Accedi a LexEureka

Segretari comunali

Enti locali Pubblico impiego

Natura fiduciaria della nomina a segretario comunale dei soggetti iscritti all’Albo dei segretari comunali e provinciali
Cons. St., Sez. 1, Parere Definitivo 8 April 2013, parere n. 01661

Principio

1. Natura fiduciaria della nomina a segretario comunale dei soggetti iscritti all’Albo dei segretari comunali e provinciali.
1.1. Dopo la riforma indotta dall’art. 51 della legge n. 127 del 1997, il meccanismo giuridico che caratterizza i segretari comunali e provinciali è scisso in una doppia procedura, ognuna delle quali è indipendente dall’altra: la prima consiste nella iscrizione all’albo, il che determina la idoneità dei soggetti a ricoprire la posizione di segretario comunale o provinciale, a seconda della relativa fascia, mentre la seconda è affidata alla scelta dei sindaci, i quali possono richiedere la nomina di uno dei segretari iscritti all’albo, ma ciò non è un obbligo giuridico, ma solo una facoltà, mentre, naturalmente, i soggetti iscritti all’albo non possono pretendere alcunché dai sindaci per il fatto della loro iscrizione, la quale, si ripete, è solo un presupposto per la eventuale, successiva richiesta di nomina.
1.2. Il soggetto - che, a seguito del superamento di un pubblico concorso, sia stato inserito all’albo dei segretari comunali e provinciali (relativamente alla fascia C: comuni fino a 3.000 abitanti) - è potenzialmente idoneo ad essere chiamato, a livello personale e fiduciario, da qualche sindaco ed essere nominato nel rapporto di ufficio di segretario comunale, ma la sua situazione personale si ferma qui, non avendo egli titolo ad ingerirsi, per il solo fatto della sua idoneità potenziale, in attività (nella specie di tipo organizzatorio) posta in essere dai comuni.
1.3. È inammissibile per difetto di interesse il ricorso promosso da soggetto abilitato alla iscrizione all’Albo dei segretari comunali e provinciali contro l'atto prefettizio di proroga della reggenza della segreteria di ente locale, lamentandone la illegittimità proroga in presenza della iscrizione dei segretari comunali inseriti nell’albo.

Cons. St., Sez. 1, 8 April 2013, parere n. 01661
Caricamento in corso