Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità
  • Preferenza di ordinamento per data memorizzata

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

10 risultati in 39 ms ordinati dal meno recente al più recentericerca avanzata
1 Sentenza
... comparare l’affidamento del destinatario del provvedimento sottoposto a riesame con l’interesse pubblico. Pertanto, la domanda ... la violazione degli artt. 7 e ss. della L. n. 241/1990, il vizio, laddove sussistente, non può portare all’annullamento del provvedimento ... non sia stata esercitata in un tempo ragionevole, e ciò anche in relazione al disposto di cui all’art. 39, comma 1, del T.U. n. 380/2001 ... è da ritenere prevalente l’interesse pubblico alla corretta esplicazione dello ius aedificandi, tenuto anche conto della pericolosità ... e l’ordinanza di demolizione delle opere realizzate in forza di quell’atto, salvo che (ma questo dipende dall’iniziativa dell’interessato ... l’annullamento d’ufficio di bandi di gara o il diniego di approvazione, per ragioni di pubblico interesse, di contratti d’appalto ... necessari per la realizzazione di un’opera pubblica, non aveva comunicato per tempo tale circostanza alla società incaricata di svolgere ... non va comparato con un interesse superiore, laddove in sede di autotutela ex art. 21-nonies della L. n. 241/1990 la P.A. deve invece ... , e con lo stesso elettivamente domiciliato presso lo studio dell’avv. Angelo Vantaggiato, in Lecce, Via Zanardelli, 7, AUTORITA' di BACINO ... , per l'annullamento, previa sospensione dell'esecuzione, dell’ordinanza n. 21 del 14.4.2008 del Dirigente del Settore Territorio Ambiente...
2 Sentenza
... dell'efficacia, dell’ordinanza di demolizione n. 62 del 2.5.2007 del Responsabile della ripartizione di Urbanistica ed Ecologia del Comune ... la citata ordinanza deducendo i seguenti motivi di ricorso: - violazione di legge in relazione all’art. 3 l. 241/1990 ed agli artt ... di demolizione non sarebbero opere rientranti nell’elenco di cui all’art. 10 del DPR 380/2001 che indica le opere soggette a permesso ... . 7, l. n. 241 del 1990, poiché nella fattispecie trova applicazione l'art. 21 octies della stessa legge che statuisce ... uno specifico onere di motivazione in ordine al lasso di tempo trascorso dalla realizzazione delle opere e alle ragioni di pubblico ... di demolizione di opere edilizie abusive è atto dovuto e vincolato e non necessita di motivazione ulteriore rispetto all'indicazione ... di Massafra; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 05/03/2009 il dott ... . 27,10, 22,31, 33, 37 DPR 380/01 e dell’art. 4 d.l. 398/93. Eccesso di potere. - violazione di legge in relazione all’art. 44 l. 47 ... /1985 ed all’art. 32 comma 25 d.l. 269/2003. Eccesso di potere. - violazione di legge in relazione agli artt. 7,8,10 e 10 bis l. 241 ... , eccesso di potere per sviamento, violazione dei principi che regolano l’azione amministrativa. Violazione del principio di affidamento...
3 Sentenza
... si indicheranno. 8.- Deve anzitutto rilevarsi che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 307 del 2006 ... , sostitutiva della precedente in data 1.6.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 8.1 La citata ordinanza ... la demolizione delle opere abusive realizzate; - di ogni altro atto presupposto, connesso e/o consequenziale. Sul ricorso n. 1450 del 2005 ... ed i motivi aggiunti. Visti gli atti della causa. Relatore all’udienza pubblica del 9.7.2009 il dott. Ettore Manca e udito l’Avv. Astuto ... della precedente d.d. dell’1.6.05 -per violazione della disciplina di cui all’art. 10 bis l. 241/90-, a sua volta impugnata con motivi aggiunti ... ; - l’ordinanza n. 307 del 31.5.06, con cui si dichiarava, nuovamente, la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi ... presentata dall’Errico e gli si ordinava la demolizione delle opere abusivamente realizzate. 4.- Anche il provvedimento appena indicato ... di potere. Violazione della legge 241/90. Eccesso di potere per contraddittorietà e illogicità manifesta. Eccesso di potere per carenza ... di motivazione. Violazione dell’art. 32 , comma 27, l. 326/03. Violazione dell’art. 32, comma 43, l. 326/03. C) Violazione dell’art. 7 l. 47 ... /85. Violazione dell’art. 31 d.p.r. 380/01. D) Violazione dell’art. 146 e dell’art. 182 d.lgs. 42/04. Violazione dell’art. 1...
4 Sentenza
... la demolizione delle opere abusive realizzate. 3.- L’ordinanza appena indicata veniva fatta oggetto di impugnazione, articolata nei sensi ... Cavallari, Presidente Ettore Manca, Primo Referendario, Estensore Gabriella Caprini, Referendario per l’annullamento - dell’ordinanza ... la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal ricorrente ed ordinava allo stesso la demolizione ... , non costituito; Visto il ricorso. Visti gli atti della causa. Designato alla pubblica udienza del 4 giugno 2009 il relatore Dr. Ettore ... della precedente determinazione e di preavviso del rigetto dell’istanza; - le osservazioni del D’Amelio; - l’ordinanza n. 158 del 6.4.06 ... che seguono: A) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione del giusto procedimento. Difetto di motivazione. B ... applicazione dell’art. 35 legge 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 d.p.r. 380/01. Difetto di motivazione ed eccesso di potere ... che di seguito si indicheranno. 6.- Deve anzitutto rilevarsi che l’ordinanza n. 158 del 6 aprile 2006, sostitutiva della precedente in data ... 14.6.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90, risultava fondata sulla seguente motivazione: <interessi idrogeologici...
5 Sentenza
... che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 356 del 30 giugno 2006, sostitutiva della precedente in data ... 26.5.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 La citata ordinanza, in specie, risultava fondata ... ; - dell’ordinanza n. 348 del 27.6.06 con la quale il predetto Dirigente dichiarava la non ricevibilità della domanda di definizione ... degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio ed ordinava allo stesso la demolizione delle opere abusive realizzate; - di ogni altro atto ... della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Mauro. Osservato quanto segue ... della precedente determinazione e di preavviso del rigetto dell’istanza; - l’ordinanza n. 348 del 27.6.06, con cui si dichiarava ... la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio e gli si ordinava la demolizione delle opere ... nei sensi che seguono: C) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione del giusto procedimento. Difetto ... applicazione dell’art. 35 l. 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 del d.p.r. 380/01. Difetto di motivazione ed eccesso di potere ... rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve anzitutto rilevarsi...
6 Sentenza
... che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 347 del 27 giugno 2006, sostitutiva della precedente in data ... 26.5.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 La citata ordinanza, in specie, risultava fondata ... ; - dell’ordinanza n. 346 del 27.6.06 con la quale il predetto Dirigente dichiarava la non ricevibilità della domanda di definizione ... degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio ed ordinava allo stesso la demolizione delle opere abusive realizzate; - di ogni altro atto ... della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Mauro. Osservato quanto segue ... della precedente determinazione e di preavviso del rigetto dell’istanza; - l’ordinanza n. 346 del 27.6.06, con cui si dichiarava ... la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio e gli si ordinava la demolizione delle opere ... nei sensi che seguono: C) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione del giusto procedimento. Difetto ... applicazione dell’art. 35 l. 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 del d.p.r. 380/01. Difetto di motivazione ed eccesso di potere ... rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve anzitutto rilevarsi...
7 Sentenza
... che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 347 del 27 giugno 2006, sostitutiva della precedente in data ... 26.5.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 La citata ordinanza, in specie, risultava fondata ... ; - dell’ordinanza n. 347 del 27.6.06 con la quale il predetto Dirigente dichiarava la non ricevibilità della domanda di definizione ... degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio ed ordinava allo stesso la demolizione delle opere abusive realizzate; - di ogni altro atto ... della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Mauro. Osservato quanto segue ... della precedente determinazione e di preavviso del rigetto dell’istanza; - l’ordinanza n. 347 del 27.6.06, con cui si dichiarava ... la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio e gli si ordinava la demolizione delle opere ... nei sensi che seguono: C) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione del giusto procedimento. Difetto ... applicazione dell’art. 35 l. 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 del d.p.r. 380/01. Difetto di motivazione ed eccesso di potere ... rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve anzitutto rilevarsi...
8 Sentenza
... che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 356 del 30 giugno 2006, sostitutiva della precedente in data ... 26.5.05 e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 La citata ordinanza, in specie, risultava fondata ... ; - dell’ordinanza n. 356 del 30.6.06 con la quale il predetto Dirigente dichiarava la non ricevibilità della domanda di definizione ... degli illeciti edilizi presentata dal De Vittorio ed ordinava allo stesso la demolizione delle opere abusive realizzate; - di ogni altro atto ... . Visti gli atti della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Mauro ... , di revoca della precedente determinazione e di preavviso del rigetto dell’istanza; - l’ordinanza n. 356 del 30.6.06 ... la demolizione delle opere abusive realizzate. 4.- Anche gli atti appena indicati venivano fatti oggetto di impugnazione, con motivi aggiunti ... articolati nei sensi che seguono: C) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione del giusto procedimento ... e falsa applicazione dell’art. 35 l. 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 del d.p.r. 380/01. Difetto di motivazione ed eccesso ... rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve anzitutto rilevarsi...
9 Sentenza
... anzitutto rilevarsi che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sulle ordinanze n. 342, 345 e 349 del giugno 2006 ... , sostitutive delle precedenti in data 26.5.05 e regolarmente precedutea dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 Le citate ordinanze ... ; - delle ordinanze nn. 342 e 345 del 26.6.06 e n. 349 del 27.6.06 con le quali il predetto Dirigente dichiarava la non ricevibilità delle domande ... di definizione degli illeciti edilizi presentate dal De Vittorio ed ordinava allo stesso la demolizione delle opere abusive realizzate ... . Visti gli atti della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Mauro ... , di revoca delle precedenti determinazioni e di preavviso del rigetto dell’istanze; - le ordinanze n. 342 e 345 del 26.6.06 e n. 349 ... e gli si ordinava la demolizione delle opere abusive realizzate. 4.- Anche gli atti appena indicati venivano fatti oggetto di impugnazione ... , con motivi aggiunti articolati nei sensi che seguono: C) Violazione e falsa applicazione della legge 241/90 ss.mm.ii. Violazione ... di potere. E) Violazione e falsa applicazione dell’art. 35 l. 47/85, anche in relazione agli artt. 31 e 36 del d.p.r. 380/01. Difetto ... premesso in fatto, il Collegio rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve...
10 Sentenza
... ; - del preavviso ex art. 10 bis l. 241/90 in data 22.7.05; - della ordinanza n. 15 del 9.1.06 con la quale il predetto Dirigente dichiarava ... che l’interesse al ricorso si concentra ormai, prevalentemente, sull’ordinanza n. 15 del 9.1.06, sostitutiva della precedente in data 17.5.05 ... e regolarmente preceduta dal preavviso ex art. 10 bis l. 241/90. 7.1 La citata ordinanza n. 15/06, in specie, risultava fondata ... la non ricevibilità della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal Di Mattina ed ordinava allo stesso la demolizione ... del difensore, alla via Zanardelli 7; - il Comune di Gallipoli, in persona del Sindaco pro tempore, non costituito; - il Dirigente ... della causa. Designato alla pubblica udienza del 23 aprile 2009 il relatore Dr. Ettore Manca e udito l’Avv. Vantaggiato. Osservato ... presentava quindi, ferme restando le istanze ex artt. 13 l. 47/85 e 36 t.u. 380/01, domanda di sanatoria degli illeciti in parola. 1.4 ... : A) Violazione e falsa applicazione dell’art. 10 bis l. 241/90. B) Travisamento dei fatti. Sviamento di potere. Violazione e falsa ... della domanda di definizione degli illeciti edilizi presentata dal Di Mattina e gli si ordinava la demolizione delle opere abusive ... rileva che il ricorso è infondato e va respinto per i motivi che di seguito si indicheranno. 7.- Deve anzitutto rilevarsi...