Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (5)
  • Sentenze (5)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

5 risultati in 25 msricerca avanzata
1 Sentenza Breve
... di pubblico interesse che impongono la rimozione dell'abuso, nemmeno nell'ipotesi in cui l'ingiunzione intervenga a distanza di tempo ... la comunicazione di una ordinanza di demolizione – già adottata il 26/08/3013, ma nei confronti di uno soltanto dei due comproprietari ... motivo di ricorso il ricorrente lamenta la violazione e falsa applicazione del D.P.R. n. 380/2001, dell’art. 3 L. n. 241 ... di motivazione in ordine all’interesse pubblico sotteso all’adozione dello stesso, motivazione ancora più rigorosa tenuto conto del decorso ... del tempo fra la realizzazione dell’opera abusiva ( circa 40 anni) e l’adozione della misura repressiva e dell’affidamento ingenerato ... 2018, n. 2930 “la motivazione dell'ordinanza di demolizione dei manufatti abusivi è in re ipsa, stante l'esigenza di ripristino ... della legalità violata della quale non occorre né la valutazione di un interesse pubblico ulteriore né alcuna comunicazione di avvio ... , n. 287, “l'ordinanza che ingiunge la demolizione di opere edilizie abusive non necessita di motivazione in ordine alle ragioni ... un legittimo affidamento riguardo alla liceità dell'opera, nemmeno nel caso in cui sia trascorso un lungo lasso di tempo tra l'accertamento ... attraverso l'adozione della relativa sanzione, deve conseguentemente essere escluso che l'ordinanza di demolizione di un immobile abusivo...
2 Sentenza
... alla motivazione dell’ordinanza di demolizione, risulta necessario indicare l’interesse pubblico sotteso, tenuto conto di quanto recentemente ... invece tenere conto dell’interesse pubblico e del legittimo affidamento del privato; 2) “Violazione e falsa applicazione dei principi ... ”. Ne consegue, quindi, che l’ordinanza di demolizione in discussione interessa inevitabilmente quanto realizzato a seguito della precedente ... ottemperanza all’ordinanza di demolizione n. 77/2016 - veniva affermato che non era stata data piena ottemperanza; - nonché ... pubblica, nonché del certificato di idoneità statica e versamento della oblazione; - che dapprima, in data 30.12.2015, stante il tempo ... a mezzo SCIA; Violazione art 97 Cost.; Eccesso di potere” avendo invero dato piena esecuzione all’ordinanza di demolizione considerato ... ingiunta, sia pure tardivamente, la demolizione di un immobile abusivo e giammai assistito da alcun titolo, per la sua natura vincolata ... di pubblico interesse (diverse da quelle inerenti al ripristino della legittimità violata) che impongono la rimozione dell’abuso neanche ... nell’ipotesi in cui l’ingiunzione di demolizione intervenga a distanza di tempo dalla realizzazione dell’abuso, il titolare attuale ... di rilevanti finalità di interesse pubblico non è idonea a far divenire legittimo ciò che (l’edificazione sine titulo) è sin dall’origine...
3 Sentenza
... la ricorrente lamenta la violazione degli artt. 3-7 L. n. 241/1990, 36 D.P.R. n. 380/2201, 33 L. n. 1150/1942, 6 L.R. n. 71/1978, 21 L.R. n ... delle “ragioni di interesse pubblico che avrebbero indotto il comune ad ordinare la demolizione” il Collegio, in coerenza con il prevalente ... vincolato alla constatata abusività dell’opera non richiede motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto e attuale ... sanzionatori edilizi, è un atto vincolato che non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico, né ... oggetto dell’ordinanza di demolizione (Km. 327 + 500 lungo la s.s. Ragusa – Modica – Pozzallo) e della causa che ne ha imposto ... orientamento giurisprudenziale, ne esclude più in radice la necessità, giacchè “l’ordinanza di demolizione di un manufatto, in quanto atto ... alla demolizione, non essendo configurabile alcun affidamento tutelabile alla conservazione di una situazione di illecito permanente ... una comparazione di questo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati, né una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico ... concreto ed attuale alla demolizione, non potendo ammettersi l'esistenza di alcun affidamento tutelabile alla conservazione ... Catania in Catania, via Istituto Sacro Cuore n. 22; per l'annullamento demolizione opere abusivamente realizzate e ripristino stato...
4 Sentenza
... , - dell'Ordinanza n. 01 del 10.01.2017, con la quale il Dirigente del 4° Settore – Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici – 6° Servizio ... ), comunicava al Sig. Gemelli Alessandro David – sul presupposto dell’accertata inottemperanza all’ordine di demolizione dato con ordinanza ... il giorno precedente, cioè in data 10.01.2017, l’Ente ha emesso l’ordinanza di demolizione qui impugnata”. Come però può già evincersi ... di violazione e falsa applicazione dell’art. 31 D.P.R. n. 380/2001, dell’art. 7 L. n. 47/1985, dell’art. 5 L. R. n. 37/1985, dell’art. 16 ... – C, di cui l’ordinanza impugnata ingiunge la demolizione, sono dei bagni chimici, realizzati con struttura in acciaio, amovibile e non ancorata ... , per il quale l’ordinanza impugnata ha ingiunto la demolizione, si riferisce a piccoli manufatti in legno, destinati a deposito di attrezzi agricoli ... dall’Ente nel corpo dell’ordinanza di demolizione qui impugnata. Consolidatosi il silenzio assenso, l’Ente competente avrebbe dovuto ... tra l’interesse pubblico ed il sacrificio delle posizioni giuridiche del privato. Osserva preliminarmente il Collegio che la prospettazione ... . 6416). II.3 – Con il terzo motivo del ricorso per motivi aggiunti si lamentano vizi di violazione degli art. 7 e 8 L. n. 241/1990 ... “trattandosi di atto vincolato, l'acquisizione non soggiace all'obbligo della previa comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7...
5 Sentenza
... 2013 - ha accertato l’inottemperanza all’ordinanza di demolizione; tale provvedimento, notificato il 7 gennaio 2014, è stato ... del procedimento prima della emanazione dell'ordinanza di demolizione, poiché trattandosi di atto dovuto e rigorosamente vincolato ... introduttivo: -dell'Ordinanza n. 46 del 3 maggio 2012, con la quale il Comune di Mascali ha disposto la demolizione di due immobili siti ... dicembre 2013, notificato il 7 gennaio 2014, recante accertamento di inottemperanza all'ingiunzione di demolizione n. 46/2012 ... ordinanza n. 46 del 2 maggio 2012 con la quale ingiungeva la demolizione dei manufatti nell’attuale consistenza e destinazione ... circa”). Con ricorso introduttivo, notificato il 16 luglio 2012, la ricorrente ha impugnato la citata ordinanza di demolizione ... e ne ha chiesto l’annullamento per i seguenti motivi: 1) violazione di legge e difetto di istruttoria: l’ordinanza di demolizione si fonda ... la legittimità dell’ordinanza di demolizione – è infondato. Parte ricorrente sostiene che la struttura in contestazione (capannone di mq ... in sanatoria del 1986 che ha determinato la legittima adozione dell’ordinanza di demolizione, adeguatamente motivata con riferimento ... , sono sufficientemente motivati sulla base dell’accertata irregolarità dell'intervento edilizio, essendo in re ipsa l'interesse pubblico...