Accedi a LexEureka

Acque pubbliche

Acque pubbliche e private Giurisdizione e competenza

Giurisdizione del TSAP in ordine a ricorso relativo a provvedimento comunale di inibitoria di lavori oggetto di DIA riguardanti opere ricadenti sul demanio idrico
T.A.R. Liguria, Sez. 1, Sentenza 11 December 2013, n. 01493

Principio

Giurisdizione del TASP in ordine a ricorso relativo a provvedimento comunale di inibitoria di lavori oggetto di DIA riguardanti opere ricadenti sul demanio idrico.

1. Ai sensi dell’art. 143 comma 1 lett. a) del R.D. 11.12.1933, n. 1775, la giurisdizione di legittimità in unico grado attribuita al Tribunale superiore delle acque pubbliche dalla disposizione citata si estende anche ai provvedimenti che, pur se promananti da autorità diverse da quelle specificamente preposte alla tutela delle acque, siano caratterizzati dall'incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche, nel senso che concorrano, in concreto, a disciplinare la realizzazione, la localizzazione, la gestione e l'esercizio delle opere idrauliche (cfr. Cass. SS. UU., 8.4.2009, n. 8509; nello stesso senso id., 21.6.2005, n. 13293; id., 16.3.2004, n. 5322, concernente il diniego comunale di rilascio della concessione ad edificare per la realizzazione di un'opera idraulica).
2. Nel caso di opera che insista sul demanio idrico ed avente un effetto diretto sul regime delle acque pubbliche, il gravame concernente il provvedimento comunale di inibitoria di lavori oggetto di DIA rientra nella giurisdizione di legittimità in unico grado del Tribunale superiore delle acque pubbliche, ai sensi del citato dell’art. 143 comma 1 lett. a) del R.D. 11.12.1933, n. 1775.

T.A.R. Liguria, Sez. 1, 11 December 2013, n. 01493
Caricamento in corso