Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

10 risultati in 33 msricerca avanzata
1 Sentenza
... e della direttiva 2004/18/CE; falsa applicazione del principio di immodificabilità soggettiva del raggruppamento di imprese; eccesso di potere ... art. 13, comma 5 bis, della legge quadro sui lavori pubblici, che fissava un principio di immodificabilità soggettiva ... amministrativa, incentrato sul principio generale di immodificabilità soggettiva delle associazioni temporanee di imprese, a sua volta ... 2006 n. 163 e dell’art. 10 della legge 7 agosto 1990 n. 241; eccesso di potere per carenza di istruttoria ed erronea ... 2006 n. 163; violazione dell’art. 2 del d. l. 25 settembre 2002 n. 210; eccesso di potere per carenza di istruttoria ed erronea ... presupposizione, manifesta illogicità e contraddittorietà; 3) violazione dell’art. 37, comma 19, del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 ... per carenza di istruttoria ed erronea presupposizione; 4) violazione degli artt. 38 e 48 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e dell’art. 10 ... e contraddittorietà; illegittimità derivata; 5) violazione dell’art. 48 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163; eccesso di potere per carenza ... . 38, 1° comma – lett. c) del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 individua due distinte fattispecie, statuendo che sono esclusi ... dell’art. 38 del d. lgs. n. 163/2006 di una delle cause di esclusione dalla gara, viene rilasciata ai sen-si degli art. 46 e 47...
2 Sentenza
... . 51 del D.Lvo 12 aprile 2006 n. 163 considera “vicende soggettive del candidato, dell’afferente e dell’aggiudicatario”, tranne ... non qualificato, posto che a’ sensi dell’art. 37, comma 8, dello stesso D.l.vo 163 del 2006, laddove consente la presentazione di offerte ... interessa, che “stante il carattere unitario della procedura ristretta oggetto della presente gara e in aderenza al principio ... di immodificabilità del concorrente qualificato a presentare l’offerta, è fatto divieto, pena l’esclusione dalla gara: al concorrente medesimo ... divieto all’imprese concorrenti “di modificare la propria composizione soggettiva”, ossia di non dare luogo a quegli eventi che l’art ... le modifiche soggettive relative al legale rappresentante e ai direttori tecnici dell’impresa, viceversa nelle specie esplicitamente ... esteso anche all’ipotesi di partecipazione alla gara da parte di soggetto qualificato in raggruppamento con altro soggetto ... da parte di raggruppamenti non ancora costituiti (come, per l’appunto, è avvenuto nel caso di specie) di per sé non determina ... al riconduzione della fattispecie sessa ad un caso di modifiche della composizione soggettiva del partecipante alla gara. Ciò posto...
3 Sentenza
... del principio di immodificabilità soggettiva del raggruppamento di imprese e conseguente illegittimità dell’esclusione e dell’annullamento ... per violazione di legge ed eccesso di potere, falsa applicazione del principio di immodificabilità soggettiva del raggruppamento di imprese ... dell’aggiudicazione, per: A/1) violazione e falsa applicazione dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e del bando di gara, eccesso ... del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163, del bando di gara e della lettera di invito, sotto il profilo della presunta presentazione ... ., per violazione dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163, del bando di gara e della lettera di invito, nonché per eccesso di potere ... ., per violazione dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e del bando di gara, sia con riguardo ai requisiti contributivi ... per difetto di istruttoria ed erronea presupposizione; E/2) violazione dell’art. 86 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163, eccesso di potere ... . Costruzioni RUTA s.r.l., deducendo violazione dell’art. 86 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163, violazione dell’art. 3 della legge 7 agosto ... . Costruzioni RUTA s.r.l., che deduceva: A/1) illegittimità in via derivata per violazione dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163 ... contributiva; A/2) illegittimità in via derivata per violazione dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006 n. 163, del bando di gara...
4 Parere Definitivo
... dall’essenzialità delle qualità soggettive dell’appaltatore, e dal D.L.vo n. 163 del 2006 si desume il principio che la stazione appaltante ... di impresa ausiliaria ( GEO. RAS s.r.l. ) ai sensi dell’articolo 49 del d. lgs. n. 163/2006. I lavori erano consegnati in data ... : - Violazione artt. 49 e 37 d. lgs. n. 163/2006, art. 94 DPR n. 554/1999 e art. 35 L. n. 109/1994. In estrema sintesi, la ricorrente ... ausiliaria, ai sensi dell’art. 49 del codice degli appalti ( D. Lgs. n. 163/2006 ), per scadenza della stessa dopo l’aggiudicazione ... del concorrente ausiliato. Questo principio di immodificabilità, in corso di gara ad evidenza pubblica è, reso evidente dalle riportate ... dell’amministrazione. 5 - Non sembra inutile ricordare che lo stesso D.Lgs. n. 163/2006 ha preso espressamente in considerazione ... di modificazione soggettiva della figura del candidato, dalle quali non può certo desumersi un generale principio di “ portabilità ... alle ipotesi di fallimento previste nell’articolo 37, commi 18 e 19 del d. lgs. n. 163/2006 – nel quale, come gia detto, sono state ... , risulterebbe vigente ormai un generale principio di “portabilità” dei requisiti di partecipazione alle procedure di gara, in base ... – in base alle quali parte ricorrente vorrebbe desumere un principio di generale “ portabilità” dei requisiti di partecipazione...
5 Sentenza
... ) violazione di legge ed eccesso di potere; falsa applicazione del principio di immodificabilità soggettiva del raggruppamento di imprese ... e dell’annullamento in autotutela dell’aggiudicazione: 1) violazione dell’art. 38, comma lett. i) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 ... dell’art. 38, comma 1 del decreto legislativo n. 163 del 2006; violazione del bando di gara e della lettera di invito ... della società Pridesa Y Proiectos: - violazione dell’art. 38, del decreto legislativo n. 163 del 2006, con riguardo alla mancanza ... della cauzione. 7.1- Deve premettersi che l’art. 48 del decreto legislativo n. 163 del 2006 (che riproduce la disposizione dell’art. 10, 1 ... della legge 11 febbraio 1994 n. 109 e quindi dall’art. 75 del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 assolve “da un lato, una funzione indennitaria ... , Spinazzola, Trani e Trinitapoli) indetta con bando pubblicato in data 4 – 10 luglio 2006 e aggiudicata all’a.t.i. Ruta con provvedimento ... n. 35276 del 7 dicembre 2006. Ha escluso la medesima a.t.i. Ruta dalla gara, ha disposto di procedere all’incameramento ... che il raggruppamento, seppure ridotto nella composizione, conservava i requisiti tecnici ed economici richiesti dalla lex di gara; B ... raggruppamento. Ne consegue la rilevanza, per la stazione appaltante del solo fatto oggettivo dell'inadempimento comunque riconducibile...
6 Sentenza
... ) violazione di legge ed eccesso di potere, falsa applicazione del principio di immodificabilità soggettiva del raggruppamento di imprese ... aprile 2006, n. 163, eccesso di potere sotto diversi profili, in quanto in base alla disposizione citata del codice dei contratti ... ) violazione dell’art. 38, comma 1 del decreto legislativo n. 163 del 2006, violazione del bando di gara e della lettera di invito ... della società Pridesa Y Proiectos: violazione dell’art. 38, del decreto legislativo n. 163 del 2006, con riguardo alla mancanza ... della cauzione. 7.1- Deve premettersi che l’art. 48 del decreto legislativo n. 163 del 2006 (che riproduce la disposizione dell’art. 10, 1 ... della legge 11 febbraio 1994 n. 109 e quindi dall’art. 75 del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 assolve “da un lato, una funzione indennitaria ... (pronunciata in data 7 dicembre 2006 in favore dell’a.t.i. Ruta) della gara per l’affidamento del servizio di custodia, conduzione ... che il raggruppamento, seppure ridotto nella composizione, conservava i requisiti tecnici ed economici richiesti dalla lex di gara; B ... raggruppamento. Ne consegue la rilevanza, per la stazione appaltante del solo fatto oggettivo dell'inadempimento comunque riconducibile ... al raggruppamento, restando le singole specifiche responsabilità confinate nell'ambito dei rapporti tra i soggetti partecipanti. Nel caso...
7 Sentenza
... di cui all'art. 38, comma 1, lettere b) e c) del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., relativamente all'Ing. Ziino Colaninno, procuratore generale ... che sulla concreta possibilità di assicurare il risarcimento in forma specifica domandato dalla ricorrente, stante la immodificabilità soggettiva ... il divieto di modificabilità soggettiva del raggruppamento, la revoca della partecipazione (laddove possibile), comportando ... /2006 si è già pronunciato in ordine alla portata della previsione contenuta nell’art. 38 d.lgs 163/06 (all’epoca contenuta nell’art ... di non trovarsi nelle condizioni previste quali cause di esclusione dall'art. 38, lettere b) e c), d. lgs. 163/06; - di ogni altro atto ... raggruppamento temporaneo di imprese con GE.COS. s.r.l., ha fatto pervenire la propria offerta nel termine di scadenza fissato dal bando ... di gara (art. 14). Nell'ambito del raggruppamento, l'impresa mandante GE.COS. s.r.l. ha prodotto dichiarazioni sostitutive attestanti ... ha valutato la documentazione presentata dal raggruppamento e, ritenutala completa, ha ammesso il RTI Mucciola alla successiva fase ... ». Con lettera del 3 marzo 2008, i legali della società mandataria del raggruppamento hanno chiesto alla CCIAA di riesaminare in autotutela ... l'insussistenza delle cause di esclusione di cui alle lettere b) e c) dell'art. 38 del d. lgs. 163/06, non era previsto dalla lex specialis...
8 Sentenza
... ). Non ignora il Collegio come la giurisprudenza più attenta abbia relativizzato il principio di immodificabilità soggettiva ... e dell’art. 37, XIII comma, del d.lgs. n. 163/2006 in combinato disposto con l’art. 1 del d.P.R. n. 554/99 e con l’art. 40 del d.lgs. n ... . 163/2006; eccesso di potere per contraddittorietà. Con riferimento al fatto che la Segeco avrebbe utilizzato certificati relativi ... ). Anche questa Sezione ha ritenuto non ravvisabile una violazione del principio di immodificabilià soggettiva dei partecipanti ad una gara di appalto ... all’armamento ferroviario istituito da R.F.I.; eccesso di potere per difetto di istruttoria; violazione del principio del giusto ... ; eccesso di potere per difetto assoluto di motivazione; violazione del principio di pubblicità dell’azione amministrativa. Le note ... per percentuali superiori rispetto alle quote di partecipazione al raggruppamento indicate al momento della gara, ed in un’occasione ... ai lavori eseguiti per un importo esorbitante le percentuali di partecipazione al raggruppamento dichiarate al momento ... che si tratta di assunto che muove dal presupposto indimostrato della immodificabilità in assoluto delle quote dichiarate all’atto ... in fase di esecuzione delle quote di partecipazione al raggruppamento, rilasciando anche i certificati di regolare esecuzione...
9 Sentenza
... dell’ATI Condotte del principio di immodificabilità soggettiva dei raggruppamenti di imprese durante le fasi di gara, ritenendo ... richiamato dal Tar (VI, n. 1267/06); sostiene, inoltre, che il principio dell’immodificabilità soggettiva dei concorrenti alle gare ... dalla richiesta di invito, senza ricollegare in alcun modo il principio di immodificabilità soggettiva alla fase della prequalificazione ... , comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006). L’art. 93, comma 2, del d.P.R. n. 554/99 stabilisce che in caso di licitazione privata ... lotti, per un importo a base d’asta di 137.847.795,17 Euro. Con la sentenza n. 2059/2006, preceduta da una ordinanza cautelare ... documenti nella forma richiesta dalla lex specialis. Con la successiva sentenza n. 12512/06 del 2-11-2006 il TAR Lazio, sez. III ter ... , con ricorso notificato il 15 gennaio 2007, l’aggiudicazione provvisoria della gara intervenuta in data 8 maggio 2006 in favore dell’ATI ... Tecnis. La ricorrente Condotte chiariva che per effetto della sentenza del Tar Lazio n. 12512 del 2006, l’A.T.I. Grandi Lavori ... separatamente, nella successiva fase di offerta i due raggruppamenti temporanei hanno proceduto ad una unificazione, presentando un’offerta ... dell’ammissibilità di un raggruppamento in sede di offerta di imprese qualificatesi separatamente in gare di appalto di lavori pubblici viene...
10 Sentenza
... del principio di proporzionalità e dell’art. 75 del DPR n. 554/1999 (ora dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006), in quanto essa introduce ... di gara. Infatti, la disposizione attualmente contenuta nell’art. 37, comma 13, del D.Lgs. n. 163/2006 (la quale prescrive ... . n. 163/2006). L’indicazione di tutti i soci, infatti, è richiesta solo per le società di persone, mentre per le società ... non è assoluto e può essere derogato in presenza di giustificati motivi – non implica in alcun modo l’immodificabilità soggettiva ... , delle determinazioni dirigenziali del Servizio Contratti ed Appalti n. 7/2006 e n. 10/2006 e del provvedimento del dirigente della Direzione LL.PP ... dei principi generali in tema di costituzione delle commissioni di gara. Violazione art. 107 T.U.E.L. n. 267/2000 e art. 89 DPR n. 554/1999 ... . Violazione dei principi in tema di collegi perfetti. Eccesso di potere (difetto di motivazione, erroneità, illogicità, arbitrarietà ... all’art. 25 del D.Lgs. n. 157/1995, mentre nei ricorsi incidentali sono dedotti i seguenti motivi: violazione del principio ... ha violato il principio in tema di funzionamento dei collegi perfetti, e ciò in quanto la procedura è stata condotta da tre diverse ... che “I concorrenti riuniti in raggruppamento temporaneo devono eseguire le prestazioni nella percentuale corrispondente alla quota...