Accedi a LexEureka

Competenza all'emanazione di ordinanze urgenti e contingibili relative al servizio di igiene urbana.

Misure di prevenzione e di sicurezza Contratti pubblici

Sulla competenza ad emanare ordinanze urgenti e contingibili, aventi ad oggetto la risoluzione per inadempimento del contratto di appalto relativo al servizio di igiene urbana.
T.A.R. Campania Napoli, Sez. 2, Sentenza 12 June 2017, n. 03141

Premassima

La necessità di garantire la continuità del servizio di igiene urbana, denota, senza dubbio, che al fine di obbligare l'ex appaltatrice alla continuazione dell'attività affidata, sino alla sua sostituzione, è doverosa l'emanazione di una ordinanza contingibile ed urgente da parte del Sindaco, anziché del dirigente comunale.

Principio

La necessità di garantire la continuità del servizio di igiene urbana, denota, senza dubbio, che al fine di obbligare l'ex appaltatrice alla continuazione dell'attività affidata, sino alla sua sostituzione, è doverosa l'emanazione di una ordinanza contingibile ed urgente da parte del Sindaco, anziché del dirigente comunale.

In ordine alla competenza nell'emanazione di una determina relativa alla risoluzione per inadempimento del contratto d'appalto avente ad oggetto il servizio di igiene urbana, si rileva che l'ordine di prosecuzione del ridetto servizio sino all'espletamento di una gara funzionalizzata all'individuazione di un nuovo gestore del servizio, sebbene si basi sulla risoluzione negoziale, costituisce una statuizione autonoma, atteso che trattasi di un obbligo non discendente ex lege in capo al contraente privato, il quale subisce la risoluzione, però, di un precetto sostanzialmente espressione di una distinta ed autonoma valutazione discrezionale dell'amministrazione. Sicché la necessità di garantire la continuità del servizio di igiene urbana, denota, senza dubbio, che al fine di obbligare l'ex appaltatrice alla continuazione dell'attività affidata, sino alla sua sostituzione, sarebbe risultata doverosa ed opportuna l'emanazione di una ordinanza contingibile ed urgente da parte del Sindaco, anziché del dirigente comunale (Nel caso di specie è stato per l'appunto contestata la competenza del dirigente comunale ad emanare una determina avente ad oggetto la risoluzione per inadempimento del contratto di appalto relativo al servizio di igiene urbana).

Massima


T.A.R. Campania Napoli, Sez. 2, 12 June 2017, n. 03141
Caricamento in corso