Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (14)
  • Sentenze (14)
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

14 risultati in 65 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... ricorrente; della verifica di valutazione dei requisiti ex art. 38 D. L.vo 163/06 svolta in data 3 aprile 2006 dal RUP Dott.ssa Carmelina ... Siani con la quale veniva valutato positivamente il possesso del requisito di cui all’art. 38 comma 1, lettera f) del D. L.vo 163/06 ... esterna per tutta la durata del contratto d’appalto avrebbe dovuto condurre la Stazione Appaltante alla esclusione della offerta ... della medesima. II) Violazione di legge con riferimento all’art. 38 comma 1 lett. f) del D. L.vo 163/06, eccesso di potere per manifesta ... alla partecipazione di Bioster S.p.A. alla gara. III) Violazione di legge con riferimento agli artt. 38 comma 1 lett. f), 42 e 48 del D. L.vo 163 ... . 38 comma 1 lett. f) del D. L.vo 163/06, ma anche nel senso di determinare il venir meno dei requisiti specifici di ammissione ... , nei quali si afferma la necessità che l’appaltatore disponga di una centrale esterna, descrivono l’oggetto dell’appalto e le modalità ... ha eccepito di aver correttamente dichiarato di essersi resa aggiudicataria di precedente appalto con la medesima Stazione Appaltante ... comma 1 del D. L.vo 163/06, il Disciplinare indicava all’art. 11 quelli di idoneità professionale ex art. 39 D. L.vo 163/2006 ... di sterilizzazione”: “La Stazione Appaltante nell’ambito dell’esecuzione del Servizio di cui al presente appalto, avrà il compito di pianificare...
2 Sentenza
... , ai sensi del DPR 445/2000 (utilizzando il modello di dichiarazione messo a disposizione dalla stazione appaltante) recante ... ; art. 38 del d. lgs. n. 163/06; artt. 71 e 75 del DPR n. 445/00) – Eccesso di potere (difetto d’istruttoria, erroneità, perplessità ... della non menzione, ex art. 38, comma 2, del D. Lgs. 163/2006 (...) devono essere dichiarate tutte le condanne penali riportate nel casellario ... . 5.e) della parte seconda del disciplinare, dell’art. 38 del d. lgs. n. 163/06 nonché degli artt. 71 e 75 del DPR n. 445/00 ... del Comune di Eboli ha approvato i verbali della gara d’appalto, indetta dallo stesso Comune per la “Riqualificazione urbana della SS 19 ... attendibile e affidabile per la corretta esecuzione dell’appalto”; - del verbale di gara n. 11 del 13/07/2016, con il quale è stata ... del procedimento, per avviso di precontenzioso, avviato dalla Stazione appaltante con nota, prot. n. 44297 del 14/10/2016 (atto non conosciuto ... dell’aggiudicazione; - e) ove stipulato, dell’eventuale contratto d’appalto nonché dell’eventuale atto d’approvazione del contratto; nonché ... per ottenere la declaratoria - dell’inefficacia del contratto d’appalto, eventualmente stipulato, nelle more, tra il Comune di Eboli ... e l’aggiudicataria; - del diritto dell’Impresa Edile di Goffredo Michele ad essere dichiarata aggiudicataria della gara d’appalto nonché...
3 Sentenza
... non siano meritevoli di accoglimento in quanto: - l’obbligo della dichiarazione di tutti i precedenti penali grava, ex art. 38 co.2 d.lgs. n. 163 ... sulla moralità professionale, questa spettando all’amministrazione appaltante in una fase successiva, e non già ai dichiaranti, i quali ... . In tema di dichiarazione dei requisiti, infatti, la completezza e la veridicità, sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte ... assegnazione dell'appalto alla ricorrente nonché per la dichiarazione di inefficacia del contratto eventualmente stipulato nelle more ... - fra loro connesse - sono articolate come segue: - violazione degli artt. 38, 46, 48 e 53 del d.lgs. n. 163/2006, dell’art. 263 ... della Direttiva 2004/18/CE, dell’art. 35 L.p. n. 26/1993 e degli artt. 2 e 38 del d.lgs. n. 163/2006 ed eccesso di potere per violazione ... sanzionante con l’esclusione l’omessa dichiarazione dei precedenti penali - dell’art. 45 della Direttiva 2004/18 CE, degli artt. 2, 38 ... . 2 e 38 del d.lgs. n. 163/2006 e l’eccesso di potere per difetto di istruttoria e travisamento dei presupposti, nonché ... se ricorrono ipotesi di condanne che incidono sulla moralità professionale, così realizzando celermente l’interesse pubblico perseguito ... con la gara d’appalto, di talché la sola omessa dichiarazione dei precedenti penali, o anche solo uno di essi, indipendentemente da ogni...
4 Sentenza
... l’esclusione […], indipendentemente da ogni valutazione sulla gravità e sulla moralità professionale dell’impresa, essendo la completezza ... ); 2) Irrilevanza della condanna a carico del vice presidente e della sua posizione ai sensi dell’art. 38 d.lgs. n. 163/06 ... (Violazione dell’art. 38, commi 1, lett. c, 1-ter, 2 e 2-bis, e dell’art. 46, co. 1-ter, d.lgs. n. 163/06; violazione dell’art. 3 l. n ... dell’art. 38, commi 1, lett. c, 1-ter, 2 e 2-bis, e dell’art. 46, co. 1-ter, d.lgs. n. 163/06 sotto altro profilo; eccesso di potere ... dell’art. 42 c.p.; assenza dell’elemento soggettivo, violazione dell’art. 38, co. 1, lett. c, d.lgs. n. 163/06; eccesso di potere ... di incidere sulla moralità professionale anche alla luce dell’esiguità della pena (lesioni e danneggiamento, con multa di 80.000 lire ... sulla gravità sia di fornire una motivazione in ordine alla potenziale incidenza sulla moralità professionale, con configurazione dei vizi ... di cui all’art. 38 d.lgs. n. 163/06, rivestendo una carica priva di poteri rappresentativi (a differenza dell’omologa figura ... sulla moralità professionale; […]; l’esclusione e il divieto operano se la sentenza o il decreto sono stati emessi nei confronti ... all’affidamento di un appalto pubblico “l’omessa dichiarazione da parte del concorrente di tutte le condanne penali eventualmente riportate...
5 Sentenza
... della sussistenza di motivi di esclusione ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 163/2006 (sub specie di carenza di moralità professionale ... ) E ALLEGATO 1 (SCHEMA DI DICHIARAZIONE). VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DEGLI ARTT. 38 COMMA 1 LETT. C) E 46 DEL D. LGS. N. 163/2006 ... di moralità professionale del concorrente. Il provvedimento della stazione appaltante confermava la non incidenza sulla moralità ... ., era irrilevante ai fini della valutazione di moralità professionale del concorrente. Visti il ricorso, i motivi aggiunti e i relativi allegati ... di presentazione dell’offerta che sia/no oggetto di provvedimento/i di cui all’art.38 comma 1 lett.c) del D.Lgs 163/2006 e smi, l’impresa dovrà ... di pubblicazione del bando e comunque sino alla data di presentazione dell’offerta, la dichiarazione di cui all’art. 38 comma 1 lettera ... APPLICAZIONE DELL'ART. 38 COMMA 1 LETT. C) DEL D. LGS. N. 163/2006. VIOLAZIONE DELLA LEX SPECIALIS DI GARA (PARAGRAFO 2 LETTERA ... , oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, per reati gravi – tra l’altro – incidenti sulla moralità professionale ... dell'incidenza dei reati sulla moralità professionale è doverosa ma i suoi contenuti attengono all'esercizio del potere discrezionale tecnico ... dall'art. 38, comma 1, lett. c), del D.lgs. n. 163/2006». Inoltre «gli stessi non prevedono, quali pene accessorie, l'incapacità...
6 Sentenza
... di legge: violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d. lgs. n. 163/2006”. 5. “Eccesso di potere per contraddittorietà manifesta ... argomentazioni ad ulteriore supporto della denunciata violazione dell’art. 38 del d.lgs. 163/2006 (motivo 4 ric. inc.). Sempre per Tpl ... , dacché la possibilità che essi non siano specificati in contratto e nella dichiarazione resa alla stazione appaltante ... /TERINF del 27/1/2017 a firma del Direttore Centrale e Responsabile Unico del procedimento relativo alla gara di appalto avente ... /bandi_avvisi/BANDI/2393.html, ivi compresi i chiarimenti resi dalla stazione appaltante in ordine al contenuto dei predetti atti ... - di tutti i verbali della Commissione giudicatrice e del Responsabile del Procedimento dell’appalto dei “servizi di trasporto pubblico ... di tipo plurisoggettivo ciascuna impresa deve essere munita di requisiti sufficienti per l’espletamento della quota di appalto ... attribuitale. Falsa dichiarazione resa in gara. Eccesso di potere per irragionevolezza e disparità di trattamento”. A detta ... . “Illegittimità fase di verifica dell’anomalia. Violazione artt. 86 ss. d.lgs. 163/2016. Eccesso di potere per difetto di istruttoria ... . 83 d.lgs. 163/2006 e dell’art. 120 d.P.R. 207/2010, nonché dei principi in materia di gare aggiudicate mediante il criterio...
7 Sentenza
... ) la completezza e la veridicità (sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte le condanne riportate) della dichiarazione sostitutiva ... marzo 2015, n. 463); 2) la falsa dichiarazione è, di per sé, ai sensi del comma 2 dell'art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006 ... è infondato e deve essere rigettato. Al momento della verifica circa la veridicità delle dichiarazioni rese dai concorrenti sul possesso ... verificare con immediatezza e tempestività se ricorrono ipotesi di condanne per reati gravi che incidono sulla moralità professionale ... ) l'estinzione del reato prevista dall'ultimo periodo della lett. d) del comma 1 dell'art. 38 d.lgs. 163 del 2006 non opera automaticamente ... . Con comunicazione ex art. 7 L. 241/90 la stazione appaltante informava che, in seguito alle verifiche sul possesso dei requisiti in capo ... , quello dei concorrenti alla semplificazione e all'economicità del procedimento di gara e quello pubblico, delle amministrazioni appaltanti, di poter ... realizzando quanto più celermente possibile l'interesse pubblico perseguito proprio con la gara di appalto (T.a.r. Sardegna, sez. I, 25 ... del d.l. n. 90/2014, convertito nella legge n. 114/2014, è riferito ai casi di dichiarazioni incomplete o che presentino irregolarità ... immediatamente percepibili in sede di gara; la falsa dichiarazione non rientra in tale casistica in quanto il suo effetto...
8 Sentenza
... di veridicità delle dichiarazioni sostitutive del 29.6.2016 che ha dichiarato la risultanza di violazioni definitivamente accertate ... di cui all'art. 38, primo comma, lett. c) e g) del D.lgs. n. 163/2006 ed in particolare, in riferimento al primo requisito, lamentava ... , per un verso, che ai fini del requisito di cui all'art. 38, primo comma, lett. c) del D.lgs. n. 163/2006 occorreva valutare in concreto ... l'effettiva incidenza del reato sulla moralità professionale dell'impresa e, per altro verso, che in relazione al requisito di cui all'art ... . 38, primo comma, lett. g) del D.lgs. n. 163/2006, le cartelle esattoriali oggetto di accertamento erano state in realtà ... , che il reato di subappalto doveva essere considerato nel caso di specie incidente sulla moralità professionale in quanto trattasi ... i seguenti motivi di censura: 1) Violazione e falsa applicazione degli artt. 38, comma 1, lett. c) e g), 48, 46 comma 1 bis D.lgs. 163 ... boni iuris, considerato che "le valutazioni effettuate dalla Stazione appaltante in punto di incidenza specifica sulla moralità ... sulla moralità professionale. Il significato di quest'ultimo assunto è stato più volte chiarito dalla giurisprudenza del Consiglio di Stato ... discostarsi, la valutazione circa l'incidenza del reato sulla moralità professionale dell'impresa e, dunque, sulla sua affidabilità...
9 Sentenza
... , cui si riferisce l’art. 38 del d.l.vo 2006 n. 163, devono essere connotate da completezza e veridicità. In particolare, si è evidenziato ... che nelle gare pubbliche la completezza e la veridicità della dichiarazione sostitutiva di notorietà ex art. 38, d.lgs. 12 aprile 2006, n ... alle dichiarazioni da rendere ex art. 38 del d.l.vo 2006 n. 163; - ne deriva che è priva di pregio la tesi secondo la quale l’escussione dovrebbe ... ai sensi dell’art. 38 lett. f) del d.l.vo 2006 n. 163 ai fini della valutazione, da parte della stazione appaltane, della commissione ... che, per la loro completezza e veridicità, consentano alla stazione appaltante di percepire la concreta consistenza delle vicende di cui si sono resi ... 163/2006; F) trasmette copia della presente relazione alla stazione appaltante per l'adozione dei successivi adempimenti ... o la risoluzione del contratto per inadempimento dell'appaltatore al fine di valutare l'eventuale ricorrenza di un grave errore professionale ... ex art. 38 comma 2 lettera f, del d.l.vo 2006 n. 163; c) in ragione della ritenuta incompletezza della risposta ricevuta ... , per violazione dell’art. 38 del d.l.vo 2006 n. 163, oltre che l’escussione della fideiussione provvisoria e la relativa comunicazione ... , infine, l’insussistenza dei presupposti per disporre la sua esclusione dalla gara, ex art. 38 lett. f) del d.l.vo 2006 n. 163...
10 Sentenza
... di moralità professionale per l’ammissione alla gara. L’appellante sostiene, invece, l’inesistenza dell’obbligo di dichiarazione rilevando ... di violazione di legge con riferimento all’art. 38 comma 1 lett. f) del D. L.vo 163/06, eccesso di potere per manifesta irragionevolezza ... chirurgici, avrebbe utilizzato gas tossici: tale circostanza comporterebbe sia la carenza dei requisiti di moralità indicati all’art. 38 ... per falsità della dichiarazione. 8.5 - Nel caso di specie, poi, la scelta della stazione appaltante di non richiedere, a pena ... doglianza, relativa alla mancata esclusione ai sensi dell’art. 38, comma 1 lett. f) del D.Lgs. n. 163/06 9.1 - Il TAR ha rilevato ... all’art. 38 lett. f) del D. L.vo 163/06, di non aver commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni ad essa ... dall’art. 38, comma 1, lett. f) del D.Lgs. n. 163/06 si riferisce all’ipotesi di “grave negligenza o malafede nell'esecuzione ... , con cui avevano lamentato l’omessa esclusione dell’aggiudicataria – ai sensi dell’art. 38 comma 1 lett. f) del D.Lgs. 163/06 – in considerazione ... essere esclusa dalla gara sia per carenza di un requisito soggettivo ai sensi dell’art. 38 lett. f) del D. L.vo 163/06 ... , avendo commesso un grave errore professionale nell’esecuzione di un appalto, sia per carenza dei requisiti di capacità economico-finanziaria...
1 2 avanti ultima