Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

45 risultati in 56 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 avanti ultima
1 Sentenza
... di esclusione previste dall’articolo 38, codice degli appalti), c) (dichiarazione che nei propri confronti non siano state emesse sentenze ... sulla moralità professionale, ovvero, in caso di esistenza di siffatti precedenti, delle dichiarazione in ordine alle “misure ... art. 21, di cui la stazione appaltante poteva ottenere il rilascio, per la verificazione della veridicità delle dichiarazioni ... accidit, la propria moralità professionale. Tale interpretazione trova conferma: a) nella circostanza che la lettera c) dell’art. 38 ... , dichiarando di “non trovarsi nelle condizioni previste dall’articolo 38 del d.lg. 12 aprile 2006 n. 163” e, in particolare ... dell'articolo 444, c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale ... a quanto in esso stabilito sotto espressa comminatoria di esclusione e, comunque, avrebbe reso dichiarazioni false alla stazione appaltante ... delle dichiarazioni rese dagli interessati, ignorando quelle, prospettate, di mancata allegazione e non veridicità) e violazione degli artt. 99 ... di chiarimenti inviatagli, si faceva espresso riferimento alla causa di esclusione di cui alla lett. i), art. 38, codice degli appalti ... ; inoltre, la valutazione compiuta in ordine all’incidenza sulla moralità professionale dei precedenti penali del Pennacchi appariva...
2 Sentenza
... >> una dichiarazione del concorrente, con cui si afferma di non aver riportato condanne per gravi reati incidenti sulla moralità professionale ... appaltante infatti riscontrava difformità tra il contenuto delle dichiarazioni presentate, nella fase di prequalificazione ... di cui all’art. 38, d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163, e le informazioni provenienti dagli enti previdenziali e ricavabili dai casellari ... (ai sensi dell’art. 38, co. 1, lett. h), d.lgs. n. 163/2006) con decorrenza dal 27 settembre 2007. 1.8. Con successivo provvedimento ... tenuti a dichiarare solo le condanne penali per gravi reati incidenti sulla moralità professionale, e le gravi violazioni ... in materia di contributi previdenziali e assistenziali (art. 38, co. 1, lett. i), d.lgs. n. 163/2006), e non qualsivoglia irregolarità ... , è quella della portata delle cause di esclusione per difetto dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38, d.lgs. n. 163/2006. Si assume ... di esclusione. 7. Il mezzo è fondato per quanto di ragione. 7.1. L’art. 38, d.lgs. n. 163/2006 menziona i c.d. requisiti di ordine morale ... . la condanna per reati <> incidenti sulla <<moralità professionale>>, la <> nell’esecuzione di precedenti ... condanna penale per <> incidenti sulla moralità professionale; ovvero l’aver commesso violazioni <> alle norme...
3 Sentenza
... ., circa l’insussistenza delle cause di esclusione dalle gare d’appalto di cui all’art. 38, d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 ... >> una dichiarazione del concorrente, con cui si afferma di non aver riportato condanne per gravi reati incidenti sulla moralità professionale ... : <38, c. 1, del d.lgs. 163/2006, di una delle cause di esclusione dalle gare di appalto>>. Non costa ... di esclusione e la conseguente applicazione della sospensione di un anno (ai sensi dell’art. 38, co. 1, lett. h), d.lgs. n. 163/2006 ... le condanne penali per gravi reati incidenti sulla moralità professionale, e le gravi violazioni, definitivamente accertate, in materia ... in materia di contributi previdenziali e assistenziali (art. 38, co. 1, lett. i), d.lgs. n. 163/2006), e non qualsivoglia irregolarità ... , è quella della portata delle cause di esclusione per difetto dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38, d.lgs. n. 163/2006. Si assume ... di esclusione. 7. Il mezzo è fondato per quanto di ragione. 7.1. L’art. 38, d.lgs. n. 163/2006 menziona i c.d. requisiti di ordine morale ... . la condanna per reati <> incidenti sulla <<moralità professionale>>, la <> nell’esecuzione di precedenti ... condanna penale per <> incidenti sulla moralità professionale; ovvero l’aver commesso violazioni <> alle norme...
4 Sentenza
... delle cause di esclusione dalle gare d’appalto di cui all’art. 38, d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163, e le informazioni provenienti dagli enti ... >> una dichiarazione del concorrente, con cui si afferma di non aver riportato condanne per gravi reati incidenti sulla moralità professionale ... e la conseguente applicazione della sospensione di un anno (ai sensi dell’art. 38, co. 1, lett. h), d.lgs. n. 163/2006) con decorrenza dal 27 ... tenuti a dichiarare solo le condanne penali per gravi reati incidenti sulla moralità professionale, e le gravi violazioni ... in materia di contributi previdenziali e assistenziali (art. 38, co. 1, lett. i), d.lgs. n. 163/2006), e non qualsivoglia irregolarità ... , è quella della portata delle cause di esclusione per difetto dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38, d.lgs. n. 163/2006. Si assume ... di esclusione. 7. Il mezzo è fondato per quanto di ragione. 7.1. L’art. 38, d.lgs. n. 163/2006 menziona i c.d. requisiti di ordine morale ... . la condanna per reati <> incidenti sulla <<moralità professionale>>, la <> nell’esecuzione di precedenti ... condanna penale per <> incidenti sulla moralità professionale; ovvero l’aver commesso violazioni <> alle norme ... a quanto prescritto dall’art. 38 codice, all’evidente fine di riservare alla stazione appaltante la valutazione di gravità o meno dell’illecito...
5 Sentenza
... , la carenza in capo alla aggiudicataria dei requisiti di moralità professionale, di cui all’art. 38, comma 1, lett. c), del decreto ... del requisito della moralità professionale ed alla connessa esigenza di verificare le dichiarazioni della parte (da esaminarsi ... , e al signor Antonio Colasante, ex direttore tecnico, di precedenti penali incidenti proprio sul requisito della moralità professionale ... ; per altro verso, poi, rilevava la non veridicità delle dichiarazioni rese dalla società aggiudicataria ai fini dell’ammissione alla gara ... al relativo accoglimento la fondatezza,, erroneamente avevano ritenuto carente il requisito di moralità professionale, laddove ... di condanna per reati non incidenti sulla moralità professionali, mentre quelli relativi al signor Antonio Colasante erano stati ... , la disposizione contenuta nell’articolo 41 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, consente all’amministrazione appaltante di inserire ... sia il fatturato globale, sia il fatturato del settore oggetto dell’appalto, ma solo la dichiarazione del primo dato è indispensabile ... dalla stessa in sede di gara, su richiesta della stessa appaltante, a chiarimento e riprova delle dichiarazioni contenute nell’istanza ... , con cui si contesta la decisione impugnata per aver considerato carente la H.S. s.r.l. del requisito di moralità professionale in relazione...
6 Sentenza
... . 554/1999. La Stazione appaltante ha altresì riscontrato la mancata veridicità della dichiarazione sostitutiva rilasciata ... di esclusione ex art. 75, cit. (in seguito: art. 38, d.lgs. 163 del 2006) il regime delle dichiarazioni da rendere ai sensi del comma 2 ... (…); 2) la mancata veridicità della dichiarazione sostitutiva rilasciata dall’Impresa in data 22/08/2005 per la partecipazione ... a conoscenza del provvedimento di esclusione disposto dalla stazione appaltante e dell’eventuale dichiarazione non veritiera resa ... del d.P.R. 554 del 1999 (ed oggi sostanzialmente trasfuso nell’art. 38 del d.lgs. 163 del 2006) comporta necessariamente che gravi ... lamentare il carattere inesigibile della completezza ed esattezza delle dichiarazioni riferite a persone diverse dal dichiarante, atteso ... (e soggettivamente esigibile) in ordine alla sussistenza di reati certamente idonei ad incidere sulla moralità morale e professionale ... tra le parti, concernente DIVIETO DI PARTECIPARE A GARE D'APPALTO. quanto al ricorso n. 6622 del 2006: della sentenza del T.A.R. Veneto ... - Venezia: Sezione I, n. 1135/2006, resa tra le parti, concernente APPALTO LAVORI DI REALIZZAZIONE BARRIERE ANTIRUMORE-INSERIMENTO ... al legale rappresentante (nell’ambito delle dichiarazioni da rendere ai sensi dell’art. 75, lett. c), d.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554...
7 Sentenza
... di congruità previsti dalla legge”, mentre, con riferimento alla dichiarazione ex art. 38 d. lg. n. 163/2006, “l’amministrazione ... ”. Tuttavia, a fronte di una dichiarazione proveniente dal legale rappresentante in carica, “la stazione appaltante avrebbe dovuto ... di istruttoria; contraddittorietà e perplessità della motivazione; falsa applicazione dell’art. 38, co. 1 e 2 d. lgs. n. 163/2006; posto ... i seguenti motivi: a) error in iudicando in relazione all’art. 38 d. lgs. n. 163/2006; eccepita preliminarmente la irricevibilità ... la dichiarazione dei legali rappresentanti cessati dalla carica, prima di considerare ammissibile l’offerta”. Peraltro, la stazione appaltante ... , concernente la violazione dell’art. 38 d. lgs. n. 163/2001. La sentenza appellata ha accolto il ricorso proposto avverso l’aggiudicazione ... , commi 1 e 2, lett. c) d. lgs. n. 163/2006, posto che se è ammissibile che il legale rappresentante “produca una dichiarazione ... . Quanto alla prima delle ragioni evidenziate (violazione dell’art. 38 d. lgs. n. 163/2006), occorre osservare che tale disposizione, prevede ... di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; è comunque causa ... sostitutiva (cd. autocertificazione) richiesta dall’art. 38 d. lgs. n. 163/2006 al legale rappresentante del soggetto partecipante...
8 Sentenza Breve
... dell’inserimento del nominativo della ricorrente nel casellario informatico delle esclusioni ex art. 38 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i. 2 ... “nulla avere”). Lo stesso modulo avverte che \"… qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione ... (la dichiarazione di tutte le condanne penali, ritenuta dalla stazione appaltante necessaria a consentire la valutazione della loro eventuale ... gravi in danno dello Stato o della comunità incidenti sulla moralità professionale prevista come causa di esclusione dal comma 1 ... sulle valutazioni concernenti la moralità professionale. 3.3. - Con il terzo motivo si contesta la erronea applicazione dell'articolo 46, comma ... dal comma 2 dell'articolo 38 del Codice degli appalti con le conseguenze previste dall'articolo 75 del D.P.R. n. 445/2000, che prevede ... (c) del codice dei contratti, «incidono sulla moralità professionale». Ciò si dice non già per concluderne che la presenza di quegli illeciti ... potuto sostenere che in nessun modo incidevano sulla moralità professionale dll’istituto di vigilanza; e che perciò l’omessa ... che la verifica circa la loro gravità e rilevanza ai fini delle valutazioni relative alla moralità professionale spetta alla stazione ... ESCLUSIONE DALLA GARA DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E TRASPORTO VOLORI DELLE SEDI DELL'AUSL DI TERNI ex artt. 38 e 60 cod...
9 Sentenza
... della dichiarazione resa ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. nr. 163 del 2006 da uno dei suoi direttori tecnici (ing. Osvaldo Zedda): infatti ... appaltante il giudizio in ordine all’effettiva incidenza (o meno) sulla affidabilità e moralità professionale delle eventuali condanne ... sul piano della moralità implica anche la mancanza dell’assunzione di responsabilità per il caso di non veridicità della dichiarazione ... nel ricorso incidentale di primo grado: 1) violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d.lgs. nr. 163 del 2006 e del punto A.1 (pag ... da uno dei direttori tecnici di Impregilo S.p.a.); 2) violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d.lgs. nr. 163 del 2006 e del punto A.1 (pag ... tecnici dell’impresa Impregilo S.p.a.); 3) violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d.lgs. nr. 163 del 2006 e del punto A.1 ... Impregilo S.p.a.); 4) violazione e falsa applicazione dell’art. 38, comma 1, lettera c), del d.lgs. nr. 163 del 2006 e del punto A.1 ... dell’art. 38, comma 1, lettera c), del d.lgs. nr. 163 del 2006 e del punto A.1 (pag. 6) della lettera di invito alla procedura ... in dette fideiussioni); 10) violazione e falsa applicazione dell’art. 38, comma 1, lettera c), e comma 2, del d.lgs.nr. 163 del 2006 ... dei soggetti cui tale dichiarazione è riferita); 11) violazione e falsa applicazione dell’art. 37, comma 8, del d.lgs. nr. 163 del 2006...
10 Sentenza
... . 5.1. La questione controversa concerne la veridicità (e/o la completezza) della dichiarazione resa dal legale rappresentante ... per la riscontrata carenza dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38, punto 1, lett. i), del D. Lgs. n. 163 del 2006: ciò ... sulla complessiva affidabilità morale dell’impresa concorrente), hanno aggiunto che la non veridicità ovvero l’incompletezza della dichiarazione ... dell’art. 38, comma 1, lett. i), comma 2 e comma 3, D. Lgs. n. 163/2006. Violazione dell’art. 6, L. n. 241/90 e dell’art. 46, D. Lgs. n ... . Contraddittorietà, Difetto di motivazione. Error in iudicando” ed il terzo “Violazione e falsa applicazione dell’art. 38, D. Lgs. n. 163/2006 ... delle eventuali condanne riportate dai concorrenti e la loro incidenza sulla moralità professionale spettano esclusivamente ... sottacersi che la completezza e la veridicità (sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte le sentenze penali di condanna ... e tempestività, se ricorrono ipotesi di condanne per reati gravi che incidono sulla moralità professionale, potendo così evitarsi o limitarsi ... riportate non sussistesse prima della espressa modificazione in tal senso del comma 2 dell’art. 38 del D. Lgs. n. 163 del 2006 ... appaltante il potere di valutarne la gravità; del resto, sotto altro concorrente profilo, tale omessa dichiarazione non ha neppure...
1 2 3 4 5 avanti ultima