Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

25 risultati in 15 msricerca avanzata
1 2 3 avanti ultima
1 Sentenza
... di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace detto provvedimento e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta ... carenza d'interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza di demolizione deve essere sostituita ... , Presidente Elvio Antonelli, Consigliere Alberto Tramaglini, Consigliere, Estensore per l'annullamento INGIUNZIONE DI DEMOLIZIONE N. 62 ... ), unitamente al conduttore dell’immobile ed esecutore materiale, la demolizione di “opere non autorizzate” (locale rimessa in materiale ... , che contestualmente alla proposizione del ricorso il ricorrente ha chiesto la sanatoria delle opere oggetto di ingiunzione. Il che manifesta ... cui la presentazione dell'istanza di accertamento di conformità di cui all’art. 36 T.U. ed. successivamente all'impugnazione dell'ordinanza ... o dalla concessione in sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio (cfr., tra le tante, T.A.R. Piemonte sez. I, 22 febbraio 2013 n. 244 ... 2013, n. 2280). Il ricorso è quindi improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Le spese di giudizio vanno compensate ... improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità...
2 Sentenza
... , la proposizione dell’istanza di sanatoria ex art. 13 della legge n. 47/85 (ora art. 36 D.P.R. n. 380/2001) successivamente all’impugnazione ... dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse ... , DEMOLIZIONE OPERE. Sul ricorso numero di registro generale 7 del 2001, proposto da: De Luca Filippo ed Altro, rappresentato e difeso ... di Tagliacozzo, con cui è stata ingiunta la demolizione in località Sfratati via delle Macchie, su terreno di loro proprietà ... che ha controdedotto con memoria, mentre alla pubblica udienza del 25 giugno 08 la causa è stata trattenuta a sentenza. Il ricorso è improcedibile ... in questione formale domanda di sanatoria il 7.03.06, ancora in corso di istruttoria. Per costante giurisprudenza di questo tribunale ... la demolizione. In buona sostanza, con la presentazione dell’istanza ex art. 36 D.P.R. n. 380/2001, l’Amministrazione (ove naturalmente ... di ripristino a suo tempo adottato. In conclusione, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse. Sussistono ... ragioni per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara il ricorso in epigrafe improcedibile per carenza...
3 Sentenza
... . n. 380/2001) successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione stessa ... : FATTO e DIRITTO Con ricorso introduttivo il ricorrente impugnava un diniego di concessione edilizia in sanatoria adottato dal Comune ... altresì motivi aggiunti in relazione alla sopravvenuta ordinanza di demolizione delle opere difformi che il medesimo ente civico ... ha adottato in conseguenza del diniego di sanatoria. (vedere atto depositato in udienza) Si è costituito in giudizio il Comune ... per motivi aggiunti- nuova istanza di sanatoria il cui esame è ancora pendente presso gli uffici del comune. Va dichiarata ... l’improcedibilità del ricorso in epigrafe. Infatti la proposizione dell’istanza di sanatoria ex art. 13 della legge n. 47/85 (ora art. 36 D.P.R ... detta istanza e disponga ex novo la demolizione. In buona sostanza, con la presentazione dell’istanza ex art.36 D.P.R. n. 380/2001 ... . In conclusione, il ricorso principale ed i motivi aggiunti sono dichiarati improcedibili per sopravvenuta carenza di interesse. Sussistono ... ragioni per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara improcedibili il ricorso principale ed i motivi aggiunti...
4 Sentenza
... di condono o di sanatoria successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione ... di Avezzano apposita domanda di sanatoria per le opere sanzionate. Il ricorso è improcedibile. Ed invero, la proposizione dell’istanza ... , respinga detta istanza e disponga ex novo la demolizione. In buona sostanza, la sopravvenuta istanza di condono o sanatoria postula ... , DEMOLIZIONE MANUFATTO IN MURATURA ABUSIVAMENTE REALIZZATO. Sul ricorso numero di registro generale 10 del 2000, proposto ... all’amministrazione del potere di eseguire tale provvedimento. In conclusione, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza ... di interesse. Sussistono ragioni per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara improcedibile il ricorso in epigrafe...
5 Sentenza
... di condono o di sanatoria successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione ... di Avezzano apposita domanda di sanatoria per le opere sanzionate. Il ricorso è improcedibile. Ed invero, la proposizione dell’istanza ... , respinga detta istanza e disponga ex novo la demolizione. In buona sostanza, la sopravvenuta istanza di condono o sanatoria postula ... , DELL’ORDINE DI DEMOLIZIONE BOX IN LAMIERA ABUSIVAMENTE REALIZZATO. Sul ricorso numero di registro generale 15 del 2000, proposto ... all’amministrazione del potere di eseguire tale provvedimento. In conclusione, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza ... di interesse. Sussistono ragioni per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara improcedibile il ricorso in epigrafe...
6 Sentenza
... di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta ... paesaggistico, ne ha ingiunto la demolizione. Con motivi aggiunti ha esteso l’impugnazione al successivo provvedimento del 23 febbraio 2006 ... contro il diniego deve essere quindi rigettato. Il ricorso diretto contro l’ingiunzione di demolizione è comunque improcedibile, posto ... che è principio ormai recepito quello secondo cui “la presentazione dell'istanza di sanatoria successivamente all'impugnazione dell'ordinanza ... carenza di interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza di demolizione deve essere sostituita ... : dell’ordinanza 23 febbraio 2006 n. 40 con cui è stata ingiunta la demolizione di manufatto; quanto al ricorso n. 211 del 2007 ... : del provvedimento n. 2373 del 2.3.2007 con cui è stato negato il permesso di costruire in sanatoria del manufatto oggetto dell’ordinanza ... di demolizione. sul ricorso numero di registro generale 288 del 2006, proposto da: Capaldo Alfonso, rappresentato e difeso dall'avv ... con cui è stata respinta l’istanza di sanatoria relativa alla predetta costruzione. Con il secondo dei ricorsi in esame è stato invece chiesto ... essendo tra loro oggettivamente e soggettivamente connessi. 3. E’ opportuno esaminare in via preliminare le impugnazioni degli atti di diniego. Precisato...
7 Sentenza
... trattenuta a sentenza. Il ricorso è improcedibile. Ed invero, la proposizione dell’istanza di condono successivamente all’impugnazione ... dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse ... , DINIEGO CONCESSIONE IN SANATORIA IN RELAZIONE ALL'ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO. Sul ricorso numero di registro generale 680 del 2000 ... del 29.5.2000 con cui il comune dell’Aquila ha ordinato la demolizione di opere abusive in data 19.9.2000, previa reiezione di istanza ... novo la demolizione. In buona sostanza, la sopravvenuta istanza di condono postula la definitiva cessazione d’efficacia ... provvedimento. In conclusione, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse. Sussistono ragioni ... per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara improcedibile il ricorso in epigrafe per sopravvenuta carenza di interesse...
8 Sentenza
... o sanatoria successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione determina l’improcedibilità dell’impugnazione stessa ... , respinga detta istanza e disponga ex novo la demolizione. In buona sostanza, la sopravvenuta istanza di condono o sanatoria postula ... in data 8.10.1999 di demolizione opere abusive Sul ricorso numero di registro generale 5 del 2000, proposto da: Novelli Maria ... , presentata al comune di Avezzano in data 19.12.2004. Il ricorso è improcedibile. Ed invero, la proposizione dell’istanza di condono ... all’amministrazione del potere di eseguire tale provvedimento. In conclusione, il ricorso va dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza ... di interesse. Sussistono ragioni per compensare integralmente le spese di lite. P.Q.M. Dichiara improcedibile il ricorso in epigrafe...
9 Sentenza
... . 380 del 2001) successivamente all'impugnazione dell'ordinanza di demolizione - o alla notifica di altro genere di provvedimento ... , quanto al ricorso n. 882 del 1995: - dell’ordinanza comunale di demolizione n. 53 del 1995; quanto al ricorso n. 228 del 1997: - del silenzio ... del 1997: - della nota prot. n. 4402 del 6.8.1997, recante diniego di rilascio di concessione edilizia in sanatoria e del prodromico ... di demolizione prot. n. 2912 del 23.5.2003. sul ricorso numero di registro generale 882 del 1995, proposto da: Maria Cristina Pepino ... di concessione in sanatoria, riguardo alla definizione dell’opera abusivamente dalla medesima realizzata in assenza di relativo titolo ... da parte del proprietario di domanda di concessione edilizia in sanatoria ex art. 13, della legge n. 47 del 1985 (ora art. 36, d.lgs. n ... di irrogazione di sanzioni relative ad abusi edilizi - produce l'effetto di rendere improcedibile, per sopravvenuta carenza di interesse ... , l'impugnazione stessa, posto che il riesame dell'opera al fine di verificarne l'eventuale sanabilità - provocato dall'istanza ... improcedibili i ricorsi in epigrafe indicati. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa...
10 Ordinanza Collegiale
... dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace detto provvedimento e, quindi, improcedibile l'impugnazione stessa ... per sopravvenuta carenza d'interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza di demolizione deve essere sostituita ... , Presidente Elvio Antonelli, Consigliere Alberto Tramaglini, Consigliere, Estensore per l'annullamento ordine di demolizione ... la demolizione di opere ritenute abusive in quanto realizzate in “totale difformità dalla DIA presentata in data 28.12.2005” mentre “alcune ... ”, ingiungendo la demolizione “delle opere realizzate abusivamente come riportate in premessa”, prospettando, in difetto, “qualora ... riferisce di avere presentato (5.11.2007) DIA in sanatoria per le difformità ai sensi degli artt. 36 e 37 T.U. edilizia. Ritenuto ... ) secondo cui la presentazione dell'istanza di accertamento di conformità di cui all’art. 36 T.U. ed. successivamente all'impugnazione ... o dalla concessione in sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio (cfr., tra le tante, T.A.R. Piemonte sez. I, 22 febbraio 2013 n. 244...
1 2 3 avanti ultima