Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

212 risultati in 43 msricerca avanzata
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima
1 Sentenza
... . Disponeva, quindi, l’inibitoria dei lavori fino a trenta giorni dal deposito della documentazione necessaria a superare i rilievi ... per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori presenta allo sportello unico ... denunciata può essere intrapresa, con contestuale comunicazione, solo dopo il decorso del termine di trenta giorni dalla comunicazione ... . Ai sensi dell'art. 23, comma 6, del D.P.R. n. 380/2001 l'amministrazione competente, in caso di dichiarazione presentata in assenza ... delle condizioni, modalità e fatti legittimanti, può esercitare il potere inibitorio nel termine di trenta giorni dalla presentazione ... della dichiarazione, che, a sua volta, deve precedere di almeno trenta giorni l'inizio concreto dell'attività edificatoria. Decorso senza esito ... della d.i.a., ha ritenuto che, a tutela dell'affidamento dell'interessato, decorso il termine di trenta giorni dalla presentazione ... ”, ed è illegittimo nella determinazione assunta. Decorso il termine di trenta giorni per l'esercizio del potere comunale inibitorio rispetto ... . Il 4.8.2005 il sig. De Riva depositava documentazione integrativa e note di chiarimenti, quindi, decorsi, trenta giorni, riprendeva ... . 380. Dispone in particolare l'art. 23, comma 1, del D.P.R. n. 380/2001 che il proprietario dell'immobile, o chi abbia titolo...
2 Sentenza
... o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta ... in assenza delle condizioni, modalità e fatti legittimanti, può esercitare il potere inibitorio nel termine di trenta giorni ... il potere inibitorio entro il termine legale di trenta giorni dal deposito della d.i.a, di tal che ben poteva intimare la non esecuzione ... l’attività denunciata può essere intrapresa, con contestuale comunicazione, solo dopo il decorso del termine di trenta giorni ... dalla presentazione della dichiarazione, che, a sua volta, deve precedere di almeno trenta giorni l’inizio concreto dell’attività edificatoria ... dei lavori relativi alla realizzazione delle viste opere, tenuto conto che il prescritto termine entro cui occorre riscontrare l'assenza ... proposto il presente ricorso, con cui sono stati dedotti i seguenti vizi: 1) violazione degli artt. 22 e 23 del d.P.R. 380/01 ... ; violazione del giusto procedimento, erroneità nei presupposti carenza d’istruttoria; 2) ) violazione degli artt. 22 e 23 del d.P.R. 380 ... /01 violazione del giusto procedimento, erroneità nei presupposti; 3) violazione degli artt. 22 e 23 del d.P.R. 380/01 violazione ... anzitutto la deducente la violazione dell’articolo 23 del d.p.r. 380/01, essendo stato notificato il provvedimento impugnato ad entrambi...
3 Sentenza
... del termine di trenta giorni dalla comunicazione. Ai sensi dell'art. 23, comma 6, del D.P.R. n. 380/2001 l'amministrazione competente ... . Disponeva, quindi, l’inibitoria dei lavori fino a trenta giorni dal deposito della documentazione necessaria a superare i rilievi ... nel termine di trenta giorni dalla presentazione della dichiarazione, che, a sua volta, deve precedere di almeno trenta giorni l'inizio ... che il proprietario dell'immobile, o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo ... dell'affidamento dell'interessato, decorso il termine di trenta giorni dalla presentazione della denuncia, l'amministrazione che intenda ... gli interventi eseguiti, in quanto “in assenza di titolo abilitativo”, ed è illegittimo nella determinazione assunta. Decorso il termine ... di trenta giorni per l'esercizio del potere comunale inibitorio rispetto alla d.i.a. e scaduto altresì il termine di temporanea ... . Il 4.8.2005 il sig. De Riva depositava documentazione integrativa e note di chiarimenti, quindi, decorsi, trenta giorni, riprendeva ... alla materia edilizia, dagli artt. 22 e 23 del D.P.R. 6.6.200, n. 380. Dispone in particolare l'art. 23, comma 1, del D.P.R. n. 380/2001 ... inizio dei lavori presenta allo sportello unico la denuncia, accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista...
4 Sentenza
... trenta giorni dalla presentazione si darà inizio ai lavori. Inoltre la nomina del tecnico collaudatore è prevista dal DPR 380/01 ... dalla presentazione della DIA quindi oltre il termine di cui all’art. 23 del DPR 380/01. IV) La DIA in argomento non difetta del N.O. ambientale ... del provvedimento tacito formatosi a seguito della presentazione della DIA e comunque, oltre il termine di cui all’art. 23 del D.P.R. 380/01. 9 ... o il responsabile del competente ufficio comunale, ove entro il termine indicato al comma 1 (trenta giorni dalla presentazione della DIA n.d.e ... notificata dall’Amministrazione il 13 settembre 2006, oltre quindi il termine di trenta giorni prescritto dalla norma sopra richiamata ... ambientale, in mancanza del DURC e della comunicazione di inizio lavori e nomina del collaudatore presso l’ex Genio Civile. 3) A sostegno ... provvedimento di revoca e/o di annullamento della DIA, posto che, essendo trascorsi trenta giorni dalla sua presentazione, il titolo ... a quanto affermato nell’impugnato provvedimento, la comunicazione di inizio lavori è insita nella stessa DIA laddove si dichiara che trascorsi ... ) Il DPR 380/01 all’art. 23 comma 6 nella versione vigente all’epoca del provvedimento impugnato, stabiliva che “Il dirigente ... in assenza della previa rimozione in autotutela del provvedimento tacito negativo equiparato dalla legge ad un atto espresso di diniego...
5 Sentenza
... giorni previsto dall’art. 23 del d.p.r. 380 del 2001 per l’intervento dell’Amministrazione comunale. Inoltre, la motivazione ... . Il comma 6 dell’art. 23 del d.p.r. n. 380 del 2001 prevede l’intervento del dirigente o il responsabile del competente ufficio comunale ... , nei trenta giorni successivi alla presentazione ove sia riscontrata l'assenza di una o più delle condizioni stabilite. Come è noto ... , la giurisprudenza ha interpretato tale disposizione, nel senso che, successivamente alla scadenza del termine di trenta giorni ... della segnalazione certificata di inizio attivita' (scia) cm 53111/2015 del 23-7-2011 e dell'ulteriore segnalazione certificata di inizio ... con cui è stata dichiarata l’inefficacia della Segnalazione certificata di inizio attività presentata il 23-7-2015 relativa alle opere ... , all’interno del comprensorio I-60, in particolare: “opere propedeutiche al regolare andamento dei lavori dell’intervento edilizio ... all’art. 23 comma 1 e comma 6 del testo unico n. 380 del 2001; violazione degli artt. 21 quinquies e 21 nonies della legge n. 241 ... presentata dal Consorzio ricorrente il 23-7-2015. Si deve a tal proposito evidenziare che il comma 6 dell’art. 23 del d.p.r. 380 del 2001 ... , in caso di ordine di non effettuare l’intervento, espressamente fa salva la facoltà di ripresentare la denuncia di inizio attività...
6 Sentenza
... alcun potere inibitorio entro il termine legale di trenta giorni dal deposito della d.i.a, di tal che gli atti adottati ed impugnati ... , d.P.R. n. 380/2001 che il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta ... giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta allo sportello unico la denuncia, accompagnata da una dettagliata relazione ... anzitutto il deducente la violazione dell’articolo 23, 6 comma, del d.p.r. 380/01, essendo il provvedimento impugnato intervenuto dopo ... che era maturato il termine di 30 giorni dalla presentazione della D.I.A. di. Secondo quanto sostenuto dall’istante il comune di Pescosolido ... e, con riferimento alla materia edilizia, dagli artt. 22 e 23 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380. Dispone, in particolare, l’art. 23, comma 1 ... ufficio comunale, ove entro il termine indicato al comma 1 sia riscontrata l'assenza di una o più delle condizioni stabilite, notifica ... ad oggetto: “Rimozione paletti per recinzione”; sul ricorso numero di registro generale 23 del 2008, proposto da: Angelo Maria Sarra ... allegati; Viste le memorie difensive; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell'udienza pubblica del giorno 6 febbraio 2014 ... di Pescosolido denuncia d’ inizio di attività per ..”recinzione provvisoria in rete metallica, sorretta da paletti in ferro infissi...
7 Sentenza
... . 23 e ss. Del D.P.R. 380/01; contraddizione tra provvedimenti, eccesso di potere. Con il decorso del termine di trenta giorni ... del termine di trenta giorni di cui all’art. 23 comma 6 d.p.r. 380/01, pur tenendo conto della sospensione di cui alla nota prot. 2826 ... dagli artt. 22 e 23 T.U. dell’Edilizia – D.P.R. n. 380/01: l’interessato deve presentare la denuncia almeno trenta giorni prima ... e quello della denuncia di inizio attività. Costante è invece in giurisprudenza l’affermazione circa la perentorietà del termine di trenta giorni ... del computo dei trenta giorni di cui all’art. 23 comma 6 d.p.r. 380/01, deve farsi riferimento alla data in cui i vari provvedimenti ... con le prescrizioni edilizie ed urbanistiche dell’area. Il responsabile dell’Ufficio può solo, nel termine di trenta giorni alla presentazione ... la possibilità per l’interessato di adeguarsi, ovvero la possibilità di intervenire successivamente, decorso il termine di trenta giorni ... Manutenzione Strade ed il successivo provvedimento di diniego, la d.i.a si era già perfezionata per il decorso del termine di trenta giorni ... di autotutela. 4)Ulteriore violazione e falsa applicazione degli artt. 23 e ss. Del D.P.R. 380/01; eccesso di potere per sviamento. Dopo ... lo spirare del termine perentorio di trenta giorni dalla presentazione della D.I.A. l’Amministrazione comunale non può più contestare...
8 Sentenza
... entro il termine legale di trenta giorni dal deposito della d.i.a. Solo dopo il decorso di tale termine e l’esecuzione dei lavori ... giorni di cui all’art. 23 d.P.R. n. 380/2001 (t.u. dell’edilizia), ella ha quindi proceduto all’esecuzione dei lavori ... , in quanto era decorso il termine di trenta giorni dal deposito della d.i.a. e si era dunque ingenerato un legittimo affidamento della parte privata ... attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta allo sportello unico la denuncia, accompagnata ... , che, a sua volta, deve precedere di almeno trenta giorni l’inizio concreto dell’attività edificatoria. Decorso senza esito il termine ... dell’intervento dal paradigma delle opere assentibili con d.i.a., ove non rappresentate nel termine di cui all’art. 25 d.P.R. n. 380/2001 ... giorni dal deposito della denuncia; - decorsi tali trenta giorni l’amministrazione avrebbe dovuto ricorrere all’esercizio dei poteri ... , l’art. 23, comma 1, d.P.R. n. 380/2001 che il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio ... essere intrapresa, con contestuale comunicazione, solo dopo il decorso del termine di trenta giorni dalla comunicazione. Ai sensi ... dell’art. 23, comma 6, d.P.R. n. 380/2001 l’amministrazione competente, in caso di dichiarazione presentata in assenza delle condizioni...
9 Sentenza
... comunicazione, solo dopo il decorso del termine di trenta giorni dalla comunicazione. Ai sensi dell’art. 23, comma 6, d.P.R. n. 380/2001 ... trenta giorni l’inizio concreto dell’attività edificatoria. Decorso senza esito il termine per l’esercizio del potere inibitorio ... di specie, l’amministrazione non ha esercitato alcun potere inibitorio entro il termine legale di trenta giorni dal deposito della d.i.a ... , d.P.R. n. 380/2001 che il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta ... giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta allo sportello unico la denuncia, accompagnata da una dettagliata relazione ... il potere inibitorio nel termine di trenta giorni dalla presentazione della dichiarazione, che, a sua volta, deve precedere di almeno ... dell’autore della d.i.a., decorso il termine di trenta giorni dalla sua presentazione, l’amministrazione che intenda esercitare i poteri ... in data 12 marzo 2012. Lamenta anzitutto la deducente la violazione dell’articolo 23 del d.p.r. 380/01, essendo il provvedimento ... impugnato intervenuto dopo che era maturato il termine di 30 giorni dalla presentazione della DIA. Secondo quanto sostenuto dall’istante ... e, con riferimento alla materia edilizia, dagli artt. 22 e 23 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380. Dispone, in particolare, l’art. 23, comma 1...
10 Sentenza
... del termine di trenta giorni dalla comunicazione. Ai sensi dell'art. 23, comma 6, del D.P.R. n. 380/2001 l'amministrazione competente ... nel termine di trenta giorni dalla presentazione della dichiarazione, che, a sua volta, deve precedere di almeno trenta giorni l'inizio ... favorevole, aveva consentito l’inizio e la conclusione dei lavori, decorsi trenta giorni dalla produzione della documentazione ... che il proprietario dell'immobile, o chi abbia titolo per presentare la denuncia di inizio attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo ... dell'affidamento dell'interessato, decorso il termine di trenta giorni dalla presentazione della denuncia, l'amministrazione che intenda ... nella determinazione assunta. Decorso il termine di trenta giorni per l'esercizio del potere comunale inibitorio rispetto alla d.i.a quest’ultimo ... edilizia, dagli artt. 22 e 23 del D.P.R. 6.6.200, n. 380. Dispone in particolare l'art. 23, comma 1, del D.P.R. n. 380/2001 ... inizio dei lavori presenta allo sportello unico la denuncia, accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista ... il termine indicato al comma 1 sia riscontrata l'assenza di una o più delle condizioni stabilite, notifica all'interessato l'ordine ... , ai sensi dell’art. 19 della L. n. 241/1990 e dell’art. 23, comma 1, del D.P.R. n. 380/2001, aveva acquisito la piena legittimazione...
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 avanti ultima