Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
  • Tutti i provvedimenti (5)
  • Sentenze (5)
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

5 risultati in 24 msricerca avanzata
1 Sentenza
... in Lecce, via Zanardelli 7; per l'annullamento - dell’ordinanza di demolizione n. 392 del 5.8.2015, prot. n. 30307, notificata ... dell’ingiunzione di demolizione, si sia ingenerato nel privato un affidamento sulla possibilità di mantenere l’opera nel tempo (cfr. Cons ... coinvolti e sacrificati, né una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale alla demolizione; non può ... del principio di affidamento nell'esercizio del potere sanzionatorio. Violazione del D.P.R. n. 380/01 sotto altro profilo. Espone ... di gravame di cui allo spiegato ricorso, con cui il ricorrente (in buona sostanza) lamenta che l’ordinanza di demolizione sia stata ... , “l'abuso edilizio costituisce illecito permanente e l'ordinanza di demolizione ha carattere ripristinatorio, non richiedente ... dal 1985, il fabbricato oggetto dell’ordinanza di demolizione impugnata; al riguardo, il Tribunale si limita a rilevare che: solo ... nell’ordinanza di demolizione impugnata; peraltro, come è stato osservato da condivisibile giurisprudenza in tema di condono edilizio ... abusiva, e perché non recherebbe una specifica motivazione sulla sussistenza (e sull'attualità) dell’interesse pubblico ... alla repressione dell’abuso medesimo, considerata la posizione di affidamento ingeneratasi nel privato non solo per il lungo tempo trascorso...
2 Sentenza
... sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale alla demolizione; non può ammettersi alcun affidamento tutelabile ... lamentando: -Violazione degli artt. 3, 7 e 8 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. Violazione degli artt.10, 27, 31 e 33 D.P.R. 380/2001 ... - dell'ordinanza di demolizione, a firma del Dirigente dell'Area n. 1 Politiche Territoriali del Comune di Gallipoli n. 531 del 17.12.2008 ... , richiamata nell’ordinanza di demolizione impugnata; - di ogni altro atto connesso. Visto il ricorso e i relativi allegati; Viste ... del potere di disporre la demolizione. Violazione del principio dell'affidamento. Irragionevolezza ed illogicità dell'azione ... di materiale elettrico non attribuibile, con certezza, ad alcuna delle plurime strutture indicate nell’ordinanza di demolizione impugnata ... per disporre la demolizione dei manufatti di cui all’ordinanza impugnata, in quanto la mera ristrutturazione di un fabbricato preesistente ... , peraltro risalente nel tempo, non sarebbe sanzionabile con la sanzione estrema della demolizione e della riduzione in pristino ... dell’interesse pubblico alla repressione dell’abuso, che è in re ipsa, con l’interesse del privato proprietario del manufatto; e ciò ... , per il lungo lasso di tempo intercorso tra la realizzazione dell’abuso e l’adozione dell’ingiunzione di demolizione, si sia ingenerato...
3 Sentenza
... che il notevole periodo di tempo trascorso tra la commissione dell'abuso e l'adozione dell'ordinanza di demolizione e il protrarsi ... coinvolti e sacrificati, né una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto e attuale alla demolizione ... ; nei confronti di Addolorata Maggi non costituito in giudizio; per l'annullamento dell'ordinanza ingiunzione di demolizione di opere edilizie ... quanto segue. FATTO e DIRITTO Con il ricorso in epigrafe si impugna l'ordinanza ingiunzione di demolizione di opere edilizie realizzate ... di ricorso i lamenta la violazione e falsa applicazione dell’art. 3 legge 7/8/1990, n. 241, e l’eccesso di potere per difetto ... l'individuazione di un interesse pubblico specifico alla emissione della sanzione demolitoria, diverso e ulteriore rispetto a quello al mero ... dovuto dell'ingiunzione a demolire. La censura non è fondata. L'ordinanza di demolizione di un'opera edilizia abusivamente realizzata ... costituisce doveroso esercizio del potere sanzionatorio da parte della pubblica amministrazione che, in quanto atto vincolato ... , non richiede una specifica valutazione delle ragioni di interesse pubblico, né una comparazione di questo con gli interessi privati ... , non potendosi ammettere l'esistenza di alcun affidamento tutelabile alla conservazione di una situazione di fatto abusiva, che il tempo...
4 Sentenza
... al fine di ottenere l'annullamento, previa sospensiva, dell'ordinanza con la quale il Comune di Cisternino ha ingiunto la demolizione ... per effetto della s.c.i.a. ormai perfezionatasi, dell'affidamento ingeneratosi in capo al privato per effetto del decorso del tempo ... , e, comunque, esternando le ragioni di interesse pubblico a sostegno del provvedimento repressivo. Nel caso di specie l’Amministrazione ... avrebbe violato l'art. 19, comma 4, della legge n. 241/1990, avendo ordinato la demolizione senza previamente procedere all'annullamento ... precisare che, in ogni caso, l'ordinanza di demolizione è un atto dovuto in presenza della constatata realizzazione dell'opera abusiva ... (art. 3, L. n. 241/1990, in relazione all'art. 33 T.U.E.). Violazione e falsa applicazione dell'art. 27 D.P.R. n.380/2001. Eccesso ... Zurlo, con domicilio eletto presso lo studio Angelo Vantaggiato in Lecce, via Zanardelli 7; contro Comune di Cisternino, in persona ... Mormando in Lecce, piazzetta D'Enghien N. 1; per l'annullamento dell'ordinanza del responsabile tecnico del Comune di Cisternino n. 173 ... pubblica del giorno 25 ottobre 2017 il dott. Mario Gabriele Perpetuini e uditi per le parti i difensori come da verbale; Ritenuto ... la reiezione. Con ordinanza n. 640/2016, questo collegio ha accolto l'istanza cautelare proposta dai ricorrenti, sostenendo che il gravame...
5 Sentenza
... di accertamento di compatibilità paesaggistica dello stabilimento Arca di Noè e presupposti pareri negativi; dell'ordinanza di demolizione ... ex art. 7 della legge n. 241 del 1990, ma entrambe le censure sono prive di pregio, attesa la già ritenuta legittimità degli atti ... superfluo il previo inoltro della comunicazione di avvio del procedimento (“L’ordinanza di demolizione, per la sua natura di atto ... , presentata in data 12.06.2014, di accertamento di conformità ex art. 36 del DPR n. 380 del 2001 di opere realizzate presso ... Brindisi; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 22 febbraio 2017 ... di sanatoria ex legge n. 47/1985 presentata in data 12.06.1986, la richiesta di accertamento di conformità ex art. 36 del DPR n. 380/2010 ... e, in seguito, la revoca dell’autorizzazione all’esercizio di detta attività, con ordine di demolizione delle opere realizzate abusivamente ... , salubrità … Al tempo stesso l'accertamento della piena conformità dei manufatti alle norme urbanistico-edilizie ed alle prescrizioni ... dei necessari titoli edilizi e non sanabile, deve essere demolito nell’interesse generale al ripristino della legalità edilizio ... articolate in atti e, innanzitutto, quelle relative al diniego di accertamento di conformità ex art. 36 del DPR n. 380 del 2001...