Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (5)
  • Sentenze (5)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

5 risultati in 32 msricerca avanzata
1 Sentenza
... disciplina vigente in materia di concessioni demaniali marittime, soffermandosi, in primis, sull’art. 1, comma 18 del d.l. n. 194/2009 ... concessionario) e l’art. 49 TFUE (a tutela della libertà di stabilimento) ha portato all’abrogazione, ad opera dell’art. 1, comma 18, d.l. n ... di compatibilità con i principi comunitari (libertà di stabilimento, non discriminazione, tutela della concorrenza, trasparenza, parità ... alla richiesta di proroga della Concessione Demaniale Marittima n. 122/2009; della determinazione dirigenziale di Roma Capitale del 12 agosto ... dalla l. n. 493/1993. In ossequio a quanto stabilito dall’art. 1, comma 18, del d.l. n. 194/2009, la ricorrente ha ritenuto ... che la concessione fosse da considerare prorogata ex lege fino al 31 dicembre 2020 e, quindi, il 6 ottobre 2015 ha inviato al Comune di Roma ... prorogate quelle concessioni demaniali che hanno già una durata ventennale o maggiore.” Ritenendo erronee ed illegittime ... indicate; violazione e falsa applicazione dell’art. 1, comma 18, del d.l. n. 194/2009; eccesso di potere in tutte le sue figure ... , l’Amministrazione Comunale avrebbe erroneamente interpretato l’art. 1, comma 18, d.l. n. 194/2009 ed, in particolare, il richiamo ivi contenuto ... di mera regola generale, nei cui confronti l’art. 1, comma 18, d.l. n. 194/2009, opererebbe come norma derogatoria ed eccezionale...
2 Sentenza
... della concessione, pur asseritamente automaticamente prorogata al 31 dicembre 2020 a i sensi dell’art. 1, comma 18, d.l. 30 dicembre 2009 n. 194 ... introduttivo: per l’accertamento del diritto della Cooperativa ricorrente alla proroga di cui all’art. 1, comma 18, d.l. n. 194 del 2009 ... . 194 convertito con l. 26 febbraio 2010, n. 25. Ciò in quanto il precedente art. 36, rubricato “Concessione di beni demaniali ... , convertito con modificazioni in l. n. 25 del 2010, della concessione n. 14 del 2013 fino alla data del 31 dicembre 2020 ... : violazione e falsa applicazione del combinato disposto dell’art. 1, d.l. n. 400 del 1993, dell’art. 1, comma 18, d.l. n. 194 del 2009 ... , comma 18, d.l. n. 194 del 2009, muoveva dall’assunto della natura “turistico-ricreativa” della concessione di cui si discute. VII ... comunitaria 2006/123/CE, che si pone l'obiettivo di “eliminare gli ostacoli alla libertà di stabilimento dei prestatori negli Stati membri ... non mutando tuttavia la disciplina delle concessioni demaniali marittime, Infatti, la lettera a) del 1° comma dell’art. 3 del Dlgs 85/2010 ... , comma 18, del decreto legge n. 194/2009, convertito in legge n. 25/2010 (c.d. “Decreto Milleproroghe”) – norma richiamata nel caso ... degli investimenti; b) prevedere criteri e modalità di affidamento nel rispetto dei principi di concorrenza, di libertà di stabilimento...
3 Sentenza
... - in tema di concorrenza e di libertà di stabilimento, vale nella fattispecie la disciplina transitoria di cui al cit. art. 1, comma 18 ... . 194 convertito con l. 26 febbraio 2010, n. 25. Ciò in quanto il precedente art. 36, rubricato “Concessione di beni demaniali ... del 18 aprile 2014, con cui si diffidava il Comune a riconoscere la proroga della concessione; Visti il ricorso e i relativi allegati ... ” o “ampliamento”, o di “proroga”) di una concessione già rilasciata, il termine di scadenza riprendesse a decorrere ex novo, il bene demaniale ... della durata delle concessioni demaniali marittime , prevedendo espressamente che “le concessioni di cui al comma 1, indipendentemente ... alle Regioni, unitamente alle relative pertinenze, i beni del demanio marittimo”. L’art. 1, comma 18, del decreto legge n. 194/2009 ... dei principi di concorrenza, di libertà di stabilimento, di garanzia dell'esercizio, dello sviluppo, della valorizzazione delle attività ... chiedeva al Comune di Santa Marinella il rilascio di una concessione demaniale marittima per l’utilizzo dell’arenile antistante ... della D.G.R. n.1161/01 e specificamente al punto 8 relativo alle Concessioni Demaniali - prima della pubblicazione nel BURL del Decreto ... per l’assegnazione delle nuove concessioni demaniali marittime”. Avverso tale provvedimento la Sig.ra Righetto proponeva ricorso innanzi...
4 Sentenza
... , convertito nella l. n. 25 del 2010, che dispone all’art. 1 comma 18 che “Ferma restando la disciplina relativa all'attribuzione di beni ... di concorrenza, di libertà di stabilimento, di garanzia dell'esercizio, dello sviluppo, della valorizzazione delle attività imprenditoriali ... , sostanzialmente, la parte ricorrente che l’automatismo della proroga della concessione sarebbe in contrasto con la disciplina comunitaria ... che la concessione rilasciata alla MAR.PI era vigente al momento dell’entrata in vigore del d.l. n. 194 del 2009, convertito dalla l. n. 25 ... ). In particolare l’art. 1 della legge citata prevede che “la concessione dei beni demaniali marittimi può essere rilasciata, oltre ... di utilizzazione” (comma 1) e che (comma 2) tali concessioni avrebbero avuto, durata quadriennale ovvero altra durata concessa e autorizzata ... automatico della durata delle concessioni demaniali marittime , prevedendo espressamente che “le concessioni di cui al comma 1 ... , unitamente alle relative pertinenze, i beni del demanio marittimo”. L’art. 1, comma 18, del decreto legge n. 194/2009, convertito ... dei principi di concorrenza, di libertà di stabilimento, di garanzia dell'esercizio, dello sviluppo, della valorizzazione delle attività ... comunitaria, escludendo il rinnovo automatico e prevedendo unicamente la proroga al 31 dicembre 2015 delle concessioni in essere. Sicchè...
5 Sentenza
... e della libertà di stabilimento, previsti dalla normativa comunitaria e nazionale” (Corte Cost., sentenza n. 213 del 18 luglio 2011; id. n ... abilitativo nell’atto di concessione demaniale per atto formale n. 66971 del 24.10.2002, il cui art. 1, ultimo cpv. dispone, tra l’altro ... , tale diritto di preferenza è stato abolito dall’articolo 1, comma 18, del decreto legge n. 194 del 30 dicembre 2009. Tuttavia, tale ... articolo ha prorogato fino al 31 dicembre 2012 la durata delle concessioni di beni demaniali marittimi in scadenza entro tale data ... 2012 convertito in legge n. 221 del 17 dicembre 2012 nel senso che la durata delle concessioni è prorogata fino al 31 dicembre 2020 ... alle concessioni demaniali marittime dei principi comunitari di trasparenza e di parità di trattamento è ormai risalente nel tempo – pare ... comunitario, 2014/23/UE (in particolare, l’invocato art. 43, par. 1, lett. c - ii, secondo cui le modifiche alle concessioni ... .”, è stato disposto che “[…]per il rilascio di nuove Concessioni Demaniali Marittime, di subingressi e di affidamenti a terzi ... e diritto quanto segue: FATTO 1. Parte ricorrente rappresenta di essere concessionaria di un ampio tratto di arenile marittimo ... che “la concessionaria deve esercitare direttamente la concessione, fatte ovviamente salve le facoltà discendenti dalle disposizioni contenute...