Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

1036 risultati in 37 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... di non sanzionare gli abusi edilizi per effetto del mero decorso di un notevole lasso di tempo, non determinato con precisione, significherebbe ... un notevole lasso di tempo tra la commissione dell’abuso, il suo accertamento e l’adozione della misura sanzionatoria, in quanto alcune ... di motivazione del provvedimento gravato, anche in riferimento alla circostanza dell’intervenuto decorso di un notevole lasso di tempo ... vincolato che li caratterizza, gli atti sanzionatori in materia edilizia, tra cui l'ordine di demolizione di costruzione abusiva ... valutazione e motivazione sull'interesse pubblico alla demolizione, anche in relazione al lungo lasso di tempo trascorso ... di un notevole lasso di tempo tra la commissione e l’accertamento dell’abuso e la sua repressione. Al riguardo, in materia di misure ... alla tutela dell’affidamento del privato a discapito delle esigenze di mera legalità e ritiene che la repressione dell'abuso edilizio ... , disposta a distanza di tempo ragguardevole dalla commissione dell’illecito, richieda una puntuale motivazione sull'interesse pubblico ... al ripristino dei luoghi. In tal caso, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso e il protrarsi ... . 1987). 4.2) In riferimento poi al passaggio di un notevole lasso di tempo tra l’accertamento dell’abuso e la sua repressione...
2 Sentenza
... e ritiene che la repressione dell'abuso edilizio, disposta a distanza di tempo ragguardevole dalla commissione dell’illecito, richieda ... lasso di tempo trascorso dalla realizzazione e dall’accertamento del presunto abuso sino all’adozione dell’ordine di demolizione ... all’intervenuto decorso di un notevole lasso di tempo tra la commissione e l’accertamento dell’abuso e la sua repressione. Al riguardo ... la particolare ipotesi in cui sia trascorso un notevole lasso di tempo tra la commissione dell’abuso, il suo accertamento e l’adozione ... una puntuale motivazione sull'interesse pubblico al ripristino dei luoghi. In tal caso, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso ... . 1987). 3.2) In riferimento poi al passaggio di un notevole lasso di tempo tra l’accertamento dell’abuso e la sua repressione ... , n. 34), che opera un distinguo proprio tra il tempo trascorso tra il compimento dell’abuso e il provvedimento sanzionatorio ... indipendentemente dal passaggio del tempo dall’abuso o dal suo accertamento e il provvedimento sanzionatorio. La giurisprudenza si è infatti ... insaputa della stessa (Cons. Stato, Sez. IV, 15 settembre 2009, n. 5509). Inoltre, l’abuso edilizio rappresenta un illecito permanente ... infine che, da un lato, consentire la possibilità di non sanzionare gli abusi edilizi per effetto del mero decorso di un notevole...
3 Sentenza
... edilizio, disposta a distanza di tempo ragguardevole dalla commissione dell’illecito, richieda una puntuale motivazione sull'interesse ... del passaggio di un notevole lasso di tempo dalla commissione alla repressione dell’abuso, il Collegio rileva come parte ricorrente ... ipotesi in cui sia trascorso un notevole lasso di tempo tra la commissione dell’abuso, il suo accertamento e l’adozione della misura ... pubblico al ripristino dei luoghi. In tal caso, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso ... . 1987). In riferimento poi al passaggio di un notevole lasso di tempo tra l’accertamento dell’abuso e la sua repressione ... , n. 34), che opera un distinguo proprio tra il tempo trascorso tra il compimento dell’abuso e il provvedimento sanzionatorio ... indipendentemente dal passaggio del tempo dall’abuso o dal suo accertamento e il provvedimento sanzionatorio. La giurisprudenza si è infatti ... insaputa della stessa (Cons. Stato, Sez. IV, 15 settembre 2009, n. 5509). Inoltre, l’abuso edilizio rappresenta un illecito permanente ... infine che, da un lato, consentire la possibilità di non sanzionare gli abusi edilizi per effetto del mero decorso di un notevole ... che li caratterizza, gli atti sanzionatori in materia edilizia, tra cui l'ordine di demolizione di costruzione abusiva, non devono essere...
4 Sentenza
... . La repressione dell'abuso edilizio, disposta a distanza di tempo ragguardevole, richiede una puntuale motivazione sull'interesse pubblico ... ). Nella specie, parte ricorrente invoca il principio dell'affidamento, facendo riferimento al lungo lasso di tempo decorso ... rilevante ai fini dell'estinzione del potere sanzionatorio dell'amministrazione in tema di illeciti edilizi, lo stesso può venire ... al ripristino dei luoghi. In tali casi, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso ed il protrarsi ... . 380/2001, referente normativo anche in materia di vigilanza e repressione degli abusi edilizi, sanziona, sul piano amministrativo ... del notevole lasso di tempo trascorso tra la realizzazione della difformità ed il suo accertamento. Il Valsiglia aggiunge di avere ... che, per il lungo lasso di tempo trascorso, non si sia creata a favore del privato una situazione di fatto del tutto consolidata ... , nel quale si denuncia il difetto di motivazione in ordine alla scelta della sanzione demolitoria. Sul punto, non può essere obliterato che il d.p.r ... osservare in estrema sintesi che il richiamato testo unico, prevede, in relazione alla gravità dell’abuso, tipi diversi di sanzioni ... di trasformazioni abusive del territorio di minore impatto, soggette al regime abilitativo della d.i.a., la reazione sanzionatoria prevista...
5 Sentenza
... di non sanzionare gli abusi edilizi per effetto del mero decorso di un notevole lasso di tempo, non determinato con precisione, significherebbe ... sanzione demolitoria. 5.1) Quanto al profilo del passaggio di un notevole lasso di tempo dalla commissione alla repressione dell’abuso ... in cui sia trascorso un notevole lasso di tempo tra la commissione dell’abuso, il suo accertamento e l’adozione della misura sanzionatoria ... , gli atti sanzionatori in materia edilizia, tra cui l'ordine di demolizione di costruzione abusiva, non devono essere preceduti ... alla tutela dell’affidamento del privato a discapito delle esigenze di mera legalità e ritiene che la repressione dell'abuso edilizio ... , disposta a distanza di tempo ragguardevole dalla commissione dell’illecito, richieda una puntuale motivazione sull'interesse pubblico ... al ripristino dei luoghi. In tal caso, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso e il protrarsi ... . 1987). In riferimento poi al passaggio di un notevole lasso di tempo tra l’accertamento dell’abuso e la sua repressione ... , n. 34), che opera un distinguo proprio tra il tempo trascorso tra il compimento dell’abuso e il provvedimento sanzionatorio ... che il provvedimento di demolizione di una costruzione abusiva, al pari di tutti i provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, è atto vincolato...
6 Sentenza
... motivazione, particolarmente necessaria in ragione del notevole lasso di tempo intercorso tra la realizzazione dell’opera abusiva ... del notevole lasso di tempo intercorso tra la realizzazione dell’opera abusiva e l’adozione del provvedimento sanzionatorio. Va, invero ... abusività dell’opera, viene derogato nel caso in cui, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell’abuso ed il protrarsi ... , come la determinazione di applicare la sanzione pecuniaria, può essere esercitato senza limiti di tempo e senza necessità di motivazione in ordine ... la demolizione di alcune opere edilizie abusive. Il ricorso va accolto per essere fondato il secondo motivo di gravame, con il quali la parte ... , al riguardo ricordato che la giurisprudenza amministrativa ha in via generale affermato che gli illeciti in materia urbanistica, edilizia ... un provvedimento repressivo (di demolizione, ovvero di irrogazione di una sanzione pecuniaria), non emana un atto \"a distanza di tempo ... , n. 2160); inoltre, l’ordine di demolizione, come tutti i provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, è atto vincolato ... alla quale sussiste un onere di congrua motivazione che indichi, avuto riguardo anche alla vetustà, all’entità ed alla tipologia dell’abuso ... a reprimere l’abuso in questione, che dovranno essere assunti seguendo un corretto iter procedimentale e con congrua motivazione...
7 Sentenza
... sussiste “nel caso di un lungo lasso di tempo trascorso dalla conoscenza della commissione dell´abuso edilizio ed il protrarsi ... territoriale comunale, anche nel caso in cui l'inerzia dell'Amministrazione dinanzi all'abuso edilizio fosse durata "un lasso di tempo ... - nella specie - una questione di (più o meno considerevole) lasso di tempo tra realizzazione dell’abuso e repressione dello stesso ... , quanto quella di un certamente considerevole lasso di tempo il momento in cui (luglio 1976) l’amministrazione ha contezza della realizzazione dell’abuso ... del costante avviso interpretativo a mente del quale l’illecito edilizio ha carattere permanente, che si protrae e che conserva nel tempo ... del 2013, n. 883 del 2008 e n. 3270 del 2006) per il quale il notevole lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso ... che l´ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è sufficientemente motivata con riferimento all´oggettivo riscontro dell´abusività ... dell´accertata abusività dell´opera; ma deve intendersi fatta salva l´ipotesi in cui, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione ... il decorso di un considerevole lasso di tempo tra il momento in cui l’amministrazione ha contezza della realizzazione dell’abuso ... , che ha ordinato ai ricorrenti la demolizione delle opere edilizie abusive realizzate in via Annia Regilla, n. 316 e della determinazione...
8 Sentenza
... l’esatta individuazione del responsabile dell’abuso né un’adeguata motivazione in ordine al carattere abusivo degli interventi ... del notevole lasso di tempo intercorso dalla realizzazione degli abusi. Al riguardo, il Tribunale si limita ad evidenziare come, secondo ... consolidata giurisprudenza, “l'abuso edilizio costituisce illecito permanente e l'ordinanza di demolizione ha carattere ripristinatorio ... che «il provvedimento di repressione degli abusi edilizi (ordine di demolizione e ogni altro provvedimento sanzionatorio) costituisce atto dovuto ... lasso di tempo intercorso tra la realizzazione dell’abuso e l’adozione dell’ingiunzione di demolizione, si sia ingenerato ... (e sull'attualità) dell’interesse pubblico alla repressione dell’abuso medesimo, considerata la posizione di affidamento ingeneratasi ... nel privato per il lungo tempo trascorso dalla commissione dell'abuso ed il protrarsi dell'inerzia dell'Amministrazione preposta ... del medesimo ad una delle fattispecie di illecito previste dalla legge; ciò comporta che il provvedimento sanzionatorio non richiede ... una particolare motivazione, essendo sufficiente la mera descrizione e rappresentazione del carattere illecito dell’opera realizzata, né ... proprietario del manufatto; e ciò anche se l’intervento repressivo avvenga a distanza di tempo dalla commissione dell’abuso, ove...
9 Ordinanza ORDINANZA COLLEGIALE
... , quindi, in altri termini lamentato che, nonostante il notevole lasso di tempo trascorso tra la commissione dell’abuso e la risposta ... dal lasso temporale intercorso dalla commissione dell’abuso, dovendosi escludere in radice ogni legittimo affidamento in capo ... per un “atto illegittimo”. E’ peraltro vero che un lasso di tempo straordinariamente lungo tra la commissione dell’abuso (da parte di terzi ... , concernente demolizione di opere edilizie abusive. Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione ... di una situazione di fatto abusiva, che il tempo non può giammai legittimare”. Propongono ricorso in appello gli interessati evidenziando ... aveva ingenerato una posizione di affidamento rispetto alla quale l’amministrazione avrebbe avuto l’onere di una congrua motivazione in ordine ... sanzionatoria, con il conseguente affidamento medio tempore maturato dagli attuali proprietari, l’Amministrazione comunale non avesse dato ... , le sanzioni in materia edilizia sono legittimamente adottate nei confronti dei proprietari attuali degli immobili, a prescindere ... , l’ordinanza di demolizione di un manufatto abusivo è legittimamente adottata senza alcuna particolare motivazione e indipendentemente ... , 11 luglio 2014 n. 4892; IV, 4 maggio 2012 n. 2592). E si è precisato che ammettere la sostanziale estinzione di un abuso edilizio...
10 Sentenza
... del giusto procedimento e del principio di affidamento in ragione del notevole e qualificato lasso di tempo dalla conoscenza dell’abuso ... al significativo lasso di tempo trascorso dalla realizzazione del presunto abuso sino al suo accertamento (a seguito della presentazione e poi ... in giurisprudenza dibattuta la particolare ipotesi in cui sia trascorso un notevole lasso di tempo tra la commissione dell’abuso ... di demolizione di una costruzione abusiva, al pari di tutti i provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, è atto vincolato ... , che il tempo non può giammai legittimare. In particolare, nel caso di abusi edilizi vi è un soggetto che pone in essere un comportamento ... . Stato, Sez. IV, 15 settembre 2009, n. 5509). Inoltre, l’abuso edilizio rappresenta un illecito permanente integrato dalla violazione ... del rigetto dell’istanza di condono edilizio in considerazione del legittimo affidamento che tale situazione avrebbe ingenerato), merita ... accoglimento in ragione delle peculiarità evidenziate della fattispecie , che non coincide con la mera ipotesi di abuso edilizio risalente ... specifica motivazione sull’esistenza di un interesse pubblico in quanto è pacificamente riconosciuto che l'abusività di un'opera ... edilizia, costituisce già di per sé presupposto per l'applicazione della prescritta sanzione demolitoria. Per costante giurisprudenza...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima