Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (3)
  • Sentenze (3)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

3 risultati in 15 msricerca avanzata
1 Sentenza
... . 16. Quanto all’ordinanza di demolizione del 11 aprile 2003, la relativa impugnazione è infondata. Al riguardo si omette ... . n. 34752) del 11 aprile 2003, recante ordine di demolizione di opere edilizie abusive 3) del provvedimento prot. n. 121429 ... del 24 dicembre 2003, recante diniego di rilascio di permesso di costruire in sanatoria. Visto il ricorso, i relativi allegati ... 11 aprile un provvedimento con cui ordinava la demolizione delle opere edilizie eseguite abusivamente. 8.1. Con ordinanza n. 757 ... . 326 e ex legge regionale 8 novembre 2004, n. 12, il ricorso sarebbe divenuto improcedibile per sopravvenuta carenza d’interesse ... l’annullamento del diniego di permesso di costruire in sanatoria se non altro perché essa non implica necessariamente che la sanatoria ... o che comunque accerti la possibilità della sanatoria delle opere che essa ha richiesto e che gli atti impugnati hanno negato. 2. Può quindi ... aggiunti, coi quali il comune di Latina si è determinato negativamente sull’istanza di sanatoria della ricorrente e benchè all’atto ... impugnazione sia ancora procedibile. Ed infatti – ribadito che la declaratoria di improcedibilità per sopravvenuta carenza d’interesse ... alla domanda risarcitoria che pure è stata proposta con il ricorso introduttivo. 4. Nel merito peraltro l’impugnazione dell’ordinanza...
2 Sentenza
... dell’impugnazione dell’ordinanza di demolizione e accoglieva i motivi aggiunti riconoscendo fondata e assorbente la dedotta mancata acquisizione ... 2000, il comune di Gaeta gli ha ordinato la demolizione di un terrapieno di m. 6,30 * 1,50 ubicato “da tempo immemore” nel giardino ... con cui il comune di Gaeta gli ingiungeva la demolizione delle opere realizzate. Il provvedimento peraltro veniva ritirato con successiva ... l’originario ricorso e i “primi motivi” aggiunti. 7. Quanto infine ai motivi aggiunti proposti avverso l’ordinanza di demolizione n. 2 ... del 2006, essi devono essere dichiarati improcedibili dato che il comune – avvedendosi dell’errore compiuto, cioè della circostanza ... di sanatoria dei procedimenti sanzionatori - ha prontamente annullato tale provvedimento nell’esercizio dei propri poteri di autotutela ... 2005 vanno respinti mentre i motivi aggiunti depositati il 24 febbraio 2006 sono da dichiararsi improcedibili. 9. Sussistono giusti ... aggiunti depositati il 14 gennaio 2005 e dichiara improcedibili i motivi aggiunti depositati il 24 febbraio 2006. Spese compensate...
3 Sentenza
... sarebbero improcedibili in quanto “superate” dai provvedimenti che hanno respinto l’istanza di concessione in variante e disposto la demolizione ... . Alla luce di quanto precede sia l’impugnazione del diniego di variante che quella del conseguente ordine di demolizione devono essere ... impugnato il provvedimento di diniego. 6.2. A quest’ultimo faceva infine seguito in data 4 giugno 2004 un’ordinanza di demolizione ... 2005. DIRITTO 1. Preliminarmente rileva il Collegio che sia il ricorso che i motivi aggiunti non sono divenuti improcedibili ... la circostanza che il ricorrente abbia presentato istanza di sanatoria ex d.l. 30 settembre 2003, n. 269, convertito in legge ... in corrispondenza di ciascuna delle impugnazioni proposte di specifiche domande risarcitorie (per il cui accoglimento il ricorrente insiste ... , un approfondimento al riguardo. 4. Si può ora procedere all’esame dell’impugnazione proposta avverso il diniego di variante del 31 marzo 2004 ... degli ulteriori motivi aggiunti proposti avverso l’ordinanza che ingiunge la demolizione e depositati il 30 settembre 2004. Infatti ... ) ordinanza di demolizione impugnate a mezzo di motivi aggiunti siano legittimi. 6. Anzitutto si osserva che non persuasiva è la tesi ... occorre aggiungere che: a) l’assunto sostenuto nei motivi aggiunti proposti avverso l’ordinanza di demolizione secondo cui il piano...