenziale prot. n ... esposto, il ricorso è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, relativamente all’impugnazione dell’ordinanza ... di demolizione n. 1367/2012, nel mentre è manifestamente irricevibile per tardività, per quanto riguarda l’impugnazione dell’originario ... dal Dirigente del Settore “Urbanistica” del Comune di Lecce, con la quale è stata ingiunta alla ricorrente la demolizione delle opere ... ” del Comune di Lecce ha negato il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001, chiesto con istanza ... maggio 2010 - dell’istanza di permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001, chiesto con istanza del 10 ... agosto 2009), la demolizione delle opere edilizie abusive di ampliamento, modifiche interne e lavori di manutenzione straordinaria ... , con cui il Dirigente del Settore “Urbanistica” del Comune di Lecce ha negato il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 ... presupposto e connesso. A sostegno dell’impugnazione interposta ha dedotto le censure così rubricate: 1) Violazione ed erronea...
7 Sentenza
... dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa ... ordinanza impugnata; - per orientamento consolidato la presentazione di un’istanza di sanatoria successivamente all'impugnazione ... per sopravvenuta carenza di interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza di demolizione deve essere sostituita ... di demolizione, prot. 3310, n. 4 del 12 febbraio 2008 del Comune di Porto Cesareo; sul ricorso numero di registro generale 722 del 2008 ... o dalla concessione della sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio. Ritenuto dunque che occorre dichiarare l’improcedibilità...
8 Sentenza
... , improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza ... dell’istanza di sanatoria edilizia successivamente all’ordine di demolizione e all’impugnazione del medesimo, l’interesse del responsabile ... di demolizione deve essere sostituita o dalla concessione in sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio” (cfr. TAR Puglia Lecce Sez ... di rigetto della domanda di sanatoria, prima, e di demolizione, poi” (T.A.R. Puglia, sez. III, 1.3.2019, n. 367; T.A.R. Puglia, sez. III ... ). Sicchè, nonostante il rigetto della presentata istanza di sanatoria, la sopravvenuta inefficacia dell’Ordinanza di demolizione ... di demolizione adottato in data successiva alla presentazione della richiesta di sanatoria edilizia, in assenza di preventiva determinazione ... di accertamento di conformità ai sensi dell’art. 36 d.p.r. n. 380 del 2001 successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce ... l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa per carenza di interesse: il riesame dell’abusività dell’opera provocato ... dell’abuso si concentra sugli eventuali provvedimenti di rigetto della domanda di sanatoria, prima, e di demolizione, poi (ex plurimis ... e non permanendo, quindi, l’interesse all’impugnazione, il ricorso deve essere dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse...
9 Sentenza
... il provvedimento di ingiunzione di demolizione e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse. Il riesame ... dell'efficacia, ordinanza di demolizione n. 363 del 21.7.2005 del Comune di Lecce; Sul ricorso numero di registro generale 2126 del 2005 ... di demolizione per alcune opere abusivamente realizzate nel Comune di Lecce. Successivamente alla proposizione del ricorso, la stessa ... ricorrente ha presentato istanza di sanatoria edilizia delle opere realizzate. Il relativo procedimento risulta agli atti ancora pendente ... , non ha adottato il provvedimento definitivo. La presentazione dell'istanza di sanatoria produce l'effetto di rendere inefficace ... dell'abusività dell'opera provocato dalla predetta istanza di sanatoria comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento ... il lamentato abuso. Pertanto il Collegio dichiara improcedibile il ricorso in epigrafe. Sussistono giusti motivi per compensare le spese ... di giudizio tra le parti. P.Q.M. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia - Terza Sezione di Lecce - dichiara improcedibile...
10 Sentenza
... provvedimento, che varrà comunque a superare quello sanzionatorio oggetto dell’impugnativa.) e, quindi, improcedibile l’impugnazione stessa ... di demolizione del Comune di Racale n. 69 del 2 luglio 2009. Sul ricorso n. 1297 del 2009, proposto da: - Astore Silvana e Troisi ... ingiungeva loro la demolizione di un <>, il Collegio ... rileva che il ricorso dev’essere dichiarato improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse, avendo gli stessi avanzato, in data ... 26 aprile 2010, una domanda di sanatoria ex art. 36 d.p.r. n. 380 del 2001 appunto relativa al fabbricato de quo: secondo ... il preferibile indirizzo della giurisprudenza amministrativa, difatti, la presentazione di un’istanza di sanatoria -sia essa di accertamento ... di conformità sia essa di condono- produce l’effetto di rendere inefficace l’ordine di demolizione delle opere abusive oggetto ... di Lecce, definitivamente pronunciando sul ricorso n. 1297 del 2009 indicato in epigrafe, lo dichiara improcedibile per sopravvenuto...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima