Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

33 risultati in 45 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 avanti ultima
1 Sentenza
... pubblica l’omissione (così come l’incompletezza) delle singole dichiarazioni previste dall’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006 ... . 2026 del 2014), sicché la dichiarazione resa ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006 in maniera incompleta ... in capo a quei soggetti che si trovano nell’ipotesi di cui all'art. 38, comma 1, lett. m-quater), del d.lgs. n. 163 del 2006, mentre ... : l'insussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs. 163/2006 testo in vigore; l'insussistenza delle condizioni previste ... dall'art. 38 lett. b) c) e m-ter) del D.Lgs. 163/2006 testo in vigore dovranno essere dichiarate anche dai seguenti soggetti ... "A '') concernente l'assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1, lett. c) del D. Lgs. 163/2006, è risultata carente dei reati ... , la condanna riportata dal legale rappresentante e non dichiarata incideva sulla sua moralità professionale, essendosi limitata ... . 38, comma 1, lett. c) del d.lgs. n. 163 del 2006 – come nel caso di specie, in cui il legale rappresentante della società ... per violazione dell’art. 38, comma 1, lett. c) del d.lgs. n. 163 del 2006, in quanto, successivamente alla scadenza del termine ... sostitutiva in ordine ai requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, indicando anche le condanne penali...
2 Sentenza
... un mancato adempimento degli obblighi di dichiarazione di cui all’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 in quanto il reato oggetto di condanna ... il presupposto (la dichiarazione di estinzione) in base al quale l’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 consente di non conferire rilevanza ... generale, è emersa una violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006: da una verifica al casellario giudiziale era infatti ... di condanna a proprio carico”, condanna che per di più “incid [e] sulla moralità professionale” con “inerenza del reato rispetto ... competenti) e dell’escussione della cauzione provvisoria: si solleva qui la violazione degli artt. 38 e 48 d.lgs. n. 163 del 2006 ... (se si preferisce) alla non veridicità della dichiarazione sull’assenza di condanne. Può quindi passarsi alla disamina dei motivi ... di ordine generale, l’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006 esclude la rilevanza delle condanne penali allorché il reato sia stato “dichiarato ... alla gravità delle condanne riportate dai concorrenti ed alla loro incidenza sulla moralità professionale spettano esclusivamente ... giurisprudenziali citati – nelle gare pubbliche la completezza e la veridicità, sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte le condanne ... che incidono sulla moralità professionale, potendo così evitarsi ritardi e rallentamenti nello svolgimento della procedura ad evidenza...
3 Sentenza
... appaltante, di escludere l’operatore economico che abbia omesso una dichiarazione ex art. 38 del d. lgs. 163/06 laddove, in concreto ... , il modello di dichiarazione predisposto prevedeva che “ai fini di quanto previsto dall’art. 38, comma 1, lett. c), del d.lgs. n. 163/2006 ... di gara, oltre che la violazione dell’obbligo di cui all’art. 38 del d. lgs. 163/2006 e come, comunque, la stazione appaltante ... dell’art. 38 del d. lgs. 163/06, essere sanata entro un termine perentorio assegnato dalla stazione appaltante e previa applicazione ... dalla stazione appaltante come comportamenti incidenti sulla moralità e professionalità dell’imprenditore. La dichiarazione delle condanne ... dichiarato, ai sensi dell’art. 38 del d. lgs. 163/2006, la sentenza di condanna riportata dalla legale rappresentante della NEC Srls ... per le seguenti ragioni di diritto: 1. violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d. lgs. 163/2006 e dell’art. 45, par. 2 ... . violazione e falsa applicazione degli artt. 38 e 46 del d. lgs. 163/2006, eccesso di potere per errore sui presupposti, carenza ... condannato per reati gravi incidenti sulla moralità professionale o che, invece, è stato condannato, ma non esplicitava la necessità ... la stazione appaltante, al più, a consentire un’integrazione della dichiarazione mancante; 4. violazione e falsa applicazione degli artt...
4 Sentenza
... dell’art. 38 del d.lgs. 163/06. Giova precisare che nel caso di specie la dichiarazione fornita dal professionista risulta non conforme ... dai concorrenti e la loro incidenza sulla moralità professionale spettano esclusivamente alla amministrazione appaltante e non già ... a gare d'appalto, la completezza e la veridicità (sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte le condanne riportate ... alcuna ragione per ritenere che l'obbligo di dichiarazione ex art. 38 del codice appalti sia riferibile anche ai progettisti indicati ... dichiarativi di cui all’art. 38 de d.lgs. 163/06. Riferiva: che con il provvedimento impugnato era disposta l’esclusione dalla gara ... delittuose di cui all’art. 38 d.lgs. 163/06. Impugnava il provvedimento per violazione e falsa applicazione dell’art. 3 l. 241/1990 ... in combinato disposto con l’art. 38 d.lgs. 163/06. Riferiva: che la motivazione del provvedimento era rappresentata dalla non conformità ... soggettivi di cui all’art. 38 citato; che non vi era stata alcuna dichiarazione mendace, né violazione dell’art. 38; che la lexspecialis ... sulla moralità professionale, come indicati nella disposizione; che si trattava di numerus clausus; che il reato in oggetto non rientrava ... tra quelli incidenti sulla moralità professionale; che l’ipotesi in oggetto era quella meno grave disciplinata dall’art. 2, comma 3 che in caso...
5 Sentenza
... alla stazione appaltante valutarne l’incidenza sulla moralità professionale, di modo che la mancata integrale dichiarazione dei precedenti ... per l’affidamento di pubblici appalti, la giurisprudenza ha tratto dalle regole dettate dagli artt. 38 e 46 D.Lgs. n. 163/2006, nel testo ... , la completezza e la veridicità delle dichiarazioni sostitutive di notorietà rappresentano lo strumento indispensabile, adeguato e ragionevole ... , peraltro incidente sulla moralità professionale, non potendosi pretendere dalla stazione appaltante un controllo comportante un vero ... l’esistenza e il tenore delle annotazioni nel casellario a carico dei soggetti tenuti alle dichiarazioni ex art. 38 D.Lgs. n. 163/2006 ... richiesto dall’art. 38 co. 1 lett. c) del D.Lgs. n. 163/2006 e sarebbe tale da imporre l’annullamento dell’aggiudicazione provvisoria ... sulla moralità professionale, potendo così evitarsi ritardi e rallentamenti nello svolgimento della procedura ad evidenza pubblica di scelta ... appaltante sia consentito autorizzare la regolarizzazione o l'integrazione della dichiarazione mancante, e senza che in relazione ... ; e per la declaratoria dell'inefficacia del contratto d'appalto, se ed in quanto stipulato, nelle more del giudizio, con -OMISSIS- e del conseguente ... - della intervenuta aggiudicazione; e per la declaratoria dell'inefficacia del contratto d'appalto stipulato, nelle more del giudizio...
6 Sentenza
... sostitutive previste dall’art. 38 e dall’art. 49 del D. Lgs. n. 163/2006, tra cui la dichiarazione del sig. Stortini Pierluigi, in qualità ... ed alla loro rilevanza sulla moralità professionale che è riservata in via esclusiva alla stazione appaltante (cfr. da ultimo Cons. St, sez. V, n ... . 38 del codice dei contratti rimessa in via esclusiva alla stazione appaltante. Soltanto dopo avere reso una dichiarazione ... . per la non veridicità della dichiarazione presentata in gara dal sig. Stortini Pierluigi in merito all’assenza di condanne penali. Con note n ... in nome collettivo, secondo il diritto rumeno sarebbe una società di capitali, e quindi il requisito della moralità professionale ... provvedimenti di esclusione sono stati adottati non perché non sia stata presentata una dichiarazione ex art. 38 del codice dei contratti ... , benché resa, non fosse dovuta e non fosse rilevante ai fini della verifica della moralità professionale in considerazione ... sulla valenza preclusiva derivante dall’aver reso una dichiarazione non veritiera, rilevante ai sensi dell’articolo 38, comma 1, lettera h ... , 27 gennaio 2014, n. 400) in sede di gara d'appalto i concorrenti non possono operare alcun filtro in sede di dichiarazioni ... in ordine ai dati rilevanti ai fini del giudizio di moralità professionale. L'avere corredato l'offerta di un'attestazione falsa...
7 Sentenza
... e la loro incidenza sulla moralità professionale spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non già ai concorrenti, i quali sono tenuti ... , delle esclusioni dalle procedure per mancanza dei requisiti dell'articolo 38 del d.lgs. 163/2006; - della nota prot. 19858 del 16.10.2014 ... dell'articolo 38 del d.lgs. 163/2006; della nota prot. 19858 del 16.10.2014 di segnalazione alla Procura della Repubblica; di ogni altro ... , delle esclusioni dalle procedure per mancanza dei requisiti dell'articolo 38 del d.lgs. 163/2006; della nota prot. 19858 del 16.10.2014 ... disposizioni di cui all'articolo 38 del d.lgs. n. 163/2006 introdotte dal predetto d.l. n. 90/2014; considerato che, nel caso di specie ... suscettibile di valutazione da parte della stazione appaltante al fine di stabilire in concreto la possibile incidenza sulla moralità ... di stabilire in concreto la possibile incidenza sulla moralità professionale e gravità del reato in questione; deve conseguentemente ... in sede di partecipazione alla gara, ai sensi dell'articolo 38, comma primo, del d.lgs. n. 163/2006. Devono infatti trovare ... cui “Nelle gare pubbliche la completezza e la veridicità, sotto il profilo della puntuale indicazione di tutte le condanne riportate ... di rendere al momento della presentazione della domanda di partecipazione le dichiarazioni richieste dall'art. 38, d.lg. 12 aprile 2006 n...
8 Sentenza
... che nel provvedimento finale; - che in tema di dichiarazione dei requisiti per la partecipazione a gare d'appalto, ex art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 ... ricorrente ha reso una dichiarazione non veritiera e non conforme al disposto dell’art. 38 del D.lgs. n. 163/2006, vigente ratione ... e la loro incidenza sulla moralità professionale spetta esclusivamente alla stazione appaltante e non già ai concorrenti, i quali sono tenuti ... previste dall'art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 comporta l'esclusione del concorrente, senza che sia consentito alla stazione appaltante ... . 219/1981 n. 277 del 31.5.2013, avente ad oggetto la dichiarazione di decadenza dall’aggiudicazione dell’appalto del servizio messo ... art. 493 cp. con conseguente non veridicità della detta dichiarazione in forza del D.P.R. n.445/2000; - che, nonostante ... del bando di gara e la non veridicità della dichiarazione sostitutiva di un atto di notorietà; - che la ditta ricorrente impugna ... in relazione all’art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 e art. 13 del bando; art. 12, comma 2, del D.lgs. n. 163/2006) e per eccesso di potere ... pubblici dell’esclusione disposta ex art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 per l’inserimento nel casellario informatico, con allegata ... n. 241/1990 in relazione all’art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 e art. 13 del bando di gara; art. 38 del D.lgs. n. 163/2006...
9 Sentenza
... e finanziaria; nella medesima dichiarazione unica presentata (ex DPR 445/2000) ai sensi dell’art. 38 Decr. Leg.vo 163/2006 in data 1.7.2014 ... , per cui la stazione appaltante avrebbe dovuto intervenire in autotutela; nelle procedure ad evidenza pubblica la completezza e veridicità ... srl: nella dichiarazione unica presentata (ex DPR 445/2000) ai sensi dell’art. 38 Decr. Leg.vo 163/2006 in data 11.7.2014 ... che il rendere una dichiarazione non veritiera è suscettibile di far legittimamente dubitare della moralità professionale e dell’affidabilità ... 163/2006, artt. 38 e 41; della L. 241/1990, art. 3 – eccesso di potere per violazione e falsa applicazione dei principi in materia ... l’impugnato provvedimento per “violazione di legge – violazione del DPR 445/2000, artt. 21, 38, 46, 47; del Decr. Leg.vo 163/2006, artt ... srl in data 11.7.2014, ai sensi e per gli effetti dell’art. 38 Decr. Leg.vo 163/2006, con la quale essa ha dichiarato di essere ... , la Falzarano srl avrebbe dovuto essere esclusa ai sensi dell’art. 38 co. 1 lett. f) Decr. Leg.vo 163/2006, per essere incorsa in grave ... sulla circostanza che l’autodichiarazione presentata dalla Falzarano srl, ai sensi e per gli effetti dell’art. 38 Decr. Leg.vo 163/2006 ... spazio per applicare la disciplina di cui all’art. 38 co. 1 lett. f Decr. Leg.vo 163/2006 invocata dalla ricorrente; - nel caso...
10 Sentenza
... di dichiarazione ex art. 38 del d.lgs. 163/2006 con riferimento ai soggetti apicali di società cedenti, pur se non stabilito dal bando di gara ... , che ha reso la dichiarazione ex art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006, che il signor Federico Gabriele era stato nominato institore in data ... art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006. Ma tra le dichiarazioni agli atti di gara non risulterebbe che la stessa, entro il termine ... , che ha reso la dichiarazione ex art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006, che invece è stata omessa dal socio di maggioranza. In riscontro ... Prefabbricati s.p.a.: Violazione dell’art. 38 del d. lgs. n.163 del 2006 e della lex specialis; eccesso di potere sotto il profilo ... dal disciplinare di gara, secondo quanto disposto dall’art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 ed inoltre la signora Maria Grazia Coccoluto, socio ... : Violazione e falsa applicazione dell’art. 38 e dell’art. 275 del d. lgs. n. 163 del 2006 e del fondamentale principio della par condicio ... della clausola della lex specialis che esonera gli institori dal rendere le dichiarazioni di cui all’art. 38). 8.- Con memoria depositata ... mandataria MAVI Costruzioni di Viro Maria): Violazione e falsa applicazione dell’art. 38, comma 1, lettera c), del d.lgs. n. 163 del 2006 ... . lgs. n. 163 del 2006; carenza del requisito relativo alla regolarità fiscale; falsità della dichiarazione, eccesso di potere...
1 2 3 4 avanti ultima