Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (93)
  • Sentenze (93)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

93 risultati in 15 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa, per carenza di interesse (Cfr. ex multis ... avrebbe dovuto disporre la sospensione dell’ordinanza di demolizione e pronunciarsi sull’istanza di sanatoria; 2. violazione dell’art. 34 ... , la causa è stata trattenuta in decisione. Il ricorso è improcedibile. L’istanza di permesso di costruire in sanatoria, presentata ... sanzionatorio proposto antecedentemente all'istanza di permesso di costruire in sanatoria è improcedibile per carenza di interesse ( Cfr ... pacificamente seguiti dalla Sezione, la presentazione dell'istanza di permesso di costruire in sanatoria, successivamente alla impugnazione ... demolizione di opere abusive. Visti il ricorso e i relativi allegati; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa ... di Mattinata. Il provvedimento contiene l’ingiunzione di demolizione e di ripristino dello stato dei luoghi, relativo al terreno ubicato ... , sostiene di aver presentato domanda di sanatoria, depositata il 16 maggio 2007, come risulta dalla documentazione versata in atti ... evidenzia che il Comune non ha dato riscontro all’istanza di permesso di costruire in sanatoria presentata ai sensi dell’art. 36 ... del D.P.R. 380/2001 e sostiene l’inefficacia dell’ordinanza di demolizione che deriverebbe da tale omissione. Aggiunge che, in ogni caso...
2 Sentenza
... dell'istanza di permesso di costruire in sanatoria ex art. 36 T.U. edil., successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione ... , sull’accertata identità dell’oggetto dell’ordinanza di demolizione e del successivo provvedimento di diniego di sanatoria). La presentazione ... produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa, per carenza di interesse. Il riesame dell'abusività dell'opera ... avverso un provvedimento sanzionatorio proposto antecedentemente all'istanza di permesso di costruire in sanatoria è improcedibile ... di \"provvedere entro e non oltre 90 giorni alla demolizione delle opere abusive...\" - nonchè di ogni altro atto presupposto, connesso ... del suolo ricadente nel Fg. 18, p.lla 660 del comune di Ruvo, impugna l’ordinanza di demolizione n. 22334 del 12 ottobre 2010 ... con cui il Dirigente del Settore edilizia privata ha ingiunto di provvedere entro e non oltre 90 giorni alla demolizione delle opere abusive ... improcedibilità del ricorso per l’intervenuta presentazione e reiezione di istanza di permesso di costruire in sanatoria. All’udienza ... del 19.2.14 la causa è stata trattenuta in decisione. Il ricorso è improcedibile per carenza di interesse. La difesa comunale ha rilevato ... , infatti, che in data 30.12.2010 è stata presentata, per le opere abusive in questione, istanza di permesso di costruire in sanatoria...
3 Sentenza
... . edil., successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione ... di costruire in sanatoria è improcedibile per carenza di interesse, \"spostandosi\" l'interesse del responsabile dell'abuso edilizio ... di \"provvedere entro e non oltre 90 giorni alla demolizione delle opere abusive...\" - nonchè di ogni altro atto presupposto, connesso ... l’ordinanza di demolizione n. 22334 del 12 ottobre 2010 con cui il Dirigente del Settore edilizia privata ha ingiunto di provvedere entro ... e non oltre 90 giorni, alla demolizione delle opere abusive (un capannone industriale, un vano prefabbricato ad uso ufficio, nonché ... e reiezione di istanza di permesso di costruire in sanatoria. All’udienza del 19.2.14 la causa è stata trattenuta in decisione. Il ricorso ... è improcedibile per carenza di interesse. La difesa comunale ha rilevato, infatti, che in data 30.12.2010 è stata presentata, per le opere ... abusive in questione, istanza di permesso di costruire in sanatoria (respinta con nota n.5396 del 9.3.2011). La circostanza ... 660, nell’ordinanza di demolizione ed, invece, Fg. 18, p.lle 634 e 21 nel provvedimento di diniego, è agevolmente giustificabile ... in ragione di successivi frazionamenti e non incide, pertanto, sull’accertata identità dell’oggetto dell’ordinanza di demolizione...
4 Sentenza
... dell'istanza di permesso di costruire in sanatoria ex art. 36 T.U. edil., successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione ... , sull’accertata identità dell’oggetto dell’ordinanza di demolizione e del successivo provvedimento di diniego di sanatoria). La presentazione ... produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa, per carenza di interesse. Il riesame dell'abusività dell'opera ... avverso un provvedimento sanzionatorio proposto antecedentemente all'istanza di permesso di costruire in sanatoria è improcedibile ... di \"provvedere entro e non oltre 90 giorni alla demolizione delle opere abusive...\" - nonchè di ogni altro atto presupposto, connesso ... di comodatario del suolo ricadente nel Fg. 18, p.lla 660 del comune di Ruvo, impugna l’ordinanza di demolizione n. 22334 del 12 ottobre 2010 ... con cui il Dirigente del Settore edilizia privata ha ingiunto di provvedere entro e non oltre 90 giorni alla demolizione delle opere abusive ... improcedibilità del ricorso per l’intervenuta presentazione e reiezione di istanza di permesso di costruire in sanatoria. All’udienza ... del 19.2.14 la causa è stata trattenuta in decisione. Il ricorso è improcedibile per carenza di interesse. La difesa comunale ha rilevato ... , infatti, che in data 30.12.2010 è stata presentata, per le opere abusive in questione, istanza di permesso di costruire in sanatoria...
5 Sentenza
... dell’interesse del ricorrente alla impugnazione di tale ultimo atto e della eventuale successiva ordinanza di demolizione. L’esito della lite ... di demolizione n. 4/95 emessa dalla Commissione Straordinaria del Comune di Trani il 9.1.1995. sul ricorso numero di registro generale 711 ... ha impugnato l’ordinanza di demolizione n. 4/95 emessa dalla Commissione Straordinaria del Comune di Trani il 9.1.1995 ... , disciplinante la sanatoria delle opere abusive. Con nota del 23.4.2012 il Comune di Trani ha comunicato che l’istanza di sanatoria ... presentata dal ricorrente è stata respinta con provvedimento dell’11.4.2012. Il ricorso deve quindi essere dichiarato improcedibile ... per sopravvenuto difetto di interesse, in quanto la sopravvenuta emissione del provvedimento di diniego di sanatoria comporta lo spostamento ... pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo dichiara improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Compensa le spese...
6 Sentenza
... ., successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa, per carenza ... di costruire in sanatoria è improcedibile per carenza di interesse, \"spostandosi\" l'interesse del responsabile dell'abuso edilizio ... immediatamente e comunque non oltre giorni 90 (novanta), dalla notifica della suddetta ordinanza, all’esecuzione dei lavori di demolizione ... tra il titolo edilizio e le opere realizzate. Con successiva ordinanza n. 19 del 4.10.2011 è stata disposta la demolizione delle opere ... difformi consistenti: nella demolizione di quasi tutto il livello intermedio tra primo piano e suppenne (tranne che per alcuni muri ... di pronunciarsi sull’istanza di revoca dell’ordinanza di demolizione, nonché dell’obbligo motivazione. Sostiene poi che gli interventi ... di interesse, avendo la società ricorrente formulato, per le opere riguardanti “Villa Turrisana”, istanza di P.C. in sanatoria. Replica ... all’eccezione la ricorrente sostenendo che il P.C. in sanatoria richiesto abbia oggetto e contenuto difforme rispetto all’ordinanza ... di demolizione, sicchè non potrebbero trovare applicazione i principi giurisprudenziali invocati dal Comune. L’eccezione è, tuttavia, fondata ... delle rilevate difformità riscontrate e indicate sia nell’ordinanza di sospensione dei lavori, sia in quella di demolizione. Orbene...
7 Sentenza
... che il ricorso, proposto avverso l’ordinanza di demolizione, specificata in epigrafe, è improcedibile, per sopravvenuto difetto di interesse ... ai sensi dell’art. 36 e 37 d. P. R. n. 380 del 2001, successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione, produce l’effetto ... di rendere improcedibile l’impugnazione stessa per carenza di interesse. Infatti, il riesame dell’abusività dell’opera provocato ... aprile 2016, notificata in data 29 aprile 2016, avente ad oggetto “Ripristino dello stato dei luoghi e demolizione opere abusive ... Filippo ha impugnato l’ingiunzione di demolizione n. 2 del 21/4/16 avente ad oggetto le opere abusive realizzate in località Intorce ... di s.c.i.a. in sanatoria relativa alla traslazione dell’area di sedime ai sensi dell’art. 37 co. 4 d.P.R. n. 380/01 e art. 2 - all. 1 ... negli immobili 1 e 3, nonché delle zone d’ombra con tetto in tegole antistanti gli immobili di cui all’ordinanza di demolizione; Rilevato ... dall’istanza di sanatoria determina la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, di accoglimento o di rigetto (espresso o tacito ... di sanatoria e degli eventuali ulteriori provvedimenti sanzionatori; Considerato che in tale senso hanno concluso i difensori delle parti ... Regionale per la Puglia (Sezione Terza), definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo dichiara improcedibile...
8 Sentenza
... all’impugnazione della ingiunzione di demolizione, tale impugnativa diventa improcedibile per difetto di interesse, spostandosi ... in sanatoria ex art. 13 legge 47/85, l’ingiunzione di demolizione del 16.5.88 non poteva essere eseguita, essendo pendente il termine ... , notificato il 18 successivo, col quale il Sindaco di Cerignola ha ordinato al ricorrente la demolizione di opere abusive; Visto ... ingiunzione di demolizione di opere edilizie abusive realizzate in Cerignola in via SS. 16 al Km. 710 + 108. Ha dedotto in unico motivo ... in sanatoria in data 12.7.88 talchè il provvedimento di ingiunzione a demolire appare ineseguibile essendo ancora pendente il termine ... fissato per l’esame della istanza di concessione in sanatoria. Si è costituito in giudizio il Comune che in via preliminare ... di sanatoria v’era stato parere sfavorevole. DIRITTO Preliminarmente vanno esaminate le eccezioni di rito sollevate dal resistente Comune ... . La eccezione di irricevibilità è infondata. Infatti a fronte dell’ingiunzione di demolizione notificata alla parte in data 18 maggio 1988 ... di concessione in sanatoria il Sindaco si pronuncia entro 60 giorni “trascorsi i quali la richiesta si intende respinta”. Con detta ... come nella fattispecie il provvedimento di rigetto (implicito) della istanza di sanatoria presentata ex art. 13 L. n. 47 sia successivo...
9 Sentenza
... all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione produce l’effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile ... dell'efficacia, dell’ordinanza di demolizione n.117 del 13.8.1998 a firma del Dirigente della Ripartizione tecnica del Comune di Altamura ... , il ricorrente ha impugnato l’ordine di demolizione emesso dal Dirigente della Ripartizione tecnica in relazione a talune opere realizzate ... .-Orbene, secondo il consolidato orientamento di questa Sezione, la presentazione dell’istanza di sanatoria successivamente ... l’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse. Ed invero, il riesame dell’abusività dell’opera, sia pure al fine di verificarne ... di rigetto dell’istanza in parola, dovrà emanare un nuovo provvedimento sanzionatorio , eventualmente di demolizione, con l’assegnazione ... dichiarato improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Sussistono giusti motivi per la compensazione delle spese. P.Q.M ... . il Tribunale amministrativo regionale per la Puglia-Bari, Sez.III, dichiara il ricorso in epigrafe improcedibile per sopravvenuto difetto...
10 Sentenza
... successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione produce l’effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi ... , improcedibile l’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse. Ed invero, il riesame dell’abusività dell’opera, sia pure al fine ... , con cui si ordinava ai ricorrenti la demolizione ed il ripristino dello stato dei luoghi; - di ogni altro atto presupposto, connesso e conseguente ... di potere l’ordinanza n. 563 del 16 ottobre 2008 del Comune di Andria con cui si ordinava la demolizione di opere edilizie realizzate ... di aver inoltrato presso il Comune di Andria un’istanza di sanatoria edilizia per le opere realizzate e costituenti oggetto ... che non vi è motivo per discostarsi dall’orientamento espresso da questa Sezione secondo cui la presentazione dell’istanza di sanatoria ... provvedimento sanzionatorio, eventualmente di demolizione, con l’assegnazione in tal caso di un nuovo termine per adempiere. Alla stregua ... dei richiamati principi, pertanto, il ricorso in epigrafe va dichiarato improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Sussistono ... , Sede di Bari, Sezione III, definitivamente pronunciando sul ricorso in epigrafe nr. 10 del 1998, lo dichiara improcedibile...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima