Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

147 risultati in 13 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza Breve
... in cui la presentazione dell’istanza di sanatoria sia successiva all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione o alla notifica del provvedimento ... di irrogazione delle altre sanzioni per gli abusi edilizi, si produce, invece, l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa ... di demolizione del Dirigente della divisione urbanistica edilizia Comune di Torino n. 630/05 del 3.11.05, notificata in data 8.11.05, nonchè ... alla presentazione dell’istanza di sanatoria; Relatore il dott. Paolo Lotti; Uditi, all’udienza camerale del 15.2.2006, per la parte ... la giurisprudenza amministrativa, la presentazione di una domanda di sanatoria in data precedente alla notifica del ricorso avverso un’ordinanza ... di demolizione rende lo stesso inammissibile per carenza d’interesse, atteso che la presentazione dell’istanza rende i provvedimenti ... sanzionatori adottati inefficaci sino alla decisione sulla istanza di sanatoria, la cui definizione non comporta la immediata riespansione ... , provocato dall’istanza di sanatoria, comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od implicito ... Napoli, sez. IV, 9 febbraio 2004, n. 1966); Ritenuto, pertanto, nel caso di specie, di dover dichiarare il ricorso improcedibile ... , lo dichiara improcedibile. Compensa le spese di lite tra le parti. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’Autorità...
2 Sentenza Breve
... dell’istanza di sanatoria successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere inefficace tale ... provvedimento e, quindi, improcedibile l’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse (ex multis, T.A.R. Campania, Sez. IV, 28 ... , la demolizione delle opere abusive realizzate in via Pasquale Turiello n. 2; Visti gli atti e i documenti depositati con il ricorso; Vista ... in data 15 febbraio 2006, ai sensi dell’art.36 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, per ottenere la sanatoria delle opere oggetto ... dell’impugnato ordine di demolizione; CONSIDERATO che: - secondo l’orientamento costantemente seguito da questa Sezione, la presentazione ... dall’istanza di sanatoria comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od implicito, di accoglimento o di rigetto ... l’Amministrazione deve adottare un nuovo provvedimento sanzionatorio, eventualmente di demolizione, con l’assegnazione in tal caso di un nuovo ... di sanatoria ai sensi dell’art. 36 del T.U. n. 380/2001 segue la proposizione del presente ricorso, deve dichiararsi l’improcedibilità ... Amministrativo Regionale della Campania, Sez. IV, definitivamente pronunciando sul ricorso n. 268/2006, lo dichiara improcedibile. Spese...
3 Sentenza Breve
... da questa Sezione, la presentazione dell’istanza di sanatoria successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce l’effetto ... di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l’impugnazione stessa per sopravvenuta carenza di interesse (ex multis ... nei confronti delle ricorrenti, in qualità di proprietarie dell’immobile sito in Corso Aldo Moro n. 252 la demolizione delle opere abusive ... presentata dalle ricorrenti in data 29 novembre 2005, ai sensi dell’art.36 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, per ottenere la sanatoria ... delle opere oggetto dell’impugnato ordinane di demolizione; CONSIDERATO che: - secondo l’orientamento costantemente seguito ... dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza di sanatoria comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od ... nell’ipotesi di rigetto dell’istanza l’Amministrazione deve adottare un nuovo provvedimento sanzionatorio, eventualmente di demolizione ... , nella quale la presentazione dell’istanza di sanatoria ai sensi dell’art. 36 del T.U. n. 380/2001 segue la proposizione del presente ricorso, deve ... , lo dichiara improcedibile. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa. Così deciso...
4 Sentenza
... della legge n. 47/1985 (ora sostituito dall’art. 36 del d.P.R. n. 380/2001) successivamente all’impugnazione dell’ordinanza di demolizione ... produce l’effetto di rendere improcedibile l’impugnazione stessa, per sopravvenuta carenza di interesse, in quanto il riesame ... che, nella situazione descritta, non ritiene improcedibile il ricorso proposto avverso l’ordine di demolizione, atteso che nell’ipotesi di rigetto ... proposto anteriormente all’istanza di concessione in sanatoria ex art. 13 cit. è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse ... , con cui gli si ingiunge la demolizione delle opere edilizie ivi indicate della Monalfungo s.a.s., nonché degli atti presupposti, connessi ... notificatagli, con la quale il Sindaco di Monale ha disposto la demolizione delle numerose opere edilizie abusive ivi descritte ... dell’attività della Monalfungo. L’ordine di demolizione impugnato, ad avviso dell’esponente, si porrebbe insanabilmente in contrasto ... , nella sua qualità di legale rappresentante della Monalfungo s.a.s., si oppone all’ordinanza di demolizione del Sindaco di Monale n. 9/95 ... , “per scongiurare il pericolo della demolizione”, istanza di accertamento di conformità ai sensi dell’art. 13 della legge n. 47/1985, “chiedendo ... la sanatoria di tutti gli abusi contestati dal Sindaco”. La circostanza trova conferma nella documentazione prodotta in atti...
5 Sentenza
... improcedibile. Invero, secondo consolidata giurisprudenza, la presentazione dell'istanza di condono successivamente alla impugnazione ... l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa, per sopravvenuta carenza di interesse, in quanto il riesame dell'abusività ... anteriormente all'istanza di concessione in sanatoria, è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, "spostandosi" l'interesse ... previa sospensione dell'esecuzione, dell’ordinanza di demolizione in danno e a spese della ricorrente del 10.5.1985 –direzione VI n ... con la quale è stata disposta, in applicazione dell'art. 14 della legge 28 febbraio 1985 n. 47, la demolizione d'ufficio in danno e a spese ... stata correttamente notificata alla Sig.ra Angerosa ordinanza di demolizione n.27468, con l’avvertimento che ove l’interessata ... non avesse ottemperato alla demolizione nel termine prescritto l’Amministrazione Comunale avrebbe applicato le ulteriori sanzioni di cui all’art.15 ... che il ricorso avverso l’ordine di demolizione in danno deve ritenersi inammissibile attenendo a vizi dell’ordine dei demolizione notificato ... di demolizione in danno, unici sindacabili in tale sede (#19;HYPERLINK "sa_showdocNav.asp?rid=1&ftc=15182"#1;#20;T.A.R BASILICATA POTENZA, 27 ... in data 9.11.1995 ha presentato richiesta di rilascio concessione edilizia in sanatoria per le opere di cui trattasi...
6 Sentenza
... ); - che per le opere oggetto di demolizione parte ricorrente ha inoltrato istanza di sanatoria ai sensi dell’art. 13 della legge n. 47/1985 ... giurisprudenza, la presentazione dell'istanza di accertamento di conformità, successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione ... della disposizione dirigenziale n.3600 del 22.04.1999, con cui si ingiungeva la demolizione di opere di ristrutturazione edilizia (modifica ... ossia per la stompagnatura del finestrino e per la trasformazione del vano finestra in balcone; -che il provvedimento di sanatoria ... parziale non risulta impugnato in questa sede nella parte in cui ha respinto la domanda di sanatoria medesima ed ha irrogato l’ordine ... - o alla notifica del provvedimento di irrogazione delle altre sanzioni per gli abusi edilizi - produce l'effetto di rendere improcedibile ... l'impugnazione stessa, per sopravvenuta carenza di interesse, in quanto il riesame dell'abusività dell'opera, sia pure al fine di verificarne ... la eventuale sanabilità, provocato dall'istanza di sanatoria, comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od ... , non rinnovata nel successivo provvedimento, sostenendo che sotto tale profilo il ricorso non può ritenersi improcedibile; che tale assunto ... non è condiviso dal Collegio in quanto il provvedimento di demolizione originariamente impugnato ha definitivamente perduto la sua efficacia...
7 Sentenza
... alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione produce l'effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile ... avanzata dalle parti ricorrenti nel ricorso n. 1413/1993 (relativo all’impugnazione del diniego di sanatoria), deve essere accolta ... di demolizione n. 48 del 30 aprile 1991, pronunciata nei confronti di Furla Maria e notificata a Senettone Carmela il 15 settembre 1992 ... di sanatoria di cui alla nota prot. n. 15397 del 29 dicembre 1992, notificato a Senettone Carmela il 3 febbraio 1993. Visti i ricorsi ... i provvedimenti impugnati non avrebbero potuto essere emessi in assenza della decisione sulla domanda di sanatoria presentata in relazione ... del termine indicato nell’ordinanza di demolizione per ottemperarvi. Con ordinanza n. 1399/1992 è stata accolta la domanda cautelare ... , i sopraindicati ricorrenti hanno impugnato altresì il diniego di sanatoria pure in epigrafe indicato, per i seguenti motivi ... del silenzio-assenso sull’istanza di sanatoria (presentata il 3 giugno 1987), ai sensi dell’art. 26, comma 15, l.r. 10 agosto 1985, n. 37 ... – in entrambi i giudizi - in relazione alla concessione in sanatoria rilasciata il 26 gennaio 2006 dal Comune di Santa Flavia in favore ... all’atto della produzione documentale suindicata. Quanto al ricorso n. 3932/1992, relativo all’impugnazione del provvedimento...
8 Sentenza Breve
... dell'istanza di accertamento di conformità, successivamente alla impugnazione dell'ordinanza di demolizione - o alla notifica ... del provvedimento di irrogazione delle altre sanzioni per gli abusi edilizi - produce l'effetto di rendere improcedibile l'impugnazione stessa ... -della disposizione dirigenziale n. 872 del 30.03.2006, con cui si ingiungeva la demolizione di un accorpamento del terrazzo a servizio dell’unità ... immobiliare di m.q. 3,00 previa demolizione della muratura di compagno e chiusura dello stesso in alluminio e vetri; Visto il ricorso ... , per la sanatoria delle opere oggetto dell’ordinanza impugnata; CONSIDERATO che, secondo consolidata giurisprudenza, la presentazione ... , provocato dall'istanza di sanatoria, comporta la necessaria formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od implicito ... giurisdizionale avverso un provvedimento sanzionatorio proposto anteriormente all'istanza di concessione in sanatoria ex art. 13 L. n. 47/1985 ... , è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse, “spostandosi” l'interesse del responsabile dell'abuso edilizio dall'annullamento ... dell'istanza di sanatoria ex art. 13 L. 47/1985 segue la proposizione del presente ricorso, deve dichiararsi l'improcedibilità ... , eventualmente di demolizione, con l’assegnazione, in tal caso, di un nuovo termine per adempiere; #19; #21;che, in relazione alla natura...
9 Sentenza Breve
... dell’istanza di sanatoria ai sensi dell’art. 36 del T.U. n. 380/2001 successivamente all’impugnazione dell’ordine di demolizione produce ... l’effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l’impugnazione per sopravvenuta carenza di interesse (ex ... , nella quale la presentazione dell’istanza di sanatoria per le opere oggetto dell’ordine di demolizione segue la proposizione del ricorso, deve dichiararsi ... della ricorrente, la demolizione delle opere abusive eseguite in Corso Vittorio Emanuele n.69 (tettoia in ferro e copertura in lamiere ... , della legge n. 1034/71; VISTA la domanda di sanatoria ai sensi dell’art.36 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, presentata ... il riesame dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza di sanatoria comporta la formazione di un nuovo provvedimento, esplicito od ... nell’ipotesi di rigetto dell’istanza l’Amministrazione deve adottare un nuovo provvedimento sanzionatorio, eventualmente di demolizione ... Amministrativo Regionale della Campania, Sez. IV, definitivamente pronunciando sul ricorso n. 4656/2006, lo dichiara improcedibile. Spese...
10 Sentenza Breve
... dell’ordine di demolizione produce l’effetto di rendere inefficace tale provvedimento e, quindi, improcedibile l’impugnazione ... da questa Sezione, la presentazione dell’istanza di sanatoria ai sensi dell’art. 36 del T.U. n. 380/2001 successivamente all’impugnazione ... in esame, nella quale la presentazione dell’istanza di sanatoria per le opere oggetto dell’ordine di demolizione segue la proposizione ... nei confronti della ricorrente, la demolizione delle opere abusive eseguite in via Botteghelle n. 89 (costituite da un manufatto avente ... degli articoli 21, comma 10, e 26, comma 4, della legge n. 1034/71; VISTA la domanda di sanatoria ai sensi dell’art.36 del D.P.R. 6 giugno ... 2004, n. 9421). Infatti il riesame dell’abusività dell’opera provocato dall’istanza di sanatoria comporta la formazione di un nuovo ... , eventualmente di demolizione, con l’assegnazione in tal caso di un nuovo termine per adempiere; - applicando tali principi alla controversia ... , lo dichiara improcedibile. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa. Così deciso...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima