Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

4228 risultati in 45 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... , di diniego di autorizzazione edilizia in sanatoria per l’esecuzione di pergolati aperti; - della Ordinanza dello stesso Sindaco n. 397 ... in data 28 aprile 1995, con la quale è stata ingiunta la demolizione di un “porticato” in legno e di una recinzione. Visto il primo ... di sospensione del provvedimento impugnato (ordinanza di demolizione) con il secondo ricorso, concretandosi il provvedimento impugnato ... impugnato con il primo ricorso) ed il rilascio di autorizzazione in sanatoria per l’esecuzione di pergolati aperti, i ricorrenti Sigg.ri ... la realizzazione di opere in assenza della prescritta autorizzazione, ha ordinato la demolizione delle opere sopracitate, ivi qualificate ... di autorizzazione in sanatoria alla realizzazione dei pergolati), i ricorrenti formulano i seguenti motivi di ricorso: violazione e falsa ... definito pergolato”; erroneità ed insufficienza della motivazione. 2.1.4 - Con riferimento, infine, all’ordinanza di demolizione ... qualificata come domanda in sanatoria, qualificazione, quest’ultima, che non risulta invece specificata nella domanda indirizzata ... al comune) alla recinzione della area di loro proprietà (limitatamente all’area coltivata) ed il rilascio di autorizzazione in sanatoria ... , il successivo provvedimento sindacale, in data 28 aprile 1995, di ingiunzione della demolizione delle citate opere (qualificate nell’atto...
2 Sentenza
... della sanatoria), cosicché l’art. 12 ne prevede prioritariamente la demolizione (tant’è che la giurisprudenza ha ritenuto che, ai fini ... 14 dicembre 1992 n. 2923/92 boll., concernente “istanza per la demolizione di parte di fabbricato agricolo; ristrutturazione ... rilasciata dal Comune di Brescia “per demolizione di parte di fabbricato agricolo e ristrutturazione di manufatto per attività ... la demolizione dei corpi soprastanti, previsti come da conservare”. Orbene, in corso d’opera, detta prescrizione limitativa risultava ... inosservata da parte della titolare della concessione, a seguito della demolizione non autorizzata di parte dell’edificio oggetto ... esecuzione di dette opere di demolizione, in difformità dal progetto approvato e dalla relativa concessione edilizia, il Comune ... all’Edilizia Privata rispettivamente in data 14 e 18 dicembre 1992, prima respingeva la “variante richiesta per le demolizioni ... delle Norme di Attuazione del vigente P.R.G. non sono ammesse demolizioni e ricostruzioni in zona A/2” e, poi, da un lato, consentiva ... di ristrutturazione edilizia “anche gli interventi consistenti nella demolizione e ricostruzione per inderogabili motivi di staticità e di tutela ... ) che il responsabile dell’abuso possa richiedere e ottenere la concessione in sanatoria con oblazione da calcolarsi con riferimento alla parte...
3 Sentenza
... per l’impugnazione dell’eventuale diniego della richiesta concessione in sanatoria. Nelle more di tale giudizio con provvedimento 13 luglio 1992 ... maggio 1992, n. 7733, con la quale il Sindaco del Comune di Pescara ha ordinato la demolizione del chiosco per la rivendita ... con il quale è stata nuovamente ordinata la demolizione del chiosco in questione, nonché di ogni atto connesso e conseguente. #19;#21; Visti ... 13 aprile 1992, n. 6167, e poi con ordinanza 19 maggio 1992, n. 7733, ha ordinato la demolizione del chiosco per la rivendita ... , ha nuovamente ordinato la demolizione del chiosco in questione. Avverso tale atto è nuovamente insorta l’interessata dinanzi ... che entrambi i ricorsi proposti dall’interessata nel 1992 (cioè i ricorsi nn. 491/92 e 785/92) debbono essere dichiarati improcedibili ... l’ordinanza 19 maggio 1992, n. 7733, del Sindaco del Comune di Pescara recante l’ordine di demolizione del chiosco per la rivendita ... , dalla nuova ordinanza di demolizione 14 settembre 1995, n. 13374, che è stata poi impugnata con il ricorso n. 851/95. Con riferimento ... opposto dall’Amministrazione alla richiesta di concessione edilizia in sanatoria richiesta dall’interessata. Ciò stante, ritiene ... adottare un nuovo provvedimento sulla richiesta di concessione in sanatoria; tale provvedimento, però, come sopra precisato, non solo...
4 Sentenza
... dal ricorrente con la doglianza all’esame; sì che sicuramente improcedibile è la censùra stessa, proposta col primo mezzo di impugnazione ... in sanatoria prot. 845 P.E. 12 in data 17 aprile 1998 (ric. n. 175/99, che, sebbene rubricato in data posteriore rispetto all’altro ... di convalida della predetta concessione edilizia in sanatoria, prot. N. 4198 in data 12 ottobre 1998 (ric. n. 1609/98); nonché ... domanda di condono in sanatoria inoltrata dal Sig. Prevosti per un manufatto utilizzato come autorimessa. Avverso tale atto ... ) -, con il quale il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale del Comune di Paderno F/C “con riferimento alla concessione edilizia in sanatoria n. 12 ... dell’UTC a convalidare il provvedimento di sanatoria; Eccesso di potere per contraddittorietà e perplessità; sviamento di potere ... , in persona del Sindaco, rilasciato una concessione edilizia in sanatoria, in favore del controinteressato, per la realizzazione ... della competenza”. – Con il primo gravame, rivòlto contro il rilascio della concessione edilizia in sanatòria, deduce il ricorrente – con tre ... . Nell’ipotesi, poi, del rilascio di concessione in sanatòria - atteso che la realizzazione dell’opera risulta antecedente al rilascio ... . Nella presente fattispecie, l’opposta concessione in sanatòria è stata rilasciata dal Comune di Paderno Franciacorta in data 17 aprile 1998...
5 Sentenza
... di Empoli con cui si dispone di non accogliere la domanda di sanatoria e si ordina alla ricorrente la demolizione delle relative opere ... di sanatoria nonché di demolizione di alcune opere edilizie; 3) del parere negativo espresso dalla Commissione Edilizia Integrata ... di autorizzazione sanatoria e l’ordine di demolizione dei manufatti. Successivamente, poi, la stessa Società presenta sempre in relazione ai due ... sono anch’essi da considerarsi improcedibili per le ragioni che di seguito si vanno ad illustrare. Invero, sia il diniego di sanatoria ex art ... o del provvedimento del Sindaco del Comune di Empoli prot. n.22116 del 15.11.1994 recante il diniego di autorizzazione in sanatoria, ex art.13 ... legge n.28.02.1985 n.47 nonché dell’ordinanza sindacale n.8103 del 02.01.1995 con cui si ingiunge la demolizione di alcune opere ... l l a m e n t o 1) del diniego di sanatoria a firma del Dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Empoli notificato il 19 febbraio ... ) del diniego di sanatoria a firma del Dirigente Tecnico del Comune di Empoli, notificato il 19 febbraio 1998 sulla domanda di condono n.17 ... la Società interessata inoltrava al Comune di Empoli istanza di autorizzazione in sanatoria ai sensi dell’art.13 della legge n.47/85 ... dalla Commissione Edilizia Integrata in ordine alla istanza di sanatoria ex art.13 prodotta dalla ricorrente, rilevava che le opere edilizie...
6 Sentenza
... di Venezia, recante la reiezione dell’istanza di sanatoria presentata dal ricorrente relativamente al predetto manufatto; del parere ... , nel presupposto dell'avvenuta reiezione della domanda di sanatoria presentata dall'interessato, l'ingiunzione a demolire il chiosco di fiori ... chiesto - successivamente alla notificazione dell'atto introduttivo del giudizio - l'applicazione della sanatoria contemplata ... non aveva ottemperato alla precedente ingiunzione, e ha pertanto disposto la demolizione d'ufficio del chiosco. 3.2. Con il terzo ricorso ... dell'Urbani, dell'istanza di sanatoria dell'abuso. 3.4. Con ordinanza n. 717 dd. 13 luglio 1994 la Sezione ha accordato al ricorrente ... della Commissione per la salvaguardia di Venezia Prot. 102/28264 dd. 25 marzo 1997”, la sua domanda di sanatoria era stata respinta ... ", ha disposto la demolizione d'ufficio del chiosco. 5.3. Con il quinto ricorso in epigrafe (R.G. 3248/1997) l'Urbani ha pertanto chiesto ... d'interesse alla decisione del ricorso, affermando che il procedimento finalizzato alla demolizione del manufatto e scaturito ... . 029831 - Prot. 97/8579/294 dd. 5 dicembre 1997, con la quale era stata disposta la demolizione d'ufficio del medesimo chiosco ... 1997 la domanda di sanatoria n. 51416/00 presentata in data 28 febbraio 1995" dal medesimo Urbani "è stata respinta...
7 Sentenza
... Toscana – Sez. I l’ordinanza n. 141 del 2 ottobre 1990, con la quale il Sindaco di Cascina aveva ordinato la demolizione di due ... in cui ha respinto il ricorso n. 1307/1990 -(l’altro ricorso n. 1309/1990, riunito al 1307/1990, che aveva per oggetto l’impugnazione ... della deliberazione consigliare di Cascina n. 47/1° del 9.3.1990, di assegnazione in base al P.I.P. Cascina Ovest è stato dichiarato improcedibile ... comunale di Cascina la concessione in sanatoria per i due manufatti in questione e che in sede di istruttoria del relativo procedimento ... domanda per il rilascio della concessione in sanatoria, nelle caratteristiche della costruzione, quali risultano dai documenti...
8 Sentenza
... il Sindaco ne ordinava (con atto in data 24 11 1994, n.324) la demolizione, ex art. 7 legge n.47/85, per assenza di concessione ... . La ricorrente presentava conseguentemente una domanda di sanatoria edilizia ai sensi dell’art. 13 della l. n.47/85. Contro detta ordinanza ... 14 2 95) sulla domanda di sanatoria presentata. Anche parte ricorrente ha riassunto in memoria le proprie tesi ... sia dichiarata la cessata materia contendere per intervento di provvedimento che essa definisce di accoglimento della istanza di sanatoria ... come semplice dichiarazione di sopravvenuta carenza di interesse a coltivare il ricorso, il quale risulta pertanto improcedibile. In ordine ... compensate, in considerazione del fatto che del parere favorevole alla sanatoria è stata data comunicazione alla interessata (nota 17 2 ... amministrativo del CER (Comitato per l’edilizia residenziale), peraltro non oggetto di impugnazione, verso il quale non sono dunque ... . dichiara improcedibile il ricorso n. 324/1995; 2. respinge il ricorso n.4359/1996; 3.compensa le spese dei giudizi. Ordina...
9 Sentenza
... di demolizione n. 396/95. Detto ciò, infondato si appalesa il primo motivo d’impugnazione a mezzo del quale viene dedotto il vizio ... ) quanto al ricorso n. 2476/96: - del provvedimento del Sindaco di Bagno a Ripoli prot. n. 19409 del 14 maggio 1996 recante diniego di sanatoria ... rurale in muratura nonchè un servizio igienico, opere tutte oggetto di domanda di sanatoria ex art. 35 della legge n. 47/85 ... del processo verbale suindicato, intimava ai sensi degli artt.7 e ss della legge n. 47/85, la demolizione delle opere abusive sopra ... , con provvedimento prot. n. 19409 del 14 maggio 1996 denegava il rilascio della chiesta concessione edilizia in sanatoria e confermava il proprio ... (il n. 2746/96) deducendo, quanto alla determinazione di diniego di sanatoria i seguenti motivi: 1) Violazione art. 3 N.T.A. del R.G ... di motivazione, illogicità: le opere di cui ai punti 4 e 5 della relazione tecnica allegata alla richiesta di sanatoria hanno consistenza ... e oggettivamente connessi. Il primo ricorso, contrassegnato dal n. 397/96 e rivolto avverso l’ordinanza sindacale di demolizione n. 396 del 22 ... /11/95 si appalesa improcedibile per le ragioni che qui di seguito si vanno ad illustrare. Come già esposto in “fatto ... del provvedimento sanzionatorio, istanza di sanatoria ex art. 13 della legge n. 47/85 sulla quale l’Autorità comunale si è pronunciata...
10 Sentenza
... in sanatoria e ordinato la rimessa in pristino stato dei luoghi con demolizione delle opere (ric. n. 3563/96); nonché il provvedimento ... di concessione edilizia in sanatoria; dell'art. 37 della deliberazione n. 1 del 6.5.1994, adottata dall'Ente sopraddetto; dell'ordinanza n ... dell'art. 33, L. n. 47/1985, alla richiesta di concessione in sanatoria e ordinato la rimessa in pristino stato dei luoghi ... con demolizione delle opere; quanto al ricorso 1873/97, del provvedimento 8.4.1997, n. 3687/97/56 e della nota 9.5.1997 con i quali ... aveva chiesto al Sindaco del Comune di Teolo il rilascio della concessione edilizia in sanatoria relativa ad un fabbricato residenziale ... a sua volta parere contrario, ai sensi dell'art. 33, L. 28.2.1985 n. 47, alla richiesta di concessione in sanatoria e contestualmente ... ordinava la rimessa in pristino stato dei luoghi, tramite la demolizione delle opere realizzate in assenza di concessione edilizia ... proposta dalla ricorrente sospendendo, peraltro, l'efficacia della sola ordinanza n. 56/96 del 10.9.1996, che disponeva la demolizione ... in sanatoria; l'art. 37 della deliberazione n. 1 del 6.5.1994, adottata dall'Ente sopraddetto; l'ordinanza n. 56/96, del 18.9.1996 ... in sede di domanda di sanatoria, senza che vengano esplicitate le peculiarità architettoniche che la particolare zona del parco...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima