Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

52 risultati in 44 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 avanti ultima
1 Sentenza
... del raggruppamento, e, comunque, nella violazione del principio dell’immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle procedure di affidamento ... ricorrente. Il principio in questione trova la sua emersione nell’art. 37, comma 9, del d. l.vo 163/2006, vigente ratione temporis ... al principio di immodificabilità soggettiva dell’offerente”. In conformità alle predette considerazioni, il ricorso, per le dirimenti ... del costituendo R. T. P. controinteressato; B) del silenzio, serbato sull’informativa ex art. 243 bis d. l.vo 163/2006, trasmessa in data ... pubblica, mentre le eccezioni contemplate dall’art. 37 commi 18 e 19, d. lg. 12 aprile 2006 n. 163 e concernenti il fallimento ... l’articolo 37, comma 18, del D. Lgs. 163/2006 -, afferma che la Stazione appaltante, una volta preso atto dell’informativa interdittiva ... , una capogruppo impresa terza. Al riguardo, va considerato, anzitutto, che il citato articolo 37, comma 18, del D. Lgs. 163/2006, si riferisce ... all’art 37, comma 18, del D. Lgs. 163/2006, considerato che la estromissione è avvenuta quando l'amministrazione non solo ... di cui ai commi 18 e 19 dell'art. 37 del d.lgs. n. 163/2006 rivestono natura senza dubbio eccezionale e derogatoria rispetto al divieto ... . 163/2006, nel prevedere che in caso di fallimento di uno dei mandanti, il mandatario possa indicare altro operatore economico...
2 Sentenza
... dell’art. 37 del d.lgs. n. 163 del 2006, del principio di immodificabilità dell’offerta e dei principi di trasparenza e di imparzialità ... , sollevando le tre distinte censure: 1. Error in iudicando: violazione dell’art. 37 d. lgs. 163 del 2006 e del divieto di modifica ... la cui modificazione ha rilevanza sostanziale per l’originaria composizione del raggruppamento, poiché l’immodificabilità è diretta ad evitare ... tanto soggettiva quanto oggettiva dei costituenti raggruppamenti temporanei di impresa, nel senso che una volta espresso il diritto ... raggiunte dal Tribunale amministrativo. E’ sicuramente un dato legislativo certo che sussista una immodificabilità soggettiva ... di partecipazione al raggruppamento onde sanare il deficit di qualificazione dell’impresa mandante, impugnava dinanzi al Tribunale ... della dichiarazione negoziale di impegno alla costituzione dell’A.T.I., con cui il raggruppamento aveva proceduto alle rettifiche con la De Biase ... . devono eseguire le prestazioni nella percentuale corrispondente alla quota di partecipazione al raggruppamento, con la conseguenza ... che deve sussistere una perfetta corrispondenza tra quota di lavori e quota di effettiva partecipazione al raggruppamento ... per cui il divieto di modificazione della composizione dei raggruppamenti temporanei viene riferito alle fattispecie di subentro od ingresso...
3 Sentenza
... ratio sottesa al richiamato principio di immodificabilità, ne consegue che le modifiche nella composizione dei raggruppamenti ... di immodificabilità soggettiva emerge che non resti preclusa la modificazione soggettiva del raggruppamento: i) laddove tale modificazione operi ... del 2012 (richiamata dalla stessa appellante) in ordine alla portata del richiamato principio di immodificabilità soggettiva ... del d.lgs. 163 del 2006; 3) Erroneità della sentenza ove con riguardo al quarto articolato motivo di ricorso non ha rilevato ... dell’articolo 37 del decreto legislativo n. 163 del 2006, trattandosi di disposizione di carattere eccezionale riferita all’ipotesi ... convenirsi con l’appellante che le previsioni di cui ai commi 18 e 19 dell’articolo 37 del decreto legislativo n. 163 del 2006 ... l’unica conseguenza possibile alla luce del c.d. ‘principio di immodificabilità’ di cui al comma 9 del richiamato articolo 37. A tal ... fine è necessario richiamare la ratio del richiamato principio di immodificabilità, che è solitamente individuata nell’esigenza ... che costituiscono il raggruppamento e di evitare che tale esigenza resti frustrata da modificazioni soggettive le quali intervengano ... ‘in riduzione’ (e non ‘in aggiunta’ o ‘in sostituzione’ di alcuno dei componenti il raggruppamento); ii) laddove la modificazione soggettiva...
4 Sentenza Breve
... che, con successivo atto del 22 febbraio 2017, Eur S.p.a. – tenuto conto del consolidato principio della immodificabilità soggettiva ... della capogruppo mandataria; - il principio di immodificabilità soggettiva dell’offerta e della composizione dei partecipanti dopo l’offerta ... la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistano le cause di esclusione di cui all’art. 38 d.lgs. n. 163 del 2006; Visto ... del raggruppamento temporaneo di imprese, delle specifiche deroghe al suddetto principio; del mancato possesso dei necessari requisiti ... , d.lgs. n. 159 del 2011 e art. 37, comma 18, d.lgs. n. 163 del 2006) – ha confermato il provvedimento del 6 febbraio 2017; Ritenuto ... , ai sensi dell’art. 37, comma 18, d.lgs. n. 163 del 2006, può subire deroghe nella fase di esecuzione del rapporto e, almeno ... , ed all'articolo 91, comma 6, interessa un'impresa diversa da quella mandataria che partecipa ad un'associazione o raggruppamento temporaneo...
5 Sentenza
... i presupposti della deroga (di cui all’art. 37, comma 19, d.lgs. n. 163 del 2006) al principio generale di immodificabilità soggettiva ... dell’art. 37 del d.lgs. n. 163 del 2006 avrebbero dovuto essere interpretati alla luce dei vigenti principi e indirizzi comunitari ... 2006, n. 163, con conseguente cessazione della legittimazione dell’intero ATI Pessina a partecipare alla gara. Invero, i requisiti ... . 38, comma 1, lett. a), del D.lgs. n. 163/2006 in capo alla società mandante Log Engineering”. Avverso tale decisione la Pessina ... del d.lgs. n. 163 del 2006, per violazione dello ius receptum circa i limiti ed i presupposti del divieto di modificazione ... della composizione degli ATI; 2) Violazione e falsa applicazione dell’art. 37 del d.lgs. n. 163 del 2006, in quanto la possibilità ... della dichiarazione di fallimento della mandante Log Engineering; 4) Violazione e falsa applicazione dell’art. 75 del d.lgs. n. 163 del 2006 ... vigente art. 37, comma 9, D.Lgs. 163/2006, è finalizzato a impedire l’aggiunta o la sostituzione di imprese partecipanti ... , in quanto tale priva dei requisiti di carattere generale di cui all’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006. Va pertanto data corretta ... l’immodificabilità soggettiva dei partecipanti ed il divieto di modificare in corso di gara (o dopo l’aggiudicazione) la compagine soggettiva...
6 Sentenza
... cui il principio di immodificabilità soggettiva dei partecipanti alle gare pubbliche risponde al fine di consentire alla stazione appaltante ... questa non avesse accolto le osservazioni di Vivenda S.p.A., di essere valutata singolarmente, ex art. 37, comma 18, del d.lgs. n. 163/2006 ... 18, del d.lgs. n. 163/2006; violazione e falsa applicazione dell’art. 95 del d.lgs. n. 159/2011; eccesso di potere per erroneità ... che la decisione dell’AGEC di non consentirle di proseguire la gara singolarmente violerebbe la “sostanza” dell’art. 37 del d.lgs. n. 163/2006 ... ), stante la derogabilità, prevista dai commi 18 e 19 del citato art. 37, alla regola dell’immodificabilità del raggruppamento ... , comma 18, del d.lgs. n. 163/2006, lì dove viene richiamato il “rapporto” d’appalto; Considerato che si è costituita in giudizio ... , il principio in discorso non ha l’obiettivo di vietare sempre e comunque il recesso dal raggruppamento in costanza di procedura di gara ... conclusione, appare inutile il richiamo da parte della cooperativa all’art. 37, commi 18 e 19, del d.lgs. n. 163/2006 ed all’art. 95 ... di evidenza pubblica, laddove invece le eccezioni contemplate dall’art. 37, commi 18 e 19, del d.lgs. n. 163/2006, aventi ad oggetto ... del Consiglio di Stato, con decisione n. 8 del 4 maggio 2012, ha affrontato la tematica della possibilità o meno di modificazioni soggettive...
7 Sentenza
... srl. Considerato che: a) l’art. 38, co. 1, lett. a), D.Lgs. n. 163/2006 prevede che sono esclusi dalla partecipazione ... , la non sussistenza, in capo a ciascuna delle imprese raggruppande o raggruppate, dei motivi di esclusione di cui all'art. 38, D.lgs. n.163/2006 ... del requisito di cui all'art. 38 comma 1 lett. a), D.Lgs. n.163/2006; f) il venir meno della mandante determina altresì la sopravvenuta ... , ha difeso il proprio operato, richiamando il principio di immodificabilità della composizione dei RTI o dei consorzi, espressamente ... sancito dall’art. 37, co 9, d.lgs. n. 163/2006, salve le eccezioni ivi contemplate, da considerarsi di stretta interpretazione ... di modificazione della composizione soggettiva dei raggruppamenti temporanei è volto a garantire l'amministrazione appaltante in ordine ... che un raggruppamento temporaneo di imprese abbia partecipato a una gara, non è possibile alcuna modifica, tanto meno soggettiva, in ordine ... . 554/99, ratione temporis vigente, ha puntualizzato che ogni eccezione al principio di immodificabilità dell’offerta ... modificazione soggettiva del raggruppamento produce, sul piano pubblicistico, le conseguenze disciplinate dall’art. 37, co. 10, d.lgs. n ... . 163/2006, ossia, a seconda dei casi, l’esclusione dalla procedura, l’annullamento dell’aggiudicazione e la nullità del contratto...
8 Sentenza
... anche al consorzio mandante (consorzio stabile Romeo Faciliy Services) il principio di immodificabilità soggettiva, di cui all’art. 37, comma 9 ... fase. Si può, del resto, ulteriormente aggiungere che il principio di immodificabilità soggettiva risponde ad esigenze di sicurezza ... che tra le eccezioni al divieto di modificazioni soggettive rilevano le vicende di cui all’art. 51 del d.lgs. n. 163 del 2006 ... dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, ovvero una caratterizzazione soggettiva dell’impresa, ma produce gli effetti di una misura ... ad ottenere l’esclusione dalla gara dell’A.T.I. Romeo, in particolare censurando la violazione del principio di immodificabilità ... , nonché la violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, nell’assunto che l’esclusione della Mariani Petroli avrebbe natura ... , del d.lgs. n. 163 del 2006, in relazione alla fuoriuscita delle consorziate SO.GE.IMM. s.r.l. e Mariani Petroli s.r.l.. Anche tale ... non merita condivisione, basandosi su argomenti che non sono conferenti con l’affermazione del generale principio di immodificabilità ... . 163 del 2006. La sentenza ha ulteriormente precisato, per quanto rileva in questa sede, che l’obbligo, sancito dall’art. 36, comma ... del quale fanno parte, ma anche al generale principio dell’immodificabilità dei partecipanti e che in particolare sia rispettato l’obbligo assunto...
9 Sentenza
... la violazione del principio di immodificabilità soggettiva per la fuoriuscita dal mandante Consorzio stabile Romeo Facility Service 2010 ... mandante (consorzio stabile Romeo Faciliy Services) il principio di immodificabilità soggettiva, di cui all’art. 37, comma 9, del d.lgs ... . Si può, del resto, ulteriormente aggiungere che il principio di immodificabilità soggettiva risponde ad esigenze di sicurezza ... che tra le eccezioni al divieto di modificazioni soggettive rilevano le vicende di cui all’art. 51 del d.lgs. n. 163 del 2006 ... (di ordine generale) ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, ovvero una caratterizzazione soggettiva dell’impresa ... di anomalia ai sensi dell’art. 86, comma 3, del d.lgs. n. 163 del 2006, procedimento all’esito del quale è stata esclusa con provvedimento ... . 163 del 2006. Con successivi motivi aggiunti la Romeo Gestioni s.p.a. ha contestato l’incongruità dell’esito della verifica ... di due consorziate indicate come esecutrici, nonché la violazione dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006, nell’assunto ... . n. 163 del 2006, in relazione alla fuoriuscita delle consorziate SO.GE.IMM. s.r.l. e Mariani Petroli s.r.l.. Anche tale motivo ... , basandosi su argomenti che non sono conferenti con l’affermazione del generale principio di immodificabilità dei partecipanti...
10 Sentenza
... più affidabile. La norma di riferimento, a tale proposito, è l’art. 37 del d. lgs. 163/2006 (rubricato “Raggruppamenti temporanei e consorzi ... , il principio dell’immodificabilità della composizione del raggruppamento, al fine di garantire una conoscenza piena da parte ... alcuna violazione dell’art. 38 del d. lgs. 163/2006. Con la quinta censura si sostiene che il raggruppamento SALC ... applicazione degli artt. 37 e 38 del D. Lgs. 163/2006, violazione della lex specialis: la mandante FIMET è stata dichiarata fallita ... . Violazione e falsa applicazione degli artt. 38 e 51 del D. Lgs. 163/2006 e inosservanza della lex specialis, in ragione della quale l’RTI ... . a) del D. Lgs. 163/2006, da parte della ditta geom. Locatelli Lavori Spa, originaria mandante. Il 4 luglio 2012, infatti, tale impresa ... avrebbe dovuto formare oggetto, ai sensi dell’art. 51 del d. lgs. 163/2006, di una comunicazione alla stazione appaltante, senza ... , del d. lgs. 163/2006, così come interpretato nella sentenza del TAR Lazio n. 805/2015, che ne ha esteso l’efficacia anche al caso ... , come riconosciuto nello stesso decreto del Tribunale di Bergamo. L’art. 51 del d. lgs. 163/2006, peraltro, non imporrebbe né termini, né ... dell’art. 38 del D. Lgs. 163/2006 e dell’art. 75 del DPR 445/2000: la ditta Aleandri avrebbe dichiarato il falso laddove ha attestato...
1 2 3 4 5 6 avanti ultima