Accedi a LexEureka
Nessun abbonamento attivo. Che aspetti a sottoscriverne uno?
ordina i risultati
tipologia provvedimenti
anno
autorità

LexEureka è un motore di ricerca avanzato, e tendenzialmente per utilizzarlo puoi semplicemente inserire la stringa di ricerca nel campo previsto e cliccare su "Cerca". Gli algoritmi utilizzati in fase di indicizzazione si occuperanno di ordinare i risultati in base alla pertinenza.

Per chi si trova a suo agio con gli operatori classici dei motori di ricerca, Lexeureka offre il supporto per i seguenti:

  • AND - operatore che serve per cercare documenti che includono due espressioni contemporanee. E' il comportamento di default assunto in presenza dello spazio. Ad es. la ricerca 'condizioni AND generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono contemporaneamente l a parola 'condizioni' e la parola 'generali', non necessariamente affiancate.
  • OR - operatore che serve per cercare documenti che contengono almeno una fra due espressioni. Ad es. la ricerca 'condizioni OR generali' effettua una ricerca estraendo tutti i documenti che contengono o la parola 'condizioni', o la parola 'generali', o entrambe.
  • NOT - operatore che serve per escludere documenti contenenti una certa espressione. La ricerca 'condizioni NOT generali' serve ad es. per estrarre tutti i documenti che contengono la parola 'condizoni' ma NON contengono la parola 'generali'. Questo operatore è utile per restringere il campo delle ricerche. L'operatore "-" è equivalente all'operatore NOT, con la sintassi 'condizioni -generali'.
  • OPERATORE " " - L'operatore " " serve per ricercare espressioni esatte. Ad es. la ricerca "condizioni generali" estrarrà tutti i documenti che contengono le parole "condizioni generali" affiancate e nell'ordine specificato.
  • OPERATORE * - L'operatore * viene utilizzato per generalizzare il suffisso od il prefisso di un termine di ricerca. Ad es. il termine 'general*' consente di matchare documenti che contengono la parola 'generali' ma anche documenti che contengono il termine 'generalità'. L'operatore * non va utilizzato all'interno degli apici ", altrimenti non viene interpretato.

Gli operatori AND, OR, NOT devono essere scritti maiuscoli, altrimenti non vengono interpretati come tali.

SUGGERIMENTI e PROBLEMI COMUNI

Nome dell'autorità nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una autorità (ad. es. il Consiglio di Stato) non includere il nome dell'autorità (le parole "Consiglio di Stato") nella ricerca, ma utilizza dopo il primo click i filtri nella colonna sinistra per raffinare i risultati. Ad esempio la ricerca software libero Consiglio di Stato è da sostituire con la semplice ricerca software libero, e da un successivo click sulla colonna sinistra. In questo modo LexEureka si concentra solo sul tema principale della ricerca senza pesare nell'algoritmo che valuta la pertinenza il nome dell'autorità.

Data documento nella stringa di ricerca

Se desideri restringere i risultati ad una particolare data non la inserire nella query la data. Il formato in cui una data è riportata nei provvedimenti è molto variabile da T.A.R. a T.A.R. e rischi di escludere alcuni provvedimenti. Utilizza anche in questo caso la colonna sinistra per filtrare per anno, ed eventualmente gli ordinatori (sempre in alto a sinistra) per consultare i risultati come meglio credi. Ad es. la query software libero 10/04/2012 è poco corretta, e deve essere sostituita con la query software libero e da successivi filtraggi. La ricerca avanzata mette a disposizione filtri più precisi.

Numero legge nel documento

Se vuoi cercare una legge precisa (es. 123/2012) prova a mettere dei doppi apici prima e dopo il numero della legge. In questo modo eviti di estrarre le occorrenze dove 123 appare separato da 2012. La stringa di ricerca in questo caso dovrebbe quindi essere "123/2012". In generale l'uso dei doppi apici consente di estrarre la cosiddetta frase esatta, ovvero restringere i risultati della ricerca a quei documenti dove le parole chiave fra doppi apici compaiono affiancate ed esattamente nell'ordine specificato.

Numero ricorso

La ricerca per numero ricorso è disponible nella ricerca avanzata. Tuttavia se usi i doppi apici puoi avere buoni riscontri anche con la ricerca semplice. Puoi provare ad usare più espressioni fra quelle tipicamente usate dai segretari dei T.A.R. nell'archiviazione dei provvedimenti.

Query con oltre 10 parole

Se hai inserito un numero di parole superiore a 7 o 8 prova a rimuovere gradualmente quelle più "inconsuete" ed a ripetere la ricerca fino a che non ottieni un numero di risultati che puoi navigare uno ad uno.

Copia incolla da Word o da LexEureka stesso

Se hai copia-incollato la query da Word o anche da una pagina web controlla che non compaiano simboli strani in corrispondenza dei caratteri accentati. Se dovessi notare caratteri strani sostituiscili manualmente e ripeti la ricerca.

10 risultati in 35 msricerca avanzata
1 Sentenza
... e in diritto Il Sindaco con provvedimento n. 6 del 23 luglio 2002 ha ordinato agli uffici comunali di sgomberare dagli occupanti le malghe ... Gello, Gellino e Predon, di riprendere possesso dei fabbricati, di allontanare dalla proprietà comunale il signor Vittorio Del Pero ... , Gellino e Predon, che costituiscono beni di proprietà comunale destinati al ricovero del bestiame e all’alloggio del personale ... di tre giurisdizioni: quella amministrativa sui provvedimenti di autotutela possessoria nei confronti dei beni demaniali gravati ... si trovi nel territorio di un altro Comune non è ostativa a questa ricostruzione, in quanto è verosimile che la proprietà comunale ... agli uffici comunali sul recupero della disponibilità di alcune malghe situate nel Comune di Daone (TN); Udito il relatore Ref. MAURO ... si trovano al di fuori del territorio comunale); violazione di legge (per l’uso di poteri autoritativi in una materia regolata ... (lo sgombero delle malghe non ricade tra materie di cui all’art. 54 del Dlgs. 18 agosto 2000 n. 267); sviamento, in quanto il provvedimento ... 400.000 (€ 206,58); il Comune qualifica queste malghe come beni comunali gravati da uso civico. In quanto tali le malghe ... e quello ordinario possono procedere separatamente. La natura demaniale del diritto di uso civico rende infatti precario e temporaneo l’uso...
2 Ordinanza ORDINANZA CAUTELARE
... i ricorrenti a sgomberare una porzione del mappale n. 133, situato in via Zanardelli, in quanto area di proprietà comunale e destinata ... , con il quale i ricorrenti sono stati invitati a sgomberare una porzione del mappale n. 133, situato in via Zanardelli, in quanto area di proprietà ... comunale e destinata alla realizzazione di un’opera pubblica; - del provvedimento del dirigente dell’Area Tecnica del 9 agosto 2016 ... ricorrente; Visto l'art. 55 cpa; Visti gli atti della causa; Ritenuta la propria giurisdizione e competenza; Relatore nella camera ... alla realizzazione di un’opera pubblica (percorso di collegamento per disabili tra il plesso scolastico e la palestra comunale). L’ordine è stato ... farebbe parte del mappale n. 279, di loro proprietà dal 1982. Più precisamente, si tratterebbe di una frazione del giardino di pertinenza ... dell’abitazione edificata nel 2005. 3. Osservando lo stato dei luoghi, il muro di confine ingloba nella proprietà dei ricorrenti anche l’area ... dell’autotutela possessoria per recuperare un bene demaniale da includere nel patrimonio indisponibile, nello specifico quale pertinenza ... della palestra comunale. 4. Sulla vicenda così sintetizzata si possono formulare le seguenti osservazioni: (a) per quanto riguarda ... la giurisdizione, si ritiene che l’esercizio del potere di autotutela possessoria appartenga alla cognizione del giudice amministrativo...
3 Sentenza
... del mappale n. 133, situato in via Zanardelli, in quanto area di proprietà comunale e destinata alla realizzazione di un’opera pubblica ... inglobata nel loro giardino, sottolineando che sull’area di proprietà comunale era stata programmata la realizzazione di un’opera ... non facesse parte del demanio idrico, né che abbia perso definitivamente la natura demaniale. La mappatura del reticolo idrico minore è solo ... - del provvedimento del dirigente dell’Area Tecnica del 24 giugno 2016, con il quale i ricorrenti sono stati invitati a sgomberare una porzione ... ; Considerato quanto segue: FATTO e DIRITTO 1. I ricorrenti sono proprietari dal 5 maggio 1982 di un’area situata nel Comune di Ospitaletto ... di fatto sino a una recinzione in muratura già presente al momento dell’acquisto. Oltre il muro, a nord, si trova la palestra comunale ... , con provvedimento del dirigente dell’Area Tecnica del 24 giugno 2016, ha invitato i ricorrenti a sgomberare la porzione del mappale n. 133 ... pubblica (si tratta di un percorso di collegamento per disabili tra la palestra comunale e il confinante plesso scolastico). L’ordine ... , di loro proprietà dal 1982. Più precisamente, si tratterebbe di una frazione del giardino di pertinenza dell’abitazione (edificata nell’attuale ... . Il Comune si è costituito in giudizio, chiedendo la reiezione del ricorso, ed eccependo il difetto di giurisdizione. Nel merito...
4 Ordinanza Sospensiva
... , con la quale il Sindaco del Comune di Montichiari ha ingiunto alla Pro Loco Città di Montichiari lo sgombero forzato dei locali di proprietà comunale ... per le parti i difensori come specificato nel verbale; Rilevato: - che allo stato la natura di bene demaniale comunale dell’edificio ... cui afferiscono i locali del cui sgombero si tratta appare accertata, considerato che l’edificio stesso, di proprietà pubblica, risulta ... giurisdizione e competenza; Relatore nella camera di consiglio del giorno 29 ottobre 2014 il dott. Francesco Gambato Spisani e uditi...
5 Sentenza
... A) QUANTO AL RICORSO INTRODUTTIVO: - DELL’ORDINANZA 1/8/2011, RECANTE L’INTIMAZIONE A SGOMBERARE IL CENTRO IPPICO COMUNALE ENTRO IL 31/8/2011 ... DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CENTRO IPPICO COMUNALE; B) QUANTO ALL’ATTO DI MOTIVI AGGIUNTI: - DELL’ORDINE DI SGOMBERO DEL 19 ... lo sgombero del Centro Ippico comunale entro il 31/8/2011, mentre con bando pubblicato il 10/8/2011 il Comune invitava i soggetti ... comunale, con il compito di incentivare la pratica equestre presso la collettività. La convenzione prevede (art. 16) a carico ... – di “esternalizzare” la gestione a un organismo privatistico “a controllo comunale”, in grado di curare anche le manifestazioni fieristiche ... comunale, in modo da conseguire sinergie e (auspicabilmente) il pareggio economico. Il preavviso – della durata di 6 mesi – scadeva ... il 14/1/2011, e in quella data gli incaricati comunali procedevano alla ricognizione delle strutture e delle attrezzature affidate ... individuazione di un organismo privato a controllo comunale per esternalizzare il servizio, ma un Ente dotato di autonomia e capacità ... a sostegno della revoca e dunque si concretizza un abuso del diritto; inoltre in sede di giurisdizione esclusiva non possono essere ... . 16 del contratto. Si è costituita in giudizio l’amministrazione comunale, eccependo in rito la tardività del gravame...
6 Sentenza
... igienico sanitario rileva nella distanza tra l’insediamento produttivo e le abitazioni, essa demandava all’Ufficio tecnico comunale ... IL 30/1/2003, DI SGOMBERO DEGLI ANIMALI IN SOPRANNUMERO; e per il risarcimento DEI DANNI PROCURATI DALL’ILLEGITTIMA ATTIVAZIONE ... ); FATTO La ricorrente è proprietaria di un’abitazione ubicata in prossimità di un manufatto appartenente al controinteressato ... e amministrazione comunale, sentiti i confinanti, la Commissione Urbanistica, l’Ufficio Tecnico Comunale, su parere conforme dell’A.S.L ... della pronuncia giurisdizionale l’amministrazione dava impulso alla riedizione del procedimento, chiedendo all’A.S.L. di esprimersi nuovamente ... dall’atto abilitativo appena emesso seguiva immediatamente un’ordinanza di sgombero degli animali in soprannumero, da eseguire entro 30 ... di sgombero si rivela inutile ed inaccettabile nel tentativo di creare ex post le condizioni di legge per assentire la sanatoria; j ... per quanto riguarda l’ordinanza di sgombero e chiedendo entrambi la sua reiezione nel merito in quanto infondato. Con ordinanza n. 297, emessa ... contro la sanatoria delle opere interne, in quanto dalla sistemazione del manufatto di proprietà del controinteressato non deriverebbe ... non è condivisibile la dedotta illegittimità di tale carattere associato dall’autorità comunale al provvedimento impugnato. 3. Con le doglianze...
7 Sentenza
... a 5,00 metri) si trova in parte sul mappale n. 140 di proprietà della ricorrente, e per la parte prevalente sul mappale n. 124 ... , che corrisponde a un’area del demanio dello Stato. 2. Una volta accertata la presenza della costruzione abusiva, il Comune, con ordinanza ... anche la superficie da acquisire gratuitamente al patrimonio comunale in caso di inottemperanza. 3. A questo punto, la ricorrente ha chiesto ... demaniale; (b) difformità urbanistica, in quanto il magazzino abusivo ricade in zona agricola, dove le nuove edificazioni sono ammesse ... tempestivamente in sede giurisdizionale, il che non è avvenuto nel caso in esame. Il terzo profilo, ossia la concessione ... con il decorso del tempo, quando il consolidamento dell’abuso edilizio possa comportare l’appropriazione di suolo demaniale o la violazione ... e la successiva tolleranza degli uffici comunali, a cui va aggiunto il tempo del processo, ha già beneficiato di un ampio periodo utile ... giorni dal deposito della presente sentenza la ricorrente dovrà depositare presso gli uffici comunali una nuova garanzia fideiussoria ... , un cronoprogramma dei lavori di sgombero dei locali e di demolizione del magazzino abusivo. Il responsabile dell’Area Tecnica comunicherà...
8 Ordinanza ORDINANZA COLLEGIALE
... come da PEC dei Registri di Giustizia, e domicilio fisico presso l’avv. Carlo Mulé in Brescia, via Gramsci 28; contro AGENZIA DEL DEMANIO ... 2012, con la quale sono stati annullati i provvedimenti dell’Agenzia del Demanio di data 15 maggio 2007 e 29 aprile 2011 ... , riguardanti gli indennizzi (€ 126.892,58) dovuti dalla ricorrente per l’occupazione senza titolo di aree di proprietà dello Stato ... della nota dell’Agenzia del Demanio di data 14 novembre 2017, con la quale è stato nuovamente chiesto il pagamento dei suddetti ... in giudizio dell’Agenzia del Demanio; Relatore nella camera di consiglio del giorno 21 marzo 2018 il dott. Mauro Pedron; Uditi ... per le parti i difensori come specificato nel verbale; Considerato: 1. L’Agenzia del Demanio - Sede di Milano, con provvedimento ... degli indennizzi per l’occupazione senza titolo di alcune aree di proprietà dello Stato situate nel Comune di Sarnico, lungo la sponda del lago ... disposto lo sgombero coattivo. 2. Nell’oggetto del provvedimento del 15 maggio 2007 erano indicate le seguenti aree: nel NCT, foglio 1 ... . In seguito, l’Agenzia del Demanio - Sede di Milano, con provvedimento del direttore di data 29 aprile 2011, ha nuovamente intimato ... e Moro, che aveva a sua volta intimato alla ricorrente il pagamento di canoni demaniali per il periodo 2001-2010 ai sensi dell’art. 6...
9 Sentenza
... nella disciplina del demanio stradale. Di conseguenza il gestore della rete stradale subentra nella posizione del proprietario catastale ... - dell’ordinanza del sindaco n. 53 del 4 ottobre 1995, con la quale è stato ingiunto all’ANAS di provvedere allo sgombero dei rifiuti ... con ordinanza n. 53 del 4 ottobre 1995 ha ingiunto all’ANAS di provvedere allo sgombero dei rifiuti (inerti e lastre in fibro-cemento ... dell’area suddetta mediante lo sgombero di tutti i rifiuti”. I presupposti di fatto dell’ordinanza sono così riassumibili: (a) il luogo ... essere sintetizzate nei punti seguenti: (i) travisamento dei fatti, in quanto il proprietario catastale sarebbe in realtà il signor ... del proprietario del terreno dove sono stati abbandonati i rifiuti. 3. Il Comune non si è costituito in giudizio. Il TAR Brescia con ordinanza ... di ricorso si afferma che il Comune avrebbe operato sulla base di un’errata conoscenza dei fatti, in quanto il proprietario del terreno ... , essendo quest’ultimo ormai privo di un effettivo rapporto con il bene. Per stabilire i limiti entro cui il proprietario (e quindi anche il gestore ... la questione della proprietà catastale non esonera il gestore della rete stradale (v. sopra al punto 4) e dall’altro il riparto degli oneri ... tra l’amministrazione comunale e il gestore della rete stradale rappresenta un punto in diritto che nel contrasto delle parti deve essere sciolto...
10 Sentenza
... dei Registri di Giustizia, e domicilio fisico presso l’avv. Carlo Mulé in Brescia, via Gramsci 28; contro AGENZIA DEL DEMANIO - SEDE ... - alla sentenza del TAR Brescia n. 1551 del 25 settembre 2012, con la quale sono stati annullati i provvedimenti dell’Agenzia del Demanio ... titolo di aree di proprietà dello Stato nel Comune di Sarnico, lungo la sponda del lago d’Iseo, nel periodo 1 ottobre 2000 - 31 ... maggio 2007; - e per il conseguente annullamento della nota dell’Agenzia del Demanio di data 14 novembre 2017, con la quale è stato ... di costituzione in giudizio dell’Agenzia del Demanio; Visto l’art. 114 cpa; Visti gli atti della causa; Relatore nella camera di consiglio ... : FATTO e DIRITTO 1. L’Agenzia del Demanio - Sede di Milano, con provvedimento del direttore di data 15 maggio 2007, adottato ... senza titolo di alcune aree di proprietà dello Stato situate nel Comune di Sarnico, lungo la sponda del lago d’Iseo. È stata inoltre ... ingiunta la restituzione delle medesime aree, con la precisazione che in caso di rifiuto sarebbe stato disposto lo sgombero coattivo. 2 ... del Demanio, con provvedimento del direttore di data 29 aprile 2011, ha nuovamente intimato il pagamento degli indennizzi ... alla ricorrente il pagamento dei canoni per l'utilizzo dei beni del demanio lacuale per il periodo 2001-2010 ai sensi dell’art. 6 comma 2-a-b...