Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

46 risultati in 20 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 avanti ultima
1 Sentenza Breve
... giurisprudenziale, la presentazione dell'istanza di sanatoria successivamente all’impugnazione dell'ordinanza di demolizione, o alla notifica ... e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa, per sopravvenuta carenza di interesse, in quanto il riesame dell'abusività dell'opera ... di concessione in sanatoria, deve ritenersi improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, “spostandosi” l'interesse del responsabile ... , Presidente Gianluca Morri, Consigliere Francesca Aprile, Primo Referendario, Estensore per l'annullamento dell’ordinanza di demolizione ... ) di rigetto; - che, applicando siffatti principi alla controversia in esame, nella quale la presentazione dell'istanza di sanatoria ex art ... , lo dichiara improcedibile. Nulla spese. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa. Così deciso in Ancona...
2 Sentenza
... , la presentazione dell’istanza di sanatoria anteriormente o posteriormente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione (o del provvedimento ... di irrogazione delle altre sanzioni per abusi edilizi) produce l’effetto di rendere inammissibile o improcedibile l’impugnazione stessa ... l’ingiunzione di demolizione adottato dal Comune di Camerata Picena prot. 3607 in data 2 agosto 2002; - del verbale di contestazione ... del diniego di autorizzazione edilizia in sanatoria di cui alla nota prot. 5399 del 4 dicembre 2012 e delle note prot. 5169 del 15 ... di demolizione indicata in epigrafe gravata con il ricorso introduttivo. In data 23 ottobre 2002 hanno presentato al Comune predetto istanza ... di autorizzazione edilizia in sanatoria ai sensi dell’art. 13 della legge n. 47/1985, che è stata respinta in quanto l’opera è stata ritenuta ... che il ricorso sia divenuto improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. III. Da respingere, invece, è il ricorso per motivi aggiunti ... . Con esso viene lamentata l’illegittimità del diniego di sanatoria sia in via derivata, per i medesimi vizi che inficerebbero gli atti ... . In particolare, si osserva quanto segue: - i provvedimenti di diniego di autorizzazione edilizia in sanatoria non devono essere preceduti ... della sanatoria sulla mancanza dei presupposti di legge; - in ogni caso, l’intervento in questione è in contrasto con quanto disciplinato...
3 Sentenza
... di demolizione del 2008. 3. Il diniego di sanatoria e la diffida a demolire sono stati impugnati con i motivi aggiunti, e investiti ... della domanda di sanatoria, l’ordinanza di demolizione perde efficacia e, in caso di rigetto della sanatoria, il Comune deve emettere ... l’originaria ordinanza di demolizione del 2008 va dichiarato improcedibile, mentre i motivi aggiunti vanno in parte respinti (con riguardo ... al diniego di sanatoria) e in parte accolti (limitatamente all’impugnazione della diffida a demolire). Si deve però precisare ... , l’ordinanza di demolizione già adottata perde efficacia, per cui all’eventuale diniego di sanatoria deve far seguito l’adozione ... giurisprudenziale ancora prevalente (ossia che “…la presentazione dell'istanza di sanatoria successivamente alla impugnazione dell'ordinanza ... inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa, per sopravvenuta carenza di interesse. Ed invero ... , - dell'ordinanza di demolizione e ripristino n. 176 del 16.06.2008 prot. n. 2006/2007 avente ad oggetto : ingiunzione a demolire opere edilizie ... /2011 avente ad oggetto il diniego di sanatoria ex art. 36 T.U. n. 380/2001 e la diffida ad eseguire la precedente ordinanza ... di demolizione; - di ogni altro atto presupposto, connesso, consequenziale. sul ricorso numero di registro generale 789 del 2008, integrato...
4 Sentenza
... dichiarati improcedibili relativamente all’ordine di demolizione, mentre vanno respinti per l’impugnazione della deliberazione n.56/2005 ... non ha esaminato la domanda di sanatoria e, comunque, il suo inoltro determina l’inefficacia dell’ordine di demolizione, dovendo il Comune ... che in realtà il Comune non poteva affatto esaminare la domanda di sanatoria prima di disporre la demolizione, in quanto la domanda stessa ... definitivamente cessato di efficacia l’ordine di demolizione anche con la presentazione della domanda di sanatoria ex art. 13 della legge n.47 ... assegnato per la demolizione. L’impugnazione dell’ordine di demolizione-rimozione n.509/2005 va, dunque, dichiarata inammissibile ... del termine all’uopo stabilito: di conseguenza l’impugnazione proposta con i secondi motivi è improcedibile per sopravvenuta carenza ... di interesse, avendo, appunto, il Comune espressamente negato la sanatoria il 6.4.2006. Deve essere respinta, invece, l’impugnazione ... improcedibile ed in parte respinge le impugnazioni proposte con i motivi aggiunti depositati il 23.11.2005, dichiara improcedibile ... del Tribunale; Visto il ricorso con i relativi allegati, nonché gli atti con cui sono stati proposti motivi aggiunti di impugnazione ... erano stati ultimati, ha comunicato alla S.p.A. H3G l’avvio del procedimento di rimozione-demolizione; - il Consiglio comunale...
5 Sentenza
... secondo cui, in materia edilizia, la presentazione dell’istanza di sanatoria anteriormente o posteriormente all’impugnazione ... inammissibile o improcedibile l’impugnazione stessa, per carenza di interesse, in quanto dà origine ad un nuovo procedimento che si conclude ... presentato domanda di sanatoria per le opere realizzate (prot. 113409 del 10 dicembre 2004), consistenti in un piazzale per lo stoccaggio ... dell’ordinanza di demolizione (o del provvedimento di irrogazione delle altre sanzioni per abusi edilizi) produce l’effetto di rendere ... in diversi precedenti, reputa che il ricorso sia divenuto improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Ed invero, l’intervenuta ... presentazione dell’istanza di sanatoria di opere edilizie abusivamente realizzate determina il venir meno dell’interesse alla coltivazione ... del ricorso già proposto avverso l’ingiunzione di demolizione delle stesse atteso che, una volta presentata domanda di accertamento ... di conformità, l’ordinanza di demolizione già adottata perde efficacia (ex multis, TAR Marche Ancona, 8 novembre 2013, n. 824). III ... per le Marche (Sezione Prima), definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo dichiara improcedibile...
6 Ordinanza Collegiale
... dell’istanza di sanatoria anteriormente o posteriormente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione (o del provvedimento di irrogazione ... delle altre sanzioni per abusi edilizi) produce l’effetto di rendere inammissibile o improcedibile l’impugnazione stessa, per carenza ... ha ingiunto la demolizione di opere edilizie abusive e il ripristino dello stato dei luoghi. sul ricorso numero di registro generale ... : - risulta che, per le opere abusive di che trattasi, il ricorrente ha presentato all’Amministrazione istanza di sanatoria, in relazione ... ; - che, verosimilmente, il procedimento volto alla sanatoria delle predette opere abusive potrebbe essere ormai concluso; - che, peraltro, in base...
7 Sentenza
... di Morrovalle notificata in data 18 gennaio 2008, recante l’ordine di demolizione delle opere abusivamente realizzate; Visti il ricorso ... il ripristino dello stato dei luoghi e la demolizione di opere abusive, consistenti nella realizzazione di: 1) un’altezza superiore rispetto ... gennaio 2017, che il procedimento di sanatoria di cui alla domanda presentata in data 13 marzo 2008 si è, nel frattempo, concluso ... dell’ordine di demolizione gravato. II.1. Quanto all’abuso descritto al punto 1), la ricorrente ha allegato una perizia tecnica di parte ... . Per le suesposte ragioni, il ricorso va accolto nei limiti in cui viene impugnato l’ordine di demolizione delle opere di cui al punto 1 ... ) dell’ordinanza n. 1 del 16 gennaio 2008 e, per l’effetto, detta ordinanza va annullata in parte qua. Per la restante parte (impugnazione ... dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse. III. Sussistono i presupposti per disporre la compensazione delle spese ... del giudizio, avuto riguardo al fatto che, con riferimento alle opere oggetto di successiva sanatoria, neppure la ricorrente esclude ... per le Marche (Sezione Prima), definitivamente pronunciando sul ricorso: - lo accoglie nei limiti dell’impugnazione dell’ordine ... di demolizione delle opere indicate al punto 1) dell’ordinanza n. 1 del 16 gennaio 2008 e, per l’effetto, annulla detta ordinanza in parte...
8 Sentenza
... sull’impugnazione di un’ordinanza di demolizione. Secondo una parte della dottrina e della giurisprudenza il ricorrente, anche se ha presentato ... la domanda di sanatoria, conserva un interesse alla decisione del ricorso avverso l’ordinanza di demolizione. Secondo l’altro ... di demolizione, dovendo l’amministrazione esaminare comunque la domanda di sanatoria (il cui accoglimento, anche parziale, determina ... dell’originaria ordinanza di demolizione (la quale si intende “congelata” in pendenza dell’esame della domanda di sanatoria), fatta salva ... di demolizione opere abusive n. 774/1995 e del provvedimento implicito con cui il Comune di Arquata del Tronto ha omesso di esaminare ... la domanda di sanatoria presentata ai sensi del D.L. n. 30/1996. sul ricorso numero di registro generale 210 del 1996, integrato ... di demolizione n. 774 del 12/12/1995, con cui il Sindaco di Arquata del Tronto gli aveva ingiunto la rimozione di opere edilizie abusive ... ente esaminato la domanda di sanatoria ex art. 9 D.L. n. 30/1996, presentata nel periodo di tempo che è intercorso fra la notifica ... del ricorso introduttivo e la discussione della domanda cautelare. 2. Con riguardo all’ordinanza di demolizione, il ricorrente evidenzia ... ), il ricorrente evidenzia che: - in data 7/3/1996 era stata presentata istanza di sanatoria ex art. 9 D.L. n. 30/1996. Tale istanza...
9 Sentenza
... . L’impugnazione del verbale di accertamento - che non determina alcun arresto procedimentale - unitamente all’ordine di demolizione, quindi ... sua impugnazione diviene improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse per la postuma perdita di effetti dell'ordinanza stessa (T.A.R ... di efficacia dell’ordinanza di demolizione, con la conseguenza che il ricorso avverso quest’ultima andrebbe dichiarato improcedibile ... di sanatoria può ritenersi di ostacolo all’adozione dell’ordinanza di demolizione, atteso che, come innanzi chiarito, solo con l’avvenuta ... alla demolizione del masso, invece, l’Amministrazione riteneva di dover avviare ulteriori accertamenti anche mediante il coinvolgimento ... del ricorso, nella parte in cui esso ha ad oggetto l’impugnazione dell’ordine di sospensione dei lavori e del verbale di accertamento ... , nonché l’improcedibilità dello stesso, per sopravvenuta carenza di interesse, in relazione alla domanda di sanatoria nelle more ... l’eccezione di irricevibilità del ricorso nella parte in cui ha ad oggetto l’impugnazione del verbale di accertamento e dell’ordine ... che la relativa impugnazione, oltre ad essere tardiva, è altresì inammissibile per carenza di interesse ab origine. E’ noto, infatti ... di demolizione e comunque con il decorso del quarantacinquesimo giorno dalla sua adozione, qualora non venga seguita da alcun provvedimento...
10 Sentenza
... a tale impugnazione, poiché quale che sia l’esito della richiesta sanatoria, gli eventuali effetti lesivi potranno solo derivare ... di sanatoria viene definita favorevolmente per la parte richiedente, il provvedimento di demolizione delle antenne radiofoniche perde ... rispettivamente formalizzato il diniego di rilascio della concessione edilizia in sanatoria richiesta dalla parte ricorrente ... sospesa l’efficacia dell’impugnato provvedimento di demolizione e rimozione delle antenne radio di cui si controverte, fino ... alla pronuncia da parte del Comune sulla domanda di concessione edilizia in sanatoria nel frattempo presentata dalla società ricorrente ... del provvedimento comunale oggetto di gravame con cui è stata disposta la demolizione delle antenne necessarie alla società ricorrente ... per l’esercizio della propria attività di impresa radiofonica. 3) Avverso l’altro provvedimento pure oggetto di impugnazione con cui è stata ... cautelare n.86 del 19 febbraio 2002, il Tribunale ha interinalmente sospeso l’efficacia dell’impugnato provvedimento di demolizione ... delle antenne, fino alla pronuncia da parte del Comune sulla domanda di sanatoria dell’abuso edilizio nel frattempo presentata dalla società ... ha proposto impugnazione nei confronti dei provvedimenti indicati in epigrafe n.12376 del 10.5.2002 e n.12761 del 10.6.2002, con i quali...
1 2 3 4 5 avanti ultima