Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

79 risultati in 36 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 avanti ultima
1 Sentenza
... con riferimento ad un vincolo di inedificabilità assoluta imposto dal P.R.G. sulla zona de qua qualificata “archeologica vincolata”. III.1 ... è sottoposta a vincolo paesistico e di inedificabilità assoluta. Con Ordinanza 16 maggio 2001, n.2336, il TAR accoglieva la proposta ... complessiva di mq.183,61 ed un volume di mc.463,00” e motivati con riferimento ad un vincolo di inedificabilità assoluta imposto ... nella motivazione – Sviamento: sull’area oggetto dell’intervento non risulta alcun vincolo di inedificabilità in senso assoluto, ma solo ... – esse prescrizioni – un vincolo di inedificabilità assoluta alla zona de qua, riconducibile all’ipotesi prevista dall’art.33, c.1 ... diverse da quelle in esame, caratterizzate, per quanto detto, dalla presenza di vincoli di inedificabilità assoluta imposti dal P.R.G ... ) Con il sesto motivo di ricorso, i ricorrenti deducono che il vincolo opposto non sarebbe affatto di inedificabilità assoluta ma rimuovibile ... l’istanza cautelare fino alla definizione delle domande di condono edilizio e limitatamente alle opere oggetto delle stesse. La difesa ... il vincolo di inedificabilità, anche considerata la preesistenza di numerosi corpi di fabbrica nella stessa area; 2) Violazione e falsa ... con la zona nella quale l’immobile è ubicato ossia la zona “archeologica vincolata” che la Commissione edilizia, il cui parere...
2 Sentenza
... in quanto realizzate in area assoggettata a vincolo di inedificabilità assoluta, a vincolo ambientale e paesaggistico, a vincolo idrogeologico ... protetta da diversi vincoli di inedificabilità assoluta e già sanzionata con diverse ordinanze di demolizione mai annullate ... del Parco Regionale dei Castelli Romani di cui alla L.R. n. 2/84, ha considerato l’esistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ... sufficiente della sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, derivante dalla classificazione dell’area come zona V2 – Aree ... che la sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta ovvero di vincoli legislativamente indicati come preclusivi rispetto alla sanatoria ... : - la sussistenza di un vincolo di inedificabilità assoluta, come anche la soggezione dell’immobile sul quale è stata realizzata l’opera abusiva ... di inedificabilità assoluta e/o vincoli a tutela degli interessi riportati all’art. 32, comma 27, del d.l. n. 269/2003 ma unicamente vincoli ... e contenuto sconosciuto, con il quale si ordina la demolizione di opere edilizie su aree assoggettate a vincolo e di ogni altro atto ... sottoposti a vincolo di inedificabilità, l’Amministrazione deve in ogni caso procedere alla preventiva comunicazione dell’ingiunzione ... di inedificabilità relativa. In definitiva, osserva il Collegio che, in presenza di vincoli di inedificabilità relativa, l’Amministrazione...
3 Sentenza
... d’inedificabilità relativa, dal momento che l’attività di trasformazione edilizia in tale territorio non è vietata in assoluto, ma subordinata ... abitazioni e realizzato nel 1982, in assenza di concessione edilizia, per il quale presentava domanda di condono edilizio il 29 marzo ... l’Amministrazione ha ritenuto il rilascio del condono edilizio subordinato al parere favorevole di cui all’art.32 della L. 28 febbraio 1985, n ... del vincolo al momento in cui deve essere valutata la domanda di condono, a prescindere dall’epoca della sua introduzione e, quindi ... della motivazione del nulla osta paesaggistico, in quanto essa sarebbe rinvenibile nel richiamato parere espresso dalla Commissione Edilizia ... della verifica rimessa alle cure dell’organo delegato, si sostanzia in una “modifica del provvedimento di vincolo paesaggistico”, sostituendo ... e provincia ha annullato l’autorizzazione paesaggistica n.9 del 17 gennaio 1997, rilasciata dal Sindaco del Comune di Napoli ; Visto ... 1986. L’istanza veniva sottoposta al vaglio della Commissione Edilizia Beni Ambientali, che esprimeva parere favorevole ... paesaggistica. Tuttavia, con il decreto datato 1 marzo 1997, il competente Soprintendente annullava la summenzionata autorizzazione ... . 24.7.1977, n.616, dell’art.1 della L. 8.8.1985, n.431 – Violazione dei principi generali in tema di vigenza ed efficacia dei vincoli...
4 Sentenza
... da vincoli di inedificabilità assoluta. Avrebbe dovuto, comunque, preventivamente valutare l’istanza di sanatoria presentata. 5 ... e generalizzata a qualsiasi fattispecie in cui sia stata presentata una domanda di condono edilizio, ma è subordinata alla verifica ... dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956 ... del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004, il legislatore regionale ... successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85 ... dichiarazioni di atto notorio); in secondo luogo, in quanto in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area ... l'inizio o l'esecuzione di opere eseguite senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi ... assoluta di potere. Eccesso di potere per contraddittorietà con precedenti manifestazioni. A parere del ricorrente, nel caso di specie ... , trattandosi di opere realizzate entro il limite temporale di applicazione della nuova legge sul condono, opererebbe la sospensione legale ... istanza di condono e n. 2 dichiarazioni testimoniali. Il Comune intimato non si costituiva in giudizio. Alla pubblica udienza del 17...
5 Sentenza
... in questione gravata da vincoli di inedificabilità assoluta. Avrebbe dovuto, comunque, preventivamente valutare l’istanza di sanatoria ... in cui sia stata presentata una domanda di condono edilizio, ma è subordinata alla verifica della astratta condonabilità dell’opera abusiva ... la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956, in LexItalia.it, n. 1/2005, secondo cui, tra l’altro ... degli interessi paesistici, …>>); che, inoltre, in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale ... con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85), nè quelle realizzate su immobili genericamente soggetti ... contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente indicato ... che gli atti di repressione degli abusi edilizi hanno natura urgente e strettamente vincolata (essendo dovuti in assenza di titolo ... di opere eseguite senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi di difformità dalle norme ... del 14 maggio 2004, prot. n. 12467, successivamente notificato, con il quale il Responsabile dell’Area Edilizia Privata del Comune ... di Ischia ha disposto il rigetto dell’istanza di concessione edilizia in sanatoria presentata ai sensi dell’art. 36 del d.p.r. n. 380/01...
6 Sentenza Breve
... di condono, domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica e domanda di accertamento di conformità urbanistica ed il ricorso ... , verificare la sussistenza dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 ... , in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004 ... le opere abusive eseguite successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità ... contraria) ed in secondo luogo, in quanto in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione ... risulta commesso, per quanto sopra, in area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale; 2) che inoltre, come già rilevato ... su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi di difformità dalle norme urbanistiche), l'obbligo ... degli abusi edilizi hanno natura urgente e strettamente vincolata (essendo dovuti in assenza di titolo per l’avvenuta trasformazione ... e dell’art. 1 della legge n. 326/03 (l’intimata Amministrazione avrebbe dovuto valutare la domanda di condono); 2) Eccesso di potere ... per difetto assoluto di motivazione e di interesse pubblico alla demolizione. Mancata o insufficiente istruttoria (il provvedimento...
7 Sentenza Breve
... di condono, domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica e domanda di accertamento di conformità urbanistica ed il ricorso ... , verificare la sussistenza dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 ... , in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004 ... le opere abusive eseguite successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità ... contraria) ed in secondo luogo, in quanto in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione ... risulta commesso, per quanto sopra, in area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale; 2) che inoltre, come già rilevato ... su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi di difformità dalle norme urbanistiche), l'obbligo ... degli abusi edilizi hanno natura urgente e strettamente vincolata (essendo dovuti in assenza di titolo per l’avvenuta trasformazione ... e dell’art. 1 della legge n. 326/03 (l’intimata Amministrazione avrebbe dovuto valutare la domanda di condono); 2) Eccesso di potere ... per difetto assoluto di motivazione e di interesse pubblico alla demolizione. Mancata o insufficiente istruttoria (il provvedimento...
8 Sentenza Breve
... l'inizio o l'esecuzione di opere eseguite senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi ... , verificare la sussistenza dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 ... , in relazione alla disciplina del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004 ... le opere abusive eseguite successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità ... , in quanto in palese contrasto con i preesistenti vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente indicato ... ). Essendo pendente il termine per la presentazione della domanda di condono, opererebbe la sospensione legale di cui alle richiamate disposizioni ... , in quanto il potere di vigilanza dell’autorità comunale sugli abusi edilizi non è sottoposto a limiti di tempo o alla valutazione dell’interesse ... , ma è subordinata alla verifica della astratta condonabilità dell’opera abusiva sotto il profilo temporale e vincolistico; che tale principio ... su immobili soggetti a vincoli … qualora istituiti prima dell’esecuzione di dette opere, …>>; che l’orientamento della Sezione risulta ... che <edilizie abusive non va sospeso – anche se risulti presentata la domanda...
9 Sentenza Breve
... senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi di difformità dalle norme urbanistiche ... dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956 ... del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004, il legislatore regionale ... successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85 ... vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente indicato nella motivazione dell’impugnato ... della domanda di condono, opererebbe la sospensione legale di cui alla richiamata disposizione normativa. Il Comune intimato ... non si costituiva in giudizio. All’odierna camera di consiglio del 14 febbraio 2005 il procuratore del ricorrente depositava domanda di condono ... del 9/12/04 e domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica del 31/1/05. Il ricorso veniva quindi introitato in decisione ... sugli abusi edilizi non è sottoposto a limiti di tempo o alla valutazione dell’interesse pubblico, ma all’oggettivo riscontro ... abusiva sotto il profilo temporale e vincolistico; che tale principio, come già più volte affermato da questa Sezione (ex plurimis...
10 Sentenza Breve
... senza titolo su aree assoggettate a vincolo di inedificabilità, nonché in tutti casi di difformità dalle norme urbanistiche ... dei presupposti affinché possa essere applicata la normativa di condono edilizio>>; Cass., Sez. 3^ Pen., 21 dicembre 2004 n. 48956 ... del condono edilizio, come chiarito dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 196 del 28 giugno 2004, il legislatore regionale ... successivamente al 31 marzo 2003, né quelle in contrasto con preesistenti vincoli di inedificabilità (ai sensi dell’art. 33 della L. n. 47/85 ... vincoli paesaggistici gravanti sull’area in questione (come peraltro espressamente indicato nella motivazione dell’impugnato ... della legge n. 47/85 e. 32 D.L. n. 269/03 (conv. L. n. 326/03). Essendo pendente il termine per la presentazione della domanda di condono ... non si costituiva in giudizio. All’odierna camera di consiglio del 14 febbraio 2005 il procuratore del ricorrente depositava domanda di condono ... del 9/12/04 e domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica del 14/2/05. Il ricorso veniva quindi introitato in decisione ... sugli abusi edilizi non è sottoposto a limiti di tempo o alla valutazione dell’interesse pubblico, ma all’oggettivo riscontro ... della astratta condonabilità dell’opera abusiva sotto il profilo temporale e vincolistico; che tale principio, come già più volte affermato...
1 2 3 4 5 6 7 8 avanti ultima