Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

16 risultati in 27 msricerca avanzata
1 2 avanti ultima
1 Sentenza
... di condonare un abuso edilizio in un’area vincolata (sempre che il vincolo non sia totalmente preclusivo dell’inedificabilità) costituisce ... tale”; - per altro verso ancora, che le deroghe al vincolo di inedificabilità assoluta “sono ben diverse, in quanto riferite ... individuazione delle opere eseguite dopo il 1983, impedisce di valutare il carattere assoluto o relativo dei vincoli paesaggistici ... emanata dal Commissario ad acta nominato dallo stesso Tribunale per la definizione di una domanda di condono edilizio, presentata ... , dunque, nonostante le due successive leggi di “condonoedilizio una sorta di “sanatoria a formazione progressiva”; - “la possibilità ... : - per un verso, che il “condono edilizio” del 1994 non si “sovrappone” a quello del 1985, non essendo ammessa una sorta di “sanatoria ... di condono, di modo che - in relazione a tale mancata delimitazione delle opere “condonabili” - annulla la concessione edilizia ... dal ricorrente con il primo motivo di appello, posto che la sentenza ha piena contezza dell’esistenza di due domande di condono edilizio ... condivisibile quanto affermato dal I giudice in ordine ad una impossibilità di accertare la natura del vincolo di inedificabilità ... per la riforma della sentenza del T.A.R. LAZIO - ROMA: SEZIONE II BIS n. 08240/2003, resa tra le parti, concernente concessione edilizia...
2 Sentenza
... la inedificabilità delle aree”. 4.4 -Nel caso in esame, il vincolo gravante sulle aree oggetto dell’intervento edilizio è quello proprio ... dei territori costieri, implicante un regime di inedificabilità assoluta, ai sensi del precitato art. 33. Il vincolo paesistico ... con vincoli di inedificabilità relativa, si deve avere riguardo al regime vincolistico sussistente alla data di esame della domanda ... ha più volte chiarito che se è vero che alla stregua dell’art. 33 l. n. 47 del 1985 il vincolo di inedificabilità assoluta non può operare ... , in cui è in predicato la sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, trattandosi di un territorio costiero, correttamente ... di titolo in capo al richiedente il condono edilizio. Infatti, agli atti risulta senza dubbio che una parte del suolo occupato ... in sanatoria, ai vincoli paesaggistici sopravvenuti (come quelli introdotti con il d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42). In tale prospettiva ... all’odierno appellante è motivo di per sé sufficiente a suffragare la determinazione comunale negativa sulla istanza di condono edilizio ... con i seguenti vincoli, qualora questi comportino inedificabilità e siano stati imposti prima della esecuzione delle opere stesse: a) vincoli ... alle conclusioni raggiunte dall’Adunanza plenaria di questo Consiglio di Stato 22 luglio 1999. n. 20 circa la disciplina del condono edilizio...
3 Parere Definitivo
... realizzati senza titolo abilitativo alla luce della normativa emanata in tema di condono edilizio e paesaggistico con riferimento ... vincolate, la sanabilità delle opere realizzate in zona vincolata è da escludere solo se si tratti di vincolo di inedificabilità ... sospensiva, dei provvedimenti del Comune di Sant’Anastasia (NA) di demolizione di opere abusive e di diniego di condono edilizio ... preordinato, connesso e conseguente ed in particolare del diniego di condono edilizio. Con propria relazione, richiamata in epigrafe ... sostengono che l’ingiunzione di demolizione conseguente al diniego di condono edilizio, in questa sede avversata, sia in contrasto ... al procedimento in tal modo incardinato, la stessa Amministrazione prima respingeva l’istanza di condono edilizio e, poi, emanava ... , a mente della quale deve ritenersi illegittimo il diniego di sanatoria di opere edilizie su immobile vincolato disposto senza ... la quale, nella interpretazione offerta dai ricorrenti, per le opere eseguite su beni sottoposti a vincolo, era ammesso il condono “previo parere favorevole ... assoluta (divieti di edificazione o prescrizioni di inedificabilità ex art. 33 legge n. 47/1985) e non anche nella diversa ipotesi ... di vincolo di inedificabilità relativa, ovvero di vincolo di tutela suscettibile di essere rimosso mediante un giudizio ex post...
4 Sentenza
... a), gli appellanti ritengono, quindi, che il vincolo di inedificabilità assoluta risale al 1980 ed è scaduto nel 1985; mentre in relazione ... all'espropriazione né comporta l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia ... ), stante la presenza di vincoli di inedificabilità assoluta sull’area precedentemente identificata (supra sub 3.1.) e 4 ... degli immobili, che risultino sottoposti a vincoli di inedificabilità assoluta o ambientale (Cons. St., Sez. V, 9 ottobre 2007, n. 5320 ... NTA del P.R.G. non sono vincoli di inedificabilità che decadono decorsi 5 anni se non viene adottato un piano particolareggiato ... , perché non sono vincoli preordinati all’esproprio, ma vincoli di inedificabilità che una volta decaduti impongono l’applicazione della disciplina ... /1985; pertanto, doveva ritenersi esistente non solo il vincolo urbanistico, ma anche quello paesaggistico; b) i vincoli ... e paesaggistico e presenta soltanto alcune difformità rispetto al titolo edilizio rilasciato, ossia il mutamento di destinazione d’uso ... art. 35, l. n. 47/1985, sull’istanza di sanatoria, in assenza di vincoli urbanistici o paesaggistici; e) il primo Giudice ... dei due rispondeva dando atto dei contenuti della domanda di condono edilizio, formulata da Scotto Teonilla di Freca, dante causa...
5 Sentenza
... degli abusi edilizi in pendenza del termine per la presentazione della domanda di condono, ma la invocata normativa di favore non appare ... o meno dei presupposti di ammissibilità del condono con riferimento all’epoca dell’abuso e alla ricorrenza dei casi di assoluta ... in area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale ( siamo in pieno centro storico di Chioggia ), il che rende ... appellanti, ordinanza di demolizione di opere edilizie realizzate sine titulo in Rione Duomo n.533 su fabbricato sito in area inserita ... obbligatoria di tutti i procedimenti repressivi in pendenza del termine di proposizione della domanda di condono. Al riguardo il Tar ... è rimessa unicamente all’Amministrazione e comunque gli appellanti hanno inoltrato ( in data 10/12/2004 ) domanda di condono dando ... della legge sul condono n.47/85 richiamate dalla legge n.326 del 24 novembre 2003 circa la sospensione dei procedimenti repressivi ... inedificabilità ( Cons. Stato Sez. IV 29 maggio 2912 n. 5183; Cons. Stato Sez. V 3 agosto 2004 n. 5412) Ebbene, con riferimento ... alla situazione all’esame la verifica in questione conduce a rilevare che si è in presenza di abusi edilizi riguardanti un fabbricato sito ... ultimativa prevista dalla legge per giovarsi in teoria del cosiddetto terzo condono. Correttamente allora il Tar ha rilevato le ragioni...
6 Sentenza Breve
... ha inciso sul loro dovere di constatare la presenza del vincolo d’inedificabilità assoluta (con cui la disposizione di legge o l’atto ... il proprio parere in quanto sull’area era stato apposto un vincolo di inedificabilità sopravvenuto rispetto alla data di realizzazione ... di condono andrebbe esaminata tenendo conto della sopravvenienza dei vincoli, rispetto alla data d’ultimazione dell’abuso. 5 ... la sopravvenienza di un vincolo di protezione dell’area in questione, l’autorità competente ad esaminare l’istanza di condono deve acquisire ... va interpretato tenendo conto della complessiva normativa introdotta col c.d. terzo condono edilizio, di cui al d.l. n. 269 ... dei vincoli, imposti con legge o con atto amministrativo in un’area sulla quale è stato in precedenza commesso un abuso edilizio, né ... del vincolo paesaggistico ricadente sull'area in esame: la giurisprudenza di questo Consiglio di Stato citata al punto n. 8. risulta ... che l'Amministrazione competente abbia applicato la disposizione, al fine di tutelare i valori paesaggistici garantiti dal vincolo relativo all'area ... della giurisprudenza di questo Consiglio di Stato in materia di vincoli paesaggistici. 9.2.2. In secondo luogo, l’autorità preposta alla tutela ... del vincolo paesaggistico ben può rilevare anche la violazione di regole derivanti dagli strumenti aventi una valenza urbanistica...
7 Sentenza
... . 1 delle leggi provinciali nn. 6/2004 e 16/1970 (per inesistenza dell’asserito vincolo paesaggistico di inedificabilità), nonché ... di Stato per non argomentata sussistenza di un vincolo assoluto di in edificabilità, riconducibile alla presenza di un bosco (Cons. St ... , concernente diniego di concessione edilizia in sanatoria per cambiamento destinazione d'uso; sul ricorso numero di registro generale ... Schoenafinger Maria Anna in Stampfer avverso un diniego di concessione edilizia in sanatoria (n. prot. 4011/05 del 21.7.2005), nonché ... avverso il presupposto parere negativo della Commissione Edilizia comunale e della nota n. prot. 6897 del 6.6.2005 del direttore ... David Stampfer, esecutore dell’abuso e figlio della ricorrente. Il richiesto condono, inoltre, sarebbe stato incompatibile ... con finalità di tutela paesaggistica e con la legge urbanistica provinciale. In sede di appello (n. 9239/08, notificato il 14.11.2008 ... , una baita, una tettoia con deposito attrezzi ed un pollaio stalla, già oggetto di dinieghi di condono nel 1987 e nel 1997 ... del presente giudizio – di un’ulteriore istanza di condono, presentata il 10.12.2004 con esclusivo riferimento alla trasformazione ... Stampfer – estraneo alla domanda di condono) e travisata individuazione dell’oggetto della medesima domanda, riferita a modifica...
8 Ordinanza Ordinaria
... tra le parti, concernente diniego autorizzazione paesaggistica relativa ad istanza di condono edilizio di fabbricato per civile abitazione ... assoluta correlato alla nuova disciplina vincolistica dell’area; considerato, quanto alle spese della presente fase cautelare ... del termine procedimentale per la manifestazione del parere da parte della competente Soprintendenza, ravvisa, in relazione ad un vincolo ... sopravvenuto alla realizzazione dell’intervento, quale motivo ostativo al rilascio del titolo in sanatoria il regime di inedificabilità...
9 Parere Definitivo
... fluviale ovvero in una zona assoggettata a vincolo di inedificabilità assoluta - di interventi (opere di recinzione ed impianto ... di sanatoria\" dei ricorrenti \"risultano in aree soggette a vincolo di inedificabilità assoluta, in quanto la distanza dal corso d’acqua ... soggetta a vincolo di inedificabilità assoluta) per cui la controversia rientra nella speciale giurisdizione del TSAP: il ricorso ... presentarono - il 10 dicembre 2004 - domanda di condono edilizio con annessa documentazione fotografica. Avviata – da parte del Comune ... proposti per la sanatoria di opere ubicate in zone sottoposte a vincolo paesaggistico, esprimeva - nella seduta del 13 aprile 2006 ... e con voto unanime - il proprio parere negativo in quanto gli interventi in questione ricadevano \"in zona con vincolo di inedificabilità ... straordinario al Presidente della Repubblica proposto da Biagioni Romano e Camilli Raffaele, avverso negata concessione edilizia ... civico 91 di via delle Cantine) erano stati eseguiti, in assenza di titoli autorizzativi, alcuni interventi edilizi ad una distanza ... di depurazione) da considerarsi abusivi in quanto contrastanti sia con prescrizioni normative sia con la disciplina urbanistico-edilizia ... – l’istruttoria sulla istanza, la Commissione comunale per il paesaggio, preposta alla valutazione di compatibilità dei progetti edilizi...
10 Sentenza
... si rilevava che – pur non sussistendo nella zona, interessata dall’intervento edilizio, un vincolo di assoluta inedificabilità ... di assoluta inedificabilità – si imponeva comunque una previa valutazione di compatibilità paesaggistica, ex art. 32 della medesima legge ... del procedimento di rilascio dell’assenso edilizio, previa acquisizione del nulla osta paesaggistico)”, con eventuale nomina di un commissario ... nella zona. Infatti, in base alla normativa eccezionale in materia di cosiddetto condono edilizio, le ragioni di concessione o diniego ... . Nella situazione in esame, risulta dagli atti che l’appellante avesse richiesto prima il condono edilizio per la realizzazione abusiva ... non sussistevano preclusioni, riconducibili a specifiche destinazioni urbanistiche, ma – essendo l’area vincolata, sia pure non con vincolo ... -edilizia, riferita ad “attrezzature sociali, amministrative, culturali, commerciali, religiose, sanitarie e scolastiche”. Il Comune ... compiuto i passi necessari per ottenere l’autorizzazione ex art. 32 l. n. 47 del 1985, necessaria in presenza di vincoli relativi ... effettiva, un tale obbligo avrebbe potuto essere riconosciuto – pur senza alcun vincolo sul contenuto effettivo dell’atto – solo ... esistente: ma una valutazione di compatibilità paesaggistica di un fabbricato nelle more demolito risultava al contrario impossibile...
1 2 avanti ultima