Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

288 risultati in 21 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... per carenza d’interesse rispetto all’ordinanza di demolizione, vista la presentazione di tre istanze in sanatoria alle quali consegue ... d’interesse. Invero, sul tema della sorte processuale del ricorso avverso l’ordinanza di demolizione seguita da un’istanza di sanatoria ... , rendendola inefficace. La presentazione di siffatta domanda di sanatoria produce, quindi, l’effetto di rendere improcedibile ... ai sensi dell’art. 36 del d.P.R. n. 380/01, anteriormente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione, produce l’effetto di rendere ... , concludere che non solo l’ordinanza di demolizione è stata “superata” dalle successive e reiterate domande di sanatoria degli abusi ... dell’ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi n. 29 emessa dal Capo Area Urbanistica del Comune di Palmi il 28.02.13 ... di fatto, v’è da registrare che le ricorrenti hanno avanzato tre distinte istanze di sanatoria ex art. 36 d.P.R. n. 380/01 in relazione ... alle variazioni apportate rispetto al titolo concessorio e cioè: -l’istanza di sanatoria n.8879 del 19.04.2013, rigettata con provvedimento ... del Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale prot. 22119 del 20 settembre 2013, non impugnato dalle ricorrenti; -l’istanza di sanatoria n ... , non impugnato dalle ricorrenti; - l’istanza di sanatoria n.19093 del 22.09.2017, rispetto alla quale il Comune intimato non risulta essersi...
2 Sentenza
... di seguito illustrati. 1. - Il ricorso è divenuto improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, con riferimento all’impugnazione ... , dichiarato irricevibile, con riferimento all’impugnazione dell’originario diniego di sanatoria (determinazione dirigenziale prot. n ... esposto, il ricorso è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, relativamente all’impugnazione dell’ordinanza ... di demolizione n. 1367/2012, nel mentre è manifestamente irricevibile per tardività, per quanto riguarda l’impugnazione dell’originario ... dal Dirigente del Settore “Urbanistica” del Comune di Lecce, con la quale è stata ingiunta alla ricorrente la demolizione delle opere ... ” del Comune di Lecce ha negato il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001, chiesto con istanza ... maggio 2010 - dell’istanza di permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001, chiesto con istanza del 10 ... agosto 2009), la demolizione delle opere edilizie abusive di ampliamento, modifiche interne e lavori di manutenzione straordinaria ... , con cui il Dirigente del Settore “Urbanistica” del Comune di Lecce ha negato il rilascio del permesso di costruire in sanatoria, ex art. 36 ... presupposto e connesso. A sostegno dell’impugnazione interposta ha dedotto le censure così rubricate: 1) Violazione ed erronea...
3 Sentenza
... , improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse, atteso che a seguito dell'istanza di sanatoria l'ordinanza ... dell’istanza di sanatoria edilizia successivamente all’ordine di demolizione e all’impugnazione del medesimo, l’interesse del responsabile ... di demolizione deve essere sostituita o dalla concessione in sanatoria o da un nuovo provvedimento sanzionatorio” (cfr. TAR Puglia Lecce Sez ... di rigetto della domanda di sanatoria, prima, e di demolizione, poi” (T.A.R. Puglia, sez. III, 1.3.2019, n. 367; T.A.R. Puglia, sez. III ... ). Sicchè, nonostante il rigetto della presentata istanza di sanatoria, la sopravvenuta inefficacia dell’Ordinanza di demolizione ... di demolizione adottato in data successiva alla presentazione della richiesta di sanatoria edilizia, in assenza di preventiva determinazione ... di accertamento di conformità ai sensi dell’art. 36 d.p.r. n. 380 del 2001 successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce ... l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa per carenza di interesse: il riesame dell’abusività dell’opera provocato ... dell’abuso si concentra sugli eventuali provvedimenti di rigetto della domanda di sanatoria, prima, e di demolizione, poi (ex plurimis ... e non permanendo, quindi, l’interesse all’impugnazione, il ricorso deve essere dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse...
4 Sentenza
... il provvedimento sanzionatorio dell’ingiunzione di demolizione e, quindi, improcedibile l’impugnazione di tale provvedimento per sopravvenuta ... improcedibile il ricorso proposto dal signor Aldo Colasanti avverso l’ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive n. 88 del 2009 ... sulla istanza di sanatoria rende inutile la decisione sul presente ricorso avverso l’ordinanza di demolizione; Ritenuto che le circostanze ... la menzionata ordinanza di demolizione n. 88/2009, posto che a seguito della presentazione della domanda di sanatoria ex art. 36 DPR 380/01 ... avrebbe dovuto dichiarare inammissibile l’impugnazione dei due verbali di accertamento dell’inottemperanza alla ingiunzione di demolizione n ... della presentazione della domanda di sanatoria ex art. 36 d.P.R. n. 380 del 2001, il ricorso proposto avverso l’ordinanza di demolizione ... sarebbe divenuto improcedibile non sarebbe condivisibile, atteso che la presentazione della detta istanza di sanatoria non comporterebbe ... di Latina, ha dichiarato improcedibile il ricorso proposto dal signor Aldo Colasanti avverso l’ordinanza di demolizione di opere abusive ... della presentazione della domanda di sanatoria ex art. 36 d.P.R. n. 380 del 2001, il ricorso proposto avverso l’ordinanza di demolizione ... (per la perdurante inefficacia dell’ordinanza di demolizione) sarebbe divenuto improcedibile. Infatti, come emerge dagli atti di causa...
5 Sentenza
... di ordinanza di demolizione, sia divenuto improcedibile a seguito della presentazione della domanda di sanatoria; infatti secondo ... il provvedimento di rigetto della sanatoria, peritano invece accoglimento, risultando fondato il motivo di impugnazione attinente al difetto ... dell’ordinanza di demolizione”); ma, in verità, i due provvedimenti (quello sanzionatorio e quello di diniego della sanatoria) si fondano ... : - dichiara improcedibile il ricorso principale; - accoglie i motivi aggiunti e per l’effetto annulla il diniego di sanatoria impugnato ... Val d'Elsa (Fi), ha ordinato alla GEFAT Srl la demolizione delle opere realizzate in assenza di titolo abilitativo ... con la quale l’Amministrazione comunale ha disposto la demolizione dell’opera consistente nella realizzazione, senza titolo abilitativo, di un gruppo ... completezza della motivazione, poiché nella specie non sono chiaramente indicate le opere oggetto della disposta demolizione ... di conformità, ai sensi dell’art. 140 della legge regionale n. 1 del 2005, precisando di non fare acquiescenza all’ordinanza di demolizione ... dell’ordinanza di demolizione n. 73/2006”). 4 - Avverso il suddetto atto parte ricorrente ha proposto motivi aggiunti, articolando ... luogo alla sanatoria dell’opera realizzate senza titolo; - non è stata effettuata la verifica di cui all’art. 83, comma 4...
6 Sentenza
... istanza di sanatoria delle opere oggetto dell’ordinanza di demolizione qui impugnata. Come noto, sulla scorta di principi ... del provvedimento sanzionatorio, rende improcedibile l’impugnazione per sopravvenuta carenza di interesse, in quanto una nuova valutazione ... di sanatoria sia già stata presentata, come nel caso in esame, l’impugnazione deve essere dichiarata inammissibile non sussistendo ... n. 8 del 14.7.2005 prot. n. 4679 del Comune di Selva di Cadore, con cui si ordina la demolizione e la rimessa in pristino ... nel verbale; Ritenuto e considerato in fatto e diritto quanto segue. FATTO e DIRITTO 1. Con l’impugnazione in esame i ricorrenti ... contestano, chiedendone l’annullamento, l’ordinanza di demolizione e rimessione in pristino n. 8 del 14.07.2005 adottata dal Comune ... a loro volta il rigetto dell’impugnazione. In adempimento a ordinanza del Presidente del Collegio, il Comune di Selva di Cadore ... i ricorrenti depositavano istanza di sanatoria delle opere abusive realizzate (cfr. doc. 9 prodotto dall’Amministrazione resistente ... ): con nota in data 8.11.2005 il Comune comunicava agli istanti che ogni decisione sulla richiesta di sanatoria restava sospesa in attesa ... giurisprudenziali consolidati, la presentazione di un’istanza di sanatoria successivamente all’adozione di provvedimenti sanzionatori per abusi...
7 Parere PARERE DEFINITIVO
... di un’istanza di sanatoria successivamente all’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi ... , improcedibile l’impugnazione dello stesso per sopravvenuta carenza di interesse. Il riesame dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza ... la demolizione, la sanatoria del terrazzino recintato e delle aiuole, poggianti sul mappale 125 e su di su una piccola porzione del mappale ... Pisano contro il Comune di Caselette, per l’annullamento delle ordinanze n. 1 e 2 dell’anno /2010 di demolizione di opere abusive ... di demolizione di opere abusive e rimessione in pristino, gli atti antecedenti, preordinati e consequenziali e l’ordinanza n. 2/2010 del 9 ... una D.I.A. per ottenere la sanatoria del terrazzino recintato dalle aiuole e di aver notificato, in data 5 maggio 2010, alla sig.ra ... la ricevibilità del ricorso, ritiene che l’avvenuta presentazione di una domanda di sanatoria abbia determinato l’improcedibilità del ricorso ... di sanatoria comporta necessariamente la formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od implicito, di accoglimento o di rigetto ... . In quest’ultimo caso, l’interesse della parte si trasferisce sul diniego di sanatoria contestabile con apposito gravame. Viene ... è inammissibile (e non improcedibile, come riferito dall’Amministrazione richiedente) perché i ricorrenti, prima della proposizione...
8 Sentenza
... , rendendola inefficace. La presentazione di una siffatta domanda di sanatoria produce, quindi, l'effetto di rendere improcedibile ... – Settore Urbanistica –Servizio Vigilanza Edilizia–di demolizione e sgombero delle opere ivi indicate; -e di ogni ulteriore atto ... .Il ricorrente ha impugnato, chiedendone l’annullamento, previa sospensiva, l’ordinanza di demolizione e sgombero n. 66 del 22 maggio 2013 ... del 2 ottobre 2019 il ricorso è stato posto in decisione. 7. Il ricorso è in parte improcedibile e per il resto fondato ... per le ragioni di seguito esposte. 7.1. Con riferimento all’impugnativa dell’ordine di demolizione in relazione alla chiusura di un balcone ... dello stesso, non comportando alcuna volumetria, non avrebbe potuto essere sanzionata con la demolizione. Parte ricorrente afferma, inoltre ... , con riferimento a tali opere, di avere depositato d.i.a. in sanatoria e, a seguito di richieste pervenute dallo stesso comune, da ultimo ... , istanza ex art.36 d.P.R. n. 380/2001. Il ricorso, laddove impugna l’ordinanza con riferimento a tali opere, è improcedibile ... , per sopravvenuta carenza di interesse. Sul tema della sorte processuale del ricorso avverso l’ordinanza di demolizione seguita da un’istanza ... di sanatoria, è principio acquisito nella giurisprudenza di questa Sezione quello per cui “La presentazione di un'istanza di sanatoria...
9 Sentenza
... . 36 d.p.r. n. 380 del 2001 successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere improcedibile ... l’impugnazione stessa per carenza di interesse: il riesame dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza di sanatoria, difatti, determina ... /2001 successivamente all’ordine di demolizione, ma prima dell’impugnazione del medesimo, l’interesse del responsabile dell’abuso ... si concentra sugli eventuali provvedimenti di rigetto della domanda di sanatoria, prima, e di demolizione, poi (ex plurimis, T.A.R ... di demolizione n. 27 del 31 maggio 2012, notificata in data 4 giugno 2012, con cui il Responsabile del Settore Urbanistica e Ambiente ... del Comune di Taviano ha ingiunto la demolizione delle opere edilizie realizzate in assenza di titolo abilitativo in agro di Taviano ... l’annullamento: - l’ordinanza di demolizione n. 27 del 31 maggio 2012, notificata in data 4 giugno 2012, con cui il Responsabile del Settore ... Urbanistica e Ambiente del Comune di Taviano ha loro ingiunto la demolizione di un fabbricato di mq 101 ad uso residenziale con annesso ... , ove occorra, l’ordinanza di sospensione lavori n. 16 del 20 marzo 2012. A sostegno dell’impugnazione interposta hanno dedotto: 1 ... “per tabulas” che gli interessati hanno presentato al civico Ente intimato domanda di “sanatoria” ex art. 36 del D.P.R. n. 380/2001 in data...
10 Sentenza
... dell'ordine di demolizione, produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse ... , avendo parte ricorrente prodotto istanza di sanatoria, ai sensi dell'art. 36 del d.P.R. n. 380 del 2001, successivamente all'impugnazione ... oggetto dell’ordinanza di demolizione prot. n. 268 del 22 dicembre 2016, oggetto di impugnazione. Più specificatamente, come risulta ... che ricorre il requisito del periculum in mora, in quanto la demolizione delle opere in questione comporterebbe per il ricorrente un danno ... grave ed irreparabile; Ritenuto quindi necessario sospendere l’ordine di demolizione al fine della conservazione della res integra ... ) verificare se il piccolo w.c., oggetto dell’ordine di demolizione, sia stato realizzato all’interno di un più ampio locale chiuso ... secondo (sottotetto), oggetto dell’ordine di demolizione, sia stato realizzato in un periodo precedente al 1942, contestualmente ... del 24.11.2011.”. In data 4 aprile 2018 parte ricorrente ha depositato la domanda di sanatoria, ai sensi dell’art. 36 del d.P.R. n. 380/2001 ... della suddetta domanda di sanatoria; all’udienza pubblica del 20 dicembre 2018 la causa è stata rinviata all'udienza pubblica del 26 giugno ... . 8914 del 24 giugno 2019, concernente lo stato della richiesta di permesso di costruire in sanatoria, con la quale il Responsabile...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima