Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

67 risultati in 5355 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima
1 Sentenza
... della Legge 326/2003, poiché la predetta opera edilizia ricade in area sottoposta a vincolo paesaggistico e non risulta conforme ... dell’istanza di condono comporta un’inedificabilità soltanto relativa e non assoluta e, quindi, di per sé non preclusiva in senso assoluto ... edilizi realizzati in zone soggette a vincoli relativi di inedificabilità; b) si è affermato, in sintesi, che, in Sicilia, il divieto ... ; - ai fini che qui rilevano, cioè della possibilità di ottenere la sanatoria edilizia in aree soggette a vincoli non assoluti ... perché l’opera abusiva ricade in area sottoposta a vincolo paesaggistico e non risulta conforme alle prescrizioni dello strumento urbanistico ... . “terzo condono edilizio”, ossia quello ex art. 32 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269, escluda, o no, la sanabilità degli abusi ... di cui alla citata lett. d) deve intendersi riferito unicamente ai vincoli assoluti e non anche a quelli relativi, riguardo ai quali ... edilizio. Oneri concessori”) ha consentito l’applicazione anche in Sicilia del terzo condono; - è tuttavia necessario stabilire ... unicamente al condono edilizio del 2003 (ossia quello risultante dalla novella operata all’art. 32 di detta legge n. 47/1985 dall’art. 32 ... assoluti e relativi di queste ultime) – i c.d. “limiti massimi” di ciò che può ammettersi al condono, nella sua terza edizione del 2003...
2 Sentenza
... il ricorrente ha esposto: - di avere presentato al Comune di Licata istanza di condono edilizio(prot. n.45583 del 09/12/2006 rip.626/04 ... udienza del 20 novembre 2014 il ricorso è stato trattenuto in decisione. 2. Il diniego di condono edilizio impugnato è così motivato ... entro la fascia di 300 mt dalla battigia del mare, e dunque sottoposte e vincolo paesaggistico sicché le opere non sono sanabili ... ai sensi dell’art.32, comma 27, lettera d), della L.326/03; - le opere oggetto della domanda di condono ricadono nel vincolo ... di inedificabilità assoluta ex L.R.78/76 e sono state realizzate dopo il 1976, come rilevabile dal procedimento amministrativo e penale ... del condono edilizio. Il Collegio, infatti, rileva che le asserite “controdeduzioni” consistono in realtà in un atto notorio ... del diniego del condono edilizio” dal momento che nessuna specifica contestazione è contenuta nell’atto notorio. 5. Nemmeno si rileva ... Dirigenziale n.223 del 27/02/2006 con la quale il Comune di Licata ha rigettato la domanda di concessione edilizia in sanatoria richiesta ... 64 p.lla 443-444; - che detta domanda di condono aveva ad oggetto: 1) la realizzazione di un piccolo cordolo in c.a. alto cm.40 ... – ammissibilità del condono; 2) Ingiustizia manifesta, eccesso di potere e violazione del diritto di difesa; 3) Carenza, insufficienza...
3 Sentenza
... di cui all’art. 15 della l.r. n. 76/78”, atteso che il vincolo di inedificabilità di cui alla norma citata non sarebbe assoluto, ma andrebbe ... . 78, abbia introdotto una fascia di inedificabilità assoluta di 150 metri dalla battigia e che tale vincolo operi direttamente ... residenziale…”, trattandosi di opere effettuate in zona sottoposta a vincolo assoluto d’inedificabilità, e non essendo stata data nessuna ... di condono edilizio ai sensi dell’art. 39 della legge 724/94, in data 2 marzo 1995, introitata al protocollo del Comune intimato con il n ... e nella realizzazione di una tettoia in legno nel piano terra a protezione di un forno a legna” e che tale istanza di condono edilizio è stata ... le era stato denegato il condono edilizio con il provvedimento sindacale n. 2 del 26 marzo 1999, impugnato con il ricorso di cui sopra ... di demolizione e il presupposto diniego di condono edilizio, riconducibili al procedimento di condono edilizio avviato dall’odierna ... delle singole doglianze proposte con il ricorso n. 2041 del 1999 avverso il diniego di condono edilizio. 3.1. Con la prima censura ... , n. 78, stabilisce una fascia di inedificabilità assoluta di 150 metri dalla battigia. L’art. 23 della L.r. 10 agosto 1985, n. 37 ... effettuata “a monte” direttamente e in via generale dal legislatore che ha introdotto un vincolo, appunto, “assoluto”, non residuando...
4 Sentenza
... . a) della L.R. n. 78/76, invocato nel preambolo dell’ordine di demolizione, essendo l’apposizione del vincolo di inedificabilità assoluta ... . di Palermo; - del diniego di condono edilizio del 7.7.2003. Visti il ricorso e i relativi allegati; Visti gli atti di costituzione ... del 28 giugno 2016 e che, unitamente ad essa, ha contestualmente impugnato il diniego di condono edilizio del 7/7/2003 regolarmente ... impugnata muovendo censure che, perlopiù, avrebbe dovuto muovere avverso il diniego di condono edilizio. Deduce infatti la ricorrente ... relative alla mancata presentazione dei documenti si applicano anche alle domande di condono edilizio presentate ai sensi della legge ... di inedificabilità assoluta dei 150 metri dalla battigia – come risulta evidente dalla nota prot. n. 264/VIII del 15.01.2013 ... di dinieghi di condono edilizio, di dinieghi di sanatoria ….. - non sono soggetti all'applicazione delle regole che presidiano ... in Notar Michele Speciale e di avervi costruito un villino nel 1971 senza licenza edilizia; - di avere presentato nel 1985 domanda ... il termine assegnato con la richiesta di integrazione documentale, in data 7/7/2003 ha emesso il provvedimento di diniego di condono ... ; - che in data 25/07/2003, successivamente al diniego di condono, la ricorrente ha comunque depositato presso il Comune il N.O...
5 Sentenza
... di condono edilizio relativamente ad opere che, come nel caso in esame, siano state realizzate in contrasto con vincoli d’inedificabilità ... nella fascia di inedificabilità assoluta dei 150 metri dalla battigia. 2.4. Con una terza censura, la ricorrente asserisce che il vincolo ... dalla battigia già in epoca antecedente all’imposizione del vincolo assoluto d’inedificabilità di che trattasi, con la conseguenza ... assoluto d’inedificabilità assoluta imposto dall’art. 15, lett. a) della legge regionale n. 78 del 1976, così come richiamato dall’art ... della sua edificazione, sia a quello della richiesta di sanatoria, entro la fascia d’inedificabilità assoluta dei 150 metri dalla battigia ai sensi ... di dimostrare l'irrilevanza dal punto di vista urbanistico- edilizio di quanto realizzato, tenuto conto dell’assolutezza del vincolo ... nei confronti dei privati il divieto d’inedificabilità assoluta di cui all’art. 15 lett. a) della l. r. n. 78/1976; trattandosi ... d’inedificabilità assoluta introdotto con l’art. 15, lett. a) della l.r. 78/76, non troverebbe applicazione nelle zone A e B del piano ... alla ratio della norma vincolistica, consistente nella creazione di fasce di tutela di beni paesaggistici e culturali di particolare ... legittima di condono edilizio (giurisprudenza pacifica, ex multis v. Cons. Stato, sez. IV, 2 febbraio 2011, n. 752; sez. V, 6 febbraio...
6 Sentenza
... , per quanto qui rileva in connessione all’esistenza di vincoli paesaggistici, il regime di inedificabilità relativa avrebbe dovuto comportare ... . terzo condono anche agli abusi realizzati in aree soggette a vincoli relativi di inedificabilità, alle condizioni previste dall’art ... . Il diniego opposto è motivato dall’Amministrazione in ragione del fatto che l’immobile insiste in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ... , siccome rientrante nella fascia di mt.300 dalla battigia. Ad avviso del ricorrente, trattandosi di vincolo non assoluto ma relativo ... alla disciplina statale sul condono edilizio; ovvero 2) individuazione oggettiva e temporale degli illeciti sanabili, con conseguente ... . lett. d) deve considerarsi riferito unicamente ai vincoliassoluti”, e non anche a quelli c.d. relativi; per i quali ultimi può ... ) del comma 27, come equivalente a “vincoli assoluti”; ossia facendone coincidere il significato con le “condizioni di applicabilità ... , di diniego di concessione edilizia in sanatoria; - quanto ai motivi aggiunti: a) dell'ordinanza del Dirigente del Territorio ed Ambiente ... ha denegato la domanda di rilascio di concessione edilizia in sanatoria ex art.32 l. 326/2003 presentata dal medesimo Bonafede (prot.9567 ... di rilasciare il titolo in sanatoria (ancorché il vincolo sia preesistente alla realizzazione del manufatto abusivo) in quanto occorre...
7 Sentenza
... in L. 24.11.2003 n.326 e prima dell’imposizione del vincolo paesaggistico; - e che pertanto illegittimamente il Comune ha negato il condono ... ) di inedificabilità precluda la concessione del condono edilizio. VIII. Ritualmente costituitosi, il Comune di Altofonte ha eccepito ... ), e cioè prima dell’imposizione del vincolo paesaggistico; - che, in ogni caso, tale vincolo non preclude la ottenibilità del condono ... .326) per gli abusi commessi su beni vincolati, si applica esclusivamente nel caso di cc.dd. “vincoli assoluti” (id est ... di mappa n.10. p.lla 801 sub 6. Per detto abuso, in data 30.4.1986 presentava istanza di condono edilizio ai sensi della L. n.47 ... di £.7.000.000 (Lire sette milioni). In data 24.2.1995 gli stessi presentavano istanze di condono edilizio ai sensi dell’art.39 della L. n ... affermando che l’edificio ricade entro un’area sottoposta a vincolo paesaggistico. VI. In pendenza di giudizio l’Amministrazione ... del provvedimento (presupposto) di diniego, deducendo che erroneamente l’Amministrazione ritiene che la sussistenza del vincolo (paesaggistico ... edilizio; - e che pertanto immotivatamente (e dunque illegittimamente) il Comune ha negato il condono affermando che l’edificio ... ricadeva e ricade entro un’area sottoposta a vincolo paesaggistico. La doglianza merita accoglimento. Nell’adunanza del 31.1.2012...
8 Sentenza
... di condono presentata dal ricorrente stante che l’immobile si trova in zona sottoposta a vincolo di in edificabilità assoluta ai sensi ... dall’osservare che il ricorrente in nessun modo contesta che l’immobile ricada nell’area sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta ... - Sviamento del potere, atteso che la Soprintendenza poteva solo concedere o negare il nulla-osta in relazione al vincolo paesaggistico ... pronunciare, atteso che, per le opere rientranti nella fascia di inedificabilità assoluta dei 150 metri dalla battigia, nessuna sanatoria ... . n. 37/85, atteso che il ricorrente ha presentato istanza di condono in data 24/3/1986 e quindi il Comune avrebbe dovuto ... provvedere in ordine a tale istanza prima di ordinare la demolizione; 2) Eccesso di potere per difetto assoluto di motivazione, atteso ... posto nella zona, ma non poteva ingerirsi nella questione relativa all’esistenza di diverse ragioni ostative al condono. Conclude ... anche il rigetto implicito dell’istanza di condono. Detta ordinanza fa esplicito riferimento ed indica quale motivo ostativo il parere ... di diniego della concessione edilizia in sanatoria ed una conseguenziale di demolizione delle opere abusive; il primo, implicito...
9 Sentenza
... da un presupposto errato, vale a dire l’estensione di un vincolo di inedificabilità assoluta (peraltro, mai comunicato al ricorrente ... dell’illegittima applicazione alla particella in questione del vincolo di inedificabilità assoluta. In conclusione il ricorso è fondato e va ... di manutenzione ordinaria e straordinaria; successivamente, in data 20.04.2004, presentava istanza di condono edilizio per opere già ... di condono edilizio, ai sensi della legge n. 326/2003 per ampliamento, cambio d’uso e ristrutturazione. La Soprintendenza ... ), su una particella non coperta da tale tipo di vincolo. Invero, il decreto assessoriale n. 2160/1991 contiene un vincolo di inedificabilità ... architettonici, paesaggistici, naturali, naturalistici ed urbanistici, in persona del legale rappresentante pro tempore, entrambi ... al foglio n. 58, particella n. 52, ed in parte rientrante all’intero del fondo “Miciulla” sottoposto a vincolo diretto ed indiretto ... /1939 attorno al manufatto architettonico denominato “Castello Uscibene”, sottoposto a vincolo con D.A. n. 2160/1991; b) le opere ... abusive realizzate su immobili vincolati non sono suscettibili di sanatoria; ha ordinato la riduzione in pristino dello stato ... del vincolo indiretto; inoltre, il decreto assessoriale n. 2160 del 22.07.1991, impositivo del predetto vincolo, non è mai stato...
10 Sentenza
... di condono edilizio, nonché per l’asserita inopponibilità del vincolo paesaggistico. 2. Con i motivi aggiunti, notificati il 6/12/2016 ... dalla L.R. n. 15/2004, al fine dell’applicazione del condono edilizio anche nelle zone sottoposte a vincolo paesaggistico relativo ... applicabilità del c.d. terzo condono anche agli abusi realizzati in aree soggette a vincoli relativi di inedificabilità, alle condizioni ... . 1086 e n.1087 entrambe del 15/09/2006, di rigetto delle domande di condono edilizio rispettivamente, avanzate con prot. n. 25473 ... delle due pratiche di condono edilizio; Visti il ricorso, i motivi aggiunti e i relativi allegati; Vista la memoria di costituzione ... del condono edilizio chiesto con istanze presentate il 5.7.2004, rispettivamente, prot. n. 25473, per il piano rialzato, parte ... metri dalla battigia del mare, sottoposte a vincolo paesaggistico (Decreto Legislativo 22/10/2004, n. 42) oltre che non conformi ... delle domande di condono edilizio prot. n. 25473 e n. 25473 del 5/7/2004, presentata in forza dell’intervenuto parere delle Sezioni Riunite ... giurisprudenziale che ne ammette l’applicazione (CGA Sez. Riunite)” poiché l’immobile non ricade nella zona di inedificabilità assoluta dei 150 ... degli atti conseguenziali al diniego di condono edilizio, ossia l’ordine di demolizione n. 42 del 22/01/2007, la nota prot. n. 30128...
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima