Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per pertinenza memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

62 risultati in 30 ms ordinati per pertinenzaricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima
1 Sentenza
... 7 e ss. l. 241/1990 – Violazione e falsa applicazione l. n. 15/2005 – Violazione e falsa applicazione art. 31 d.p.r. 380/2001 ... art. 7 e ss. l. 241/90 – Violazione e falsa applicazione L. n. 15/2005 - Violazione e falsa applicazione art. 31 DPR 380/2001 ... , secondo cui vi è l’obbligo dell’Amministrazione di motivare circa le ragioni di pubblico interesse alla demolizione se, per il lungo ... del tempo non è sufficiente a far insorgere un affidamento sulla legittimità dell’opera o comunque sul consolidamento dell’interesse ... e interessi dei ricorrenti; quanto ai motivi aggiunti, dell’ordinanza n. 6/08 in data 23/07/008, notificata il 24/07/2008, con cui è stata ... le strutture abusivamente realizzate entro 90 giorni. Con il ricorso principale il ricorrente impugna l’ordinanza di demolizione ... e Ss. L. 241/1990 – Violazione e falsa applicazione L. N. 15/2005 – Violazione e falsa applicazione Art. 31 D.P.R. 380/2001 ... procedimento di legge – Violazione art. 97 Cost. Violazione e falsa applicazione articolo 7 e Ss. L. 241/1990 – Violazione e falsa ... . 327/80 - Violazione e falsa applicazione art. 338 R.D. n. 1265/34 - Violazione e falsa applicazione art. 7 e ss. l. 241/90 ... applicazione art. 338 R.D. n. 1265/34 - Violazione e falsa applicazione art. 7 e ss. l. 241/90 – Carente istruttoria – Eccesso di potere...
2 Sentenza
... di cui all’art. 31 del D.P.R. n. 380/01; - la demolizione è un atto vincolato e, pertanto, il perseguimento del pubblico interesse è in re ... assoluto di motivazione in ordine alla sussistenza dell’interesse pubblico alla demolizione. Eccesso di potere per carenza di pubblico ... arrecherebbero né vi è alcun riferimento a quale sia il pubblico interesse a che vengano rimosse tali opere a distanza di così tanto tempo ... sulla liceità delle opere a suo tempo eseguite. III Motivo) Violazione dell’art. 3 della legge 7 agosto 1990, n. 241. IV Motivo ... assoluto di motivazione in ordine alla sussistenza dell’interesse pubblico alla demolizione. In linea con l’orientamento già assunto ... abusivamente entro 90 giorni dalla data di notifica della detta ordinanza, con avvertenza che non provvedendo alla demolizione delle opere ... interesse. Violazione dei principi generali in materia. E’ carente un interesse pubblico alla rimozione delle opere e, quindi ... ) Violazione e falsa applicazione dell’art. 27 del D.P.R. n. 380/2001. Erroneità procedurale. Trattandosi di area vincolata, doveva essere ... una relazione nell’ambito della quale è precisato che “i fabbricati oggetto dell’ordinanza di demolizione … risultano avere ... , sorge l’onere per l’Amministrazione di fornire una adeguata e concreta motivazione in ordine alle ragioni di pubblico interesse...
3 Sentenza
... , per cui l'omessa comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7 l. 241/1990 non costituisce vizio dell'ordinanza di demolizione (T.A.R ... di motivazione, con conseguente violazione dell’art. 3 della legge n. 241/1990, anche in relazione all’interesse pubblico e alla comparazione ... anche in relazione alla sussistenza dell’interesse pubblico, sono da disattendere. Osserva in proposito il Collegio che l'ordinanza ... di demolizione non deve, invero, essere sorretta da alcuna specifica motivazione in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico ... una situazione di fatto che il semplice trascorrere del tempo non può legittimare e, di conseguenza, l'ordinanza di demolizione ... , in quanto atto vincolato, non richiede in alcun caso una specifica motivazione su puntuali ragioni di interesse pubblico o sulla comparazione ... una comparazione di interessi ed una motivazione sulla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale alla demolizione, a maggior ... di demolizione delle opere abusive non è infatti necessaria la comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7, l. n. 241 del 1990 ... l'ordine di demolizione di cui all'art. 7, l. 28 febbraio 1985 n. 47 (ora, art. 31 t.u. 6 giugno 2001 n. 380), bensì- come già ... , ai sensi dell’art. 33 del d.p.r. n. 380/2001, la demolizione di opere abusive realizzate nel territorio comunale alla via Giovanni...
4 Sentenza
... ); infatti “l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita di motivazione ulteriore ... che, essendo l'ordinanza atto dovuto, essa è sufficientemente motivata con l'accertamento dell'abuso, essendo \"in re ipsa\" l'interesse pubblico ... dell'accertata abusività dell'opera, essendo in re ipsa l'interesse pubblico alla sua rimozione. Dalla dovutezza dell'atto di demolizione ... di potere per presupposto erroneo e travisamento dei fatti; Violazione e falsa applicazione degli artt. 7 e ss. l.241/90 – Violazione ... l’ordinanza di demolizione indicata in epigrafe articolando molteplici censure di legittimità e deducendo, in particolare che l’intervento ... in caso di abuso edilizio che l'ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica motivazione; l'abusività ... alcuna discrezionalità dell'Amministrazione in relazione al provvedere. Infatti, l'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive ... l’indirizzo giurisprudenziale dominante secondo il quale “l'ordinanza di demolizione non richiede, in linea generale, una specifica ... . I, 12 ottobre 2006, n. 824) ed, ancora, “presupposto per l'emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive ... alla sua rimozione e sussistendo l'eventuale obbligo di motivazione al riguardo solo se l'ordinanza stessa intervenga a distanza di tempo...
5 Sentenza
... che l'ordinanza di demolizione, in quanto atti vincolati, non richiedono in alcun caso una specifica motivazione su puntuali ragioni ... ex art. 7, l. n. 241 del 1990. Si tratta, infatti, di atto dovuto e rigorosamente vincolato, sicché non sono richiesti apporti ... dell’8.6.2004 con cui il Comune di Napoli ordinava, ai sensi dell’art. 31 del d.p.r. n. 380/2001, la demolizione di opere abusive realizzate ... , irragionevolezza e sviamento nonché violazione dell’art. 7 della legge n. 241/1990. Si costituiva in giudizio per resistere al gravame ... alla sussistenza dell’interesse pubblico. In particolare, l’odierno deducente assume che gli interventi edilizi realizzati e sanzionati ... essere sorretti da alcuna specifica motivazione in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico a disporre la sanzione, poiché ... l'abuso, anche qualora sia risalente nel tempo, non può giustificare alcun legittimo affidamento del contravventore a veder conservata ... di interesse pubblico o sulla comparazione di quest'ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati (T.A.R. Campania Salerno, sez ... . 3. Con il quinto mezzo, infine, l’istante deduce il vizio di violazione dell’art. 7 della legge n. 241/1990. Il motivo va ... ai destinatari dell'atto finale, per cui l'omessa comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7 l. 241/1990 non costituisce vizio...
6 Sentenza
... . 241 del 1990, per la omessa comunicazione di avvio del procedimento culminato nell’avversata ordinanza di demolizione. È ormai ... abusività dell'opera, essendo “in re ipsa” l'interesse pubblico alla sua rimozione. In sostanza, la motivazione dell'ordinanza ... di demolizione non deve essere sorretta da alcuna specifica motivazione in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico a disporre ... dell'accertata abusività dell'opera. L'ordinanza di demolizione, quindi, in quanto atto vincolato, non richiede in alcun caso una specifica ... produttive del comune di Poggiomarino ha ingiunto la demolizione di opere edilizie abusive; dell'ordinanza adottata dal medesimo ... degli articoli 3, 7 ed 8 della legge 241 / 1990; eccesso di potere per manifesta illogicità, per contraddittorietà della motivazione ... . L'ordinanza di demolizione non sarebbe stata preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento. Nell'ordinanza di sospensione lavori ... si farebbe riferimento all'articolo 27 del d.p.r. 380/2001 (sospensione ad horas), mentre contraddittoriamente l'ordine di demolizione sarebbe stato ... che i ricorrenti avrebbero maturato un legittimo affidamento circa la presenza delle opere in questione. Nell'ordine di demolizione ... non sarebbe essere indicato l'interesse pubblico alla rimozione delle opere. Il comune di Poggiomarino non si è costituito in giudizio...
7 Sentenza
... di ricorso, incentrato sull’omessa ponderazione dell’interesse pubblico alla demolizione dell’abuso con l’interesse del ricorrente ... pubblica (in tal senso, Cons. Stato, Sez. V, 26 gennaio 2001, n. 268; T.A.R. Campania, Sez. IV, 7 agosto 2003, n. 11010); VISTA ... anche per gli ordini di demolizione, troverebbe comunque applicazione nel caso in esame l’art. 21 octies, comma 2, della legge n. 241/1990 ... motivato con l’accertamento dell’abuso, e non necessita di una particolare motivazione in ordine all’interesse pubblico alla rimozione ... . Infatti la disposizione dell’art. 3, comma 4, della legge n. 241/1990 non influisce sull’individuazione e sulla cura dell’interesse ... di demolizione, perché tali elementi afferiscono all’eventuale successiva ordinanza di acquisizione al patrimonio comunale; CONSIDERATO ... edilizi, essendo collegata alla tutela dell’interesse pubblico all’ordinato sviluppo del territorio, così come delineato ... dell’interesse pubblico alla eliminazione dell’opera realizzata o addirittura ad indicare le ragioni della sua prolungata inerzia, atteso ... tra il sacrificio imposto al privato e l’interesse pubblico al ripristino della legalità violata. (T.A.R. Campania, Napoli, Sez. VI, 19 giugno ... . Stato, Sez. IV, 27 aprile 2004, n. 2529), la natura interamente vincolata del provvedimento di demolizione esclude la necessaria...
8 Sentenza Breve
... quanto segue: FATTO e DIRITTO La ricorrente ha impugnato l'ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi avente ... L. 1150/1942, in relazione all’art. 10 L. 765/1967, art. 7 L. 47/85, artt. 31 e 36 D.P.R. 380/2001), eccesso di potere per omesso ... ; in ogni caso l’ordinanza non era motivata in relazione alla necessità di demolizione delle opere. 2) violazione e falsa applicazione ... (artt. 22 e 37 D.P.R. 380/2001, art. 3 L. 241/90), eccesso di potere per travisamento e difetto di istruttoria ... . 7 L. 241/90, artt. 42 e 97 Cost.), eccesso di potere per erroneo ed omesso apprezzamento dei presupposti di fatto e di diritto ... e al lasso di tempo trascorso dall’abuso, la giurisprudenza del Consiglio di Stato ha più volte ribadito che l'ordine di demolizione ... di congrua motivazione che, avuto riguardo anche alla entità e alla tipologia dell'abuso, indichi il pubblico interesse, evidentemente ... un lasso di tempo tale da far ritenere preminente l’affidamento ingenerato nel privato, anche considerata la modesta entità ... dell'efficacia, dell’ordinanza n. 390 del 29.12.2008, successivamente notificata, con la quale il Dirigente dell’Area Organizzativa Tecnica 4 ... , la demolizione sarà eseguita di ufficio con spese a carico della parte inadempiente”; di tutti gli atti presupposti, connessi...
9 Sentenza
... con riferimento alla violazione dell’art. 7 della legge n. 241 del 1990. La natura normalmente vincolata dell’ingiunzione giustifica ... applicazione degli artt. 3 e 7 della legge n. 241 del 1990; difetto assoluto di motivazione e di attività istruttoria. In particolare ... ; inoltre, poiché i manufatti risalirebbero ad oltre quarant’anni prima dell’ordinanza di demolizione contestata, l’ente, per modificare ... le ragioni giustificative del provvedimento repressivo adottato a distanza di tempo. Si assume, poi, la violazione dell’art. 7 ... di ordinanze di demolizione di opere abusive, laddove il Comune non abbia emesso, come nel caso di specie, alcun provvedimento ... depositata in data 6 novembre 2008. 4.— Con ordinanza del 7 novembre 2008 n. 819 è stata rigettata la domanda cautelare. Con ordinanza ... è illegittimo per non avere l’amministrazione comunicato l’avvio dell’iter procedimentale volto ad emanare l’ordinanza di demolizione ... , avuto riguardo anche all'entità ed alla tipologia dell'abuso, il pubblico interesse - evidentemente diverso da quello al ripristino ... sospensione dell'efficacia, dell’ordinanza del responsabile del servizio tecnico comunale del 13 maggio 2008. Sul ricorso numero ... in giudizio di Comune di Pedivigliano; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica...
10 Sentenza
... per la dichiarazione dell’interesse pubblico ostativo alla demolizione, dovendo tale procedimento attivarsi solo a seguito del provvedimento ... pubblici da parte del Consiglio Comunale di cui all’art. 31 d.p.r. 380/01. Infine nel provvedimento non risultano indicate le ragioni ... di pubblico interesse, diverse dal mero ripristino della legalità violata, idonee a giustificare il sacrificio del contrapposto interesse ... e di istruttoria; genericità; illegittimità costituzionale dell’art. 31 T.U. 380/01. L’ordinanza demolitoria è inoltre illegittima ... , necessita di una distinta comunicazione di avvio del procedimento ex art. 7 legge n. 241/90. 3) violazione di legge; violazione e falsa ... applicazione dell’art. 7 della l. 241/90; difetto di istruttoria e di motivazione. Ove i ricorrenti fossero stati edotti dell’avvio ... l’interesse pubblico a reagire contro l’abuso edilizio, con le conseguenze del caso sotto il profilo del corredo motivazionale ... dell’ingiunzione di demolizione ma solo dell’ordinanza di acquisizione : “siffatta specificazione è elemento essenziale del provvedimento ... di accertamento della mancata ottemperanza alla demolizione: la legge n. 47 del 1985 ha infatti distinto, nell’ambito dell’articolo 7, i due ... dell’acquisizione. Requisiti dell’ingiunzione di demolizione sono perciò l’esistenza della condizione che la rende vincolata, cioè l’accertata...
1 2 3 4 5 6 7 avanti ultima